Presunto omicida scappa da ospedale psichiatrico. Scatta l'allarme in Italia

È scattata la caccia all'uomo in provincia di Imperia, dopo l'avvistamento, nell'entroterra di Bordighera, di un disabile psichico di 39 anni, Arnaud Delserre, originario del Principato di Monaco, allontanatosi, giovedì scorso, dall'ospedale psichiatrico di Nizza, dov'era ricoverato dal 2011, in seguito a un omicidio

Bordighera - È scattata la caccia all'uomo in provincia di Imperia, dopo l'avvistamento, nell'entroterra di Bordighera, di un disabile psichico di 39 anni, Arnaud Delserre, originario del Principato di Monaco, allontanatosi, giovedì scorso, dall'ospedale psichiatrico di Nizza, dov'era ricoverato dal 2011, in seguito a un omicidio. Secondo quanto riportato dalle autorità francesi a quelle italiane, l'uomo avrebbe accoltellato e ucciso una persona, senza alcun apparente motivo. Le ricerche sono iniziate, dopo la segnalazione di una donna, Alba F., abitante in una campagna di frazione Negi, nel territorio comunale di Perinaldo, che si è trovata faccia a faccia con quello che, poche ore dopo, sarebbe risultato essere il ricercato. Sono le 6.50, quando Alba sente bussare alla porta e dalla sagoma avvistata di spalle dalla finestra, pensa che possa trattarsi del cugino. Una volta aperta la porta, però, la sorpresa. Quell'uomo non è il cugino, ma uno sconosciuto col volto coperto da un cappello nero, con visiera scura, tirato giù fino alle orecchie. Indossa anche un giubbotto di colore scuro, lungo fin sopra le ginocchia; un maglioncino marrone e una camicia felpata a righine marroni; con un paio di pantaloni color verde militare con i tasconi, tipo quelli utilizzati dai cacciatori. Data la giornata di pioggia, l'abbigliamento ci può anche stare, ma a scatenare qualche sospetto è il fatto che l'uomo, all'apparenza moribondo, in francese chiede acqua e un rifugio. Non un rifugio qualsiasi, ma un nascondiglio. E' così che la donna, con la scusa di avvisare il marito si allontana per telefonare al genero poliziotto, suo vicino di casa, e quando torna sull'uscio l'ospite non c'è più, è sparito. Nel frattempo, il genero allerta le forze dell'ordine e viene a conoscenza del fatto che c'è un disabile psichico sparito dall'ospedale psichiatrico di Nizza. Acquisita la foto di quest'ultimo la mostra alla suocera, che lo riconosce. Vengono così mobilitate le ricerche e nel corso della giornata si segnalano nuovi avvistamenti nella vallata, ma sia polizia che carabinieri, aiutati dagli uomini della Protezione Civile, non riescono a trovarlo. Nel frattempo, sono state diramate le ricerche in tutta la provincia di Imperia. Chi lo dovesse incontrare è pregato di avvisare subito il 112 o il 113.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 20/11/2016 - 23:04

Disabile psichico sì ma mica matto del tutto ... fa impazzire le forze dell'ordine per cercare di trovarlo. Presumo che non era matto davvero altrimenti si sarebbe presentato innanzi alla signora con il colapasta sulle 23 e la mano sul cuore e avrebbe detto: Je ne suis pas Charles Hebdo mais je suis Napoleon parbleu!

Biagiotrotta

Dom, 20/11/2016 - 23:31

E dove poteva arrivare se non in italia: Nave senza nocchiere in gran tempesta non donna di provincia ma bordello. Siamo finiti.