Portavano i migranti in Italia, 13 arresti tra il Salento e la Grecia

La Guardia di Finanza ha scoperto, con la collaborazione della polizia greca e dell'Europol, due bande radicate in Italia ed in Grecia che riuscivano a portare nel nostro paese decine di migranti

Due gruppi criminali che, su entrambe le sponde dello Ionio, operavano per favorire il transito illegale di migranti nel nostro territorio.

Le indagini compiute sia in Italia che in Grecia, hanno portato alla scoperta di due diverse bande che, in accordo tra loro, riuscivano a far arrivare lungo le coste salentine decine di soggetti con i cosiddetti “sbarchi fantasma”.

Il blitz operato nelle scorse ore tra il Salento e la Grecia ha smascherato i due sodalizi criminali, composti complessivamente da 13 persone. Sette di loro operavano in Italia, sei invece nel paese ellenico. Tutti adesso sono stati sottoposti a provvedimenti di custodia cautelare.

Nel nostro paese, in particolare, il gip del tribunale di Lecce ha emesso le ordinanze di custodia, su richiesta dei magistrati della Dda, ai soggetti sospettati di far parte dei gruppi criminali in questione. Contemporaneamente, in Grecia la procura del tribunale di Atene ha operato analoghi provvedimenti contro i cittadini ellenici coinvolti.

Le indagini dunque, hanno visto un’intensa collaborazione tra gli inquirenti italiani e quelli greci. Nel nostro paese, le inchieste sono state portate avanti dalla Guardia di Finanza ed infatti il blitz scattato alle prime luci dell’alba ha visto il coinvolgimento di almeno 100 agenti del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della Guardia di Finanza (Scico).

I due gruppi criminali smantellati dall’operazione, collaboravano da diverso tempo ognuno con un suo specifico ruolo: c’è chi infatti, all'interno delle organizzazioni coinvolte, si occupava della logistica, chi invece del reclutamento dei migranti, chi pensava ai nascondigli in cui ripararsi dopo gli sbarchi.

Una vera e propria alleanza, che ha permesso l’approdo irregolare di decine di persone soprattutto negli ultimi mesi. Nel Salento, così come in Calabria, sono diversi gli sbarchi fantasma notati a partire dalla scorsa estate. Un fenomeno che iniziava a preoccupare, anche perché quasi sempre dei migranti sbarcati non rimaneva traccia.

Secondo gli investigatori, dietro questi sbarchi c’era per l’appunto la mano delle due organizzazioni criminali i cui membri chiedevano ad ogni migrante parecchi soldi per poter compiere la traversata. Un business redditizio, specie da quando la rotta orientale delle migrazioni nel Mediterraneo è tornata nuovamente ad essere la tre più frequentate.

La rotta greca sgominata quest’oggi, altro non è infatti che l’ultima tappa di un flusso migratorio originato dal territorio turco. Dai porti della penisola anatolica affacciati sul Mediterraneo, soprattutto da luglio in poi sono tornati a partire decine di barconi i quali o raggiungono le isole elleniche dell’Egeo oppure arrivano direttamente in Italia.

Tra chi ha raggiunto la Grecia, alcuni hanno poi deciso di proseguire, grazie alla rotta organizzata dalle due bande scoperte nelle scorse ore, verso il nostro paese imbarcandosi dalle spiagge elleniche dello Ionio.

L’operazione odierna, compiuta anche con la collaborazione degli agenti dell’Europol, ha mostrato ancora una volta come la rotta orientale delle migrazioni non è affatto da sottovalutare e come, soprattutto, il problema dell’immigrazione in Grecia coinvolge anche il nostro paese.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 12/12/2019 - 10:20

Tutto è chiaro come la luce del sole e i 600 sindaci che hanno sfilato in nome dell'antifascismo a Milano non hanno ancora ben compreso la portata del fenomeno dei clandestini:ovvio che questi sindaci lucrano sulla pelle della povera gente,non riesco ad avere altre risposte.

aswini

Gio, 12/12/2019 - 10:20

sovvenzionati da soros e dem?

mzee3

Gio, 12/12/2019 - 10:37

(…)Secondo gli investigatori, dietro questi sbarchi c’era per l’appunto la mano delle due organizzazioni criminali(...) …. Che ci fossero dei criminali non c'erano dubbi...MA SALVINI DA MINISTRO DEGLI INTERNI LI AVEVA FATTI ARRESTARE? NE AVEVA NOTIZIE? Come si nota sono le procure (PROCURE!!! Come quelle che lo stanno indagando!) PERCHE' IL CAPITONE NON NE AVEVA MAI FATTO SAPERE NULLA? FACILE FERMARE DELLE NAVI IN MARE…

mzee3

Gio, 12/12/2019 - 10:37

(…)Secondo gli investigatori, dietro questi sbarchi c’era per l’appunto la mano delle due organizzazioni criminali(...) …. Che ci fossero dei criminali non c'erano dubbi...MA SALVINI DA MINISTRO DEGLI INTERNI LI AVEVA FATTI ARRESTARE? NE AVEVA NOTIZIE? Come si nota sono le procure (PROCURE!!! Come quelle che lo stanno indagando!) PERCHE' IL CAPITONE NON NE AVEVA MAI FATTO SAPERE NULLA? FACILE FERMARE DELLE NAVI IN MARE… quaquaraquà

mzee3

Gio, 12/12/2019 - 10:39

Non ho letto mai una documento contro le mafie italiane...mai un decreto specifico da parte del capitone ministro degli interni (siii!!! ministro degli interni per salvare la Lega e i sui stipendi).

effecal

Gio, 12/12/2019 - 11:09

i bravi comunistelli appresa la notizia sono intenti a rifare i conti sul mancato guadagno, ma rimangono comunque ottimisti.

GPTalamo

Gio, 12/12/2019 - 11:14

Embe', ora che succede? Saranno premiati da Bruxelles e invitati da Fazio con standing ovation?

zen39

Gio, 12/12/2019 - 11:25

Il fenomeno non è recente ma sembra strano che proprio ora alla vigilia delle elezioni si scoprono i delinquenti la cui esistenza non è mai stata messa in dubbio nemmeno dal più sprovveduto degli italiani. Poi accusano di propaganda il CD. Certo gli arconti decidono e mettono in luce le indagini al momento giusto: sempre alla vigilia di qualche elezione quasi sempre a favorire un certa parte politica. Cose già viste. Non mi meraviglio che molti giovani se vanno, non è solo per lavoro credo: sono schifati della doppiezza della politica italiana. Qualcuno opera in combutta con l'UE e si muove a comando quando la sinistra lecc--------delle MAcroMer......europee è in pericolo.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Gio, 12/12/2019 - 11:31

L'Italia è un crocevia nel Mediterraneo: è sfruttata sia dagli USA per i loro interessi geostrategici che dai criminali per i loro traffici. Dai tempi della morte di Mattei che dava fastidio alle grandi sorelle, i misteri rimarranno per sempre sino a che non diventeremo un paese libero. La strage di Bologna? Fu il risultato del "Lodo Moro", un accordo con i terroristi arabi che permetteva loro di usare l'Italia per i traffici d'armi in cambio dell'immunità terroristica. Un arabo fece un errore e scoppiò la bomba che doveva andare nel medioriente. La caduta di Berlusconi nel 2010 e l'arrivo dei governi "tecnici"? Fu la volontà degli USA che non volevano che saltassero le banche creando debolezza nell'UE che è un antemurale contro la Russia, e allora decisero che andavano salvate. Ed ecco che arrivò Monti che fece razzia di soldi e salvò le banche con i nostri risparmi.

Giorgio5819

Gio, 12/12/2019 - 11:45

Sporcizia intellettuale sinistra.

giangar

Gio, 12/12/2019 - 11:59

Finalmente si cominciano a vedere risultati concreti nella lotta alle organizzazioni che portano irregolari in Italia e non soltanto azioni dimostrative fatte sulla pelle di poveri disgraziati. E tutto grazie alla collaborazione con Enti di polizia europei (Europol). Avanti così.

baronemanfredri...

Gio, 12/12/2019 - 12:06

CON LA COMPLICITA' DI ORGANI DELLO STATO ITALIANO E DI ONOREVOLI, OLTRE INTERVENTI STRANIERI, SOROS, CHIESA DEVIATA CATTOCOMUNISTA, GIORNALISTI ATTORUCOLI E ATTRICETTE SUL VIALE DEL TRAMONTO. NON C'ERA BISOGNO DELLA PUBBLICAZIONE DI QUESTO ARTICOLO GIA' SI SAPEVA.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 12/12/2019 - 12:22

Tranquilli, comincio a sentire notizie qui in provincia di Politicamente Corretti presi a sberle da "salvati" e che iniziano a cambiare idea sui "salvataggi".

Ritratto di repvbbliQetta.

repvbbliQetta.

Gio, 12/12/2019 - 12:30

all'appello manca solo la BANDA DEL. pd, sarà un caso?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 12/12/2019 - 13:34

solo due bande???mahhhhh

Malacappa

Gio, 12/12/2019 - 14:15

Spero marciscano in galera pero'purtroppo non sara'cosi