Polizia entra per un arresto. Caos al consolato marocchino

Gli agenti sarebbero entrati arma in mano per fermare l'uomo. "Qui non siete in Italia"

Polizia entra per un arresto. Caos al consolato marocchino

Si sono vissuti alcuni momenti di tensione a Torino, quando gli agenti della polizia sono entrati al consolato del Marocco per effettuare un arresto. A scatenare la protesta dei diplomatici è stato l'arrivo degli uomini in divisa, che secondo testimonianze raccolte sul posto sarebbero entrati negli uffici in zona San Salvario armi in pugno, per prendere un uomo sfuggito ai controlli.

Gli impiegati della missione diplomatica avrebbero cercato di fermare gli agenti sulla soglia. Secondo gli accordi internazionali il suolo dell'ambasciata equivale infatti a territorio straniero.

Commenti