A fuoco l'Anfiteatro Flavio

Paura per l'Anfiteatro Flavio di Pozzuoli: il sito archeologico danneggiato da un incendio. Il sindaco: "Uno strappo al cuore"

A fuoco l'Anfiteatro Flavio: le fiamme distruggono le gradinate

Le fiamme sono divampate velocemente sino ad avvolgere parte del sito archeologico, uno dei più famosi al mondo. Un incendio è divampato all'interno dell'Anfiteatro Flavio di Pozzuoli e ne ha distrutto completamente le gradinate in legno. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco per arginare il rogo che minacciava di distruggere uno dei più preziosi reperti dell’epoca romana.

Secondo le prime ricostruzioni, nel pomeriggio di oggi l’incendio ha preso vita tra le sterpaglie del sito archeologico, per poi propagarsi alle tettoie in legno e alle gradinate che risalgono ormai a qualche decennio fa. L’allarme è scattato attorno alle 16, quando i custodi della struttura si sono resi conto che per domare il fuoco era necessario l’intervento dei soccorsi. Nel frattempo, dall’Anfiteatro si levavano nuvole di fumo acre che hanno avvolto in quartiere e le case circostanti.

Il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, commentando l’accaduto parla di “strappo al cuore per noi puteolani e per tutti quelli che amano il nostro patrimonio archeologico”. “Si è a lavoro per ricostruire quanto avvenuto e per la ricognizione dei danni. Su questo sito e sui tanti altri presenti in città si sta lavorando con progetti, in rete con il Mibact e con il Parco archeologico dei Campi Flegrei, responsabili del circuito. Siamo stati sempre presenti, e ancora lo saremo: si intervenga e si faccia presto per sostenere i nostri beni”, ha aggiunto il primo cittadino della località campana, evidenziando il tema della manutenzione, mentre i vigili del fuoco e la polizia locale sono al lavoro per cercare di scoprire le dinamiche dell’accaduto e le sue cause, sinora ignote.

L’Anfiteatro Flavio colpito dalle fiamme è quello meglio conservato tra i due presenti a Pozzuoli e ancora oggi ospita iniziative culturali, esposizioni e spettacoli. Proprio ieri, sulle sedute della struttura andate questo pomeriggio in fiamme, si era tenuto incontro con Gabriel Zuchtriegel, direttore generale del Parco Archeologico di Pompei. E sabato, le medesime gradinate avrebbero dovuto ospitare il pubblico di un festival di Jazz.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti