Cronache

La profezia meteo di Giuliacci: "Ecco quando finirà l'estate"

A metà settimana sono previsti tanti temporali al Nord. Una decisa perturbazione è attesa sulle regioni del Nord e parte del Centro e forse segnerà la fine dell’estate

La profezia meteo di Giuliacci: "Ecco quando finirà l'estate"

La previsione meteo per i prossimi giorni del colonnello Mario Giuliacci potrebbe preannunciare la fine dell’estate. Starebbe per sopraggiungere una decisa perturbazione, accompagnata da diversi temporali, sulle regioni del Nord e parte del Centro. Un po’ quello che accadeva qualche anno fa, quando con l’arrivo di Ferragosto spesso si diceva addio all’estate, quando l’Italia veniva raggiunta da una perturbazione più intensa delle precedenti che segnava la fine della bella stagione e preparava all’arrivo dell’autunno. Il tempo era più instabile e le temperature più fresche. Una situazione a cui non eravamo più abituati.

La data da segnare

Nei prossimi giorni però potremmo assistere alla fine dell’estate e a quel periodo di caldo torrido e afa che ha invaso la Penisola nelle ultime settimane. Secondo MeteoGiuliacci, la data da segnare sul calendario è quella di domani, mercoledì 17 agosto, quando una violenta perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico si abbatterà sulle regioni del Nordovest. Il cielo nuvoloso, accompagnato da diversi temporali improvvisi che colpiranno tutte le regioni settentrionali, persisterà anche nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19. Questa settimana potrebbe quindi essere accompagnata in toto dal maltempo e da venti più freschi, con temperature che in alcune zone potrebbero anche far registrare livelli sotto la media stagionale.

Sempre secondo le previsioni del colonnello Giuliacci gli ultimi giorni di agosto saranno comunque accompagnati dalla presenza del sole, anche se le temperature potrebbero continuare a scendere, avvicinandosi a quelle normali per il periodo e quindi con un caldo non eccessivo. Verrà invece risparmiato dalla perturbazione il Sud dove, al contrario del Centro-Nord, il tempo rimarrà in prevalenza soleggiato e il caldo tornerà a farsi intenso, con temperature che raggiungeranno anche anche i 40 gradi. Quasi sicuramente l’estate avrà una battuta d’arresto significativa e forse, per la prima volta in questa estate dei record, l'anticiclone nordafricano verrà davvero allontanato dall’Italia.

Cosa aspettarci a fine agosto

In ogni caso, in base alle ultime proiezioni dei modelli previsionali, la perturbazione intensa attesa alla metà di questa settimana non sarà molto probabilmente seguita da altri passaggi perturbati, almeno non nel breve periodo, ed è anzi possibile che nell'ultima decade di agosto, e questo vuol dire fino alla fine del mese, il tempo rimanga sostanzialmente asciutto e soleggiato. Per cercare di risolvere l’emergenza siccità bisognerà invece attendere l'autunno, le piogge dei prossimi giorni non saranno una soluzione.

Commenti