Prato, pakistano picchia e rapina donna: arrestato grazie ai passanti

La vittima stava transitando nei pressi di un esercizio commerciale quando è stata improvvisamente attaccata dallo straniero, che non ha esitato a picchiarla per impossessarsi del suo denaro. Il tempestivo intervento dei passanti ha permesso la rapida cattura del responsabile

Episodio di incredibile violenza a Prato, dove una donna è stata barbaramente aggredita da un cittadino straniero intenzionato a derubarla. Il fatto si è verificato in mezzo alla strada, dinanzi agli occhi di altre persone, fortunatamente intervenute per soccorrere la vittima ed allertare le forze dell'ordine locali, subito accorse sul luogo segnalato.

I fatti, secondo le ancor poche notizie riportare sino ad ora dai quotidiani locali, si sono verificati nella serata dello scorso lunedì 9 marzo, in prossimità di un centro commerciale. La donna, stando alla ricostruzione effettuata dagli inquirenti, stava tranquillamente transitando in viale Vittorio Veneto quando è stata presa di mira dall'extracomunitario. Dopo averla seguita, il criminale l'ha aggredita quando questa si trovava nei pressi dell'esercizio commerciale “Mondo risparmio”, assalendola alle spalle. Deciso ad impossessarsi del denaro della vittima, il soggetto ha tentato di sottrarle la borsetta, ma la donna ha opposto resistenza. Da qui la violenza: intenzionato a portare a segno il colpo, lo straniero non ha esitato a rivoltarsi furiosamente contro di lei, arrivando addirittura a picchiarla. Immediata la reazione di alcuni passanti che, allertati dalle urla della vittima, sono subito accorsi per aiutarla. Alla vista dei soccorritori, il malvivente, che nel frattempo era riuscito ad impossessarsi del denaro che la donna aveva con sé, si è subito dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Mentre la vittima, terrorizzata, veniva assistita da alcuni testimoni, altre persone hanno provveduto a fermare una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Prato che in quel momento stavano transitando in auto lungo il viale per un'operazione di controllo del territorio. Venuti a conoscenza dell'accaduto, i militari hanno dato immediatamente avvio alle ricerche del responsabile.

Quest'ultimo è stato fortunatamente rintracciato in breve tempo, dal momento che si trovava ancora nelle vicinanze del luogo dell'aggressione. Fermato dagli uomini dell'Arma e riconosciuto dalla vittima, l'extracomunitario è stato subito sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di circa 100 euro, risultato essere il denaro sottratto alla donna: i soldi sono stati restituiti. Accusato di rapina, il soggetto è stato pertanto caricato sulla “gazzella” e tradotto negli uffici della locale caserma, dove si sono svolte le regolari pratiche di identificazione ed incriminazione. Si tratta di un pakistano residente ad Agliana, comune italiano della provincia di Pistoia. Il soggetto si trova attualmente in stato di fermo ed in attesa di giudizio.

La donna, soccorsa dai sanitari del 118 chiamati ad intervenire sul posto, non ha fortunatamente riportato serie conseguenze.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 11/03/2020 - 16:57

C'è di che inorgoglirsi. Abbiamo importato, dai quattro angoli del mondo, la crème de la crème.