Proiettile e minacce di morte a Salvini e a chi denunciò le Ong

La missiva recapitata a casa di uno dei componenti della security dalle cui rivelazioni sono partite le inchieste di Trapani sulle navi delle Ong

"Noi abbiamo solo denunciato una situazione fuori controllo". Al telefono con ilGiornale.it Pietro Gallo è "preoccupato" e "dispiaciuto". Allarmato per le minacce di morte ricevute per posta. Amareggiato, invece, per la poca considerazione dimostrata dallo Stato nei confronti "di chi ha permesso che venisse a galla il caos che c'era nel Mediterraneo" ai tempi delle Ong.

La missiva in busta gialla è arrivata tre giorni fa in cassetta della posta. A riceverla uno dei componenti della security salita a bordo della Vos Hestia dalle cui dichiarazioni nacque l'inchiesta della procura di Trapani sulle Ong. Le loro rivelazioni portarono al sequestro della Iuventa e a una valanga politica che investì le organizzazioni non governative. Le intimidazioni sono rivolte al ministro Salvini, a Pietro Gallo e altri due soggetti. Uno di loro preferisce non apparire per "evitare di allarmare la famiglia".

In fondo è già preoccupante il fatto che siano riusciti a rintracciare (come?) l'indirizzo dell'abitazione. Nel testo si legge: "Merde, merde, merde. 2018 = 1800 morti. Salvini Matteo - morto. M.L. - morto. S.S. - morto. Gallo Pietro - morto". Il significato di quel "2018=1800 morti" sembra chiaro: "Si riferiscono ai decessi dei migranti in mare", spiega al Giornale.it Gallo salito a bordo col ruolo di "rescue swimmer". "Ma noi cosa c'entriamo con tutto questo? Non siamo noi i responsabili"

Ad oggi già due denunce sono state presentate agli uffici della Digos a Firenze e a Roma. "Nel settembre del 2016 - si legge nel verbale - facevo parte dell'equipaggio della nave 'Save The Children' che operava nel Mediterraneo per effettuare ricerche e prestare soccorso alle imbarcazioni di profughi provenienti dalle coste libiche". È in quel periodo che "abbiamo di nostra iniziativa informato i servizi di sicurezza Aise tramite relazione di quanto accadeva (...) e successivamente notiziato la segreteria del ministro dell'Interno Salvini".

Una volta sbarcati a Trapani, denunciarono il fatto alla polizia e scoperchiarono il vaso di Pandora delle Ong. "Ci siamo recati dalla Squadra Mobile della Questura - si legge ancora nel verbale - e abbiamo rilasciato delle dichiarazioni che alla fine del loro iter hanno portato nel 2017 al sequestro della nave Iuventa e all'indagine a carico di circa 20 persone".

Molto si è detto e scritto sui componenti della security di Vos Hestia. Alcuni li hanno definiti "spioni", altri "infiltrati", altri ancora simpatizzanti di destra. Loro rigettano queste definizioni. "Se non ci fossimo stati noi, nessuno avrebbe detto nulla", spiega Gallo. "Eppure c'erano la Guardia Costiera, la Guardia di Finanza...Tutti sapevano tutto. Ma nessuno parlava". Perché? "Perché era scomodo farlo".

Qualche esempio: "Ci svegliavamo la mattina con 20-30 barchini intorno pieni di persone da salvare", racconta Gallo. "I migranti dichiaravano di avere 17 anni quando era chiaro a tutti ne avessero almeno 25. Eppure venivano registrati come minori non accompagnati". E ancora: "Ho dovuto litigare con gli scafisti perchè volevano indietro i gommoni appena usati. Poi chiamavano in Libia e arrivavano altre imbarcazioni. Era un traffico". E quelli delle Ong? "Filmavano e sapevano tutto. Non volevano che alcuna informazione uscisse dalla nave senza la loro approvazione. Un mondo a parte".

Prima di questa lettera minatoria, né Gallo né l'altro addetto avevano mai ricevuto intimidazioni. Perché proprio ora? "Ce lo siamo chiesti", ammette Gallo. Ma al momento non esistono risposte. Resta invece la "paura" per quel proiettile e un po' di scoramento. "Ci siamo pentiti di aver denunciato quanto visto nel Mediterraneo - ammette Gallo - Siamo stati messi da parte. Da un anno e mezzo mi hanno tolto i telefoni, pure quelli dei miei figli. Mi hanno perquisito casa, i miei dati erano su tutti gli atti dell'inchiesta e sono finiti sui giornali. Non riesco più neppure a lavorare sulle navi: se mi stavo zitto era meglio".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Gio, 22/11/2018 - 08:42

E già mettere le mani nella nuova CASSAFORTE del PC (PDS,DS,PD) è pericoloso.

Ritratto di Trinky

Trinky

Gio, 22/11/2018 - 09:11

Magistraturaaaaaaa......se ci sei batti un colpo! Certo è più facile condannare Bossi per un terun a Napolitano........

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 22/11/2018 - 09:14

A quelli che hanno inviato la minaccia:"Okkio che è cambiato il vento ed il fischio potrebbe non essere la bufera" Capiscisti,Ahhh!!

ginobernard

Gio, 22/11/2018 - 09:18

andiamo di corsa verso il baratro ... contenti gli italiani. Qui ci vuole una dittatura di quelle ferree ... bisogna rieducare gli italiani.

Drprocton

Gio, 22/11/2018 - 09:45

È un episodio molto spiacevole e dispiace per queste persone e anche per salvini che sta dimostrando di essere uno caxxuto come non si ricordava da tempo. Purtroppo venire isolati è la fine di tutti coloro che hanno il coraggio di denunciare le cose in questo paese di pulcinella. Poiché la corruzione e il malaffare è ramificato pressoché nel tessuto sociale, chi denuncia viene considerato e trattato da infame mettendo in serio rischio la propria vita. Senza un'altra dittatura, che in un periodo relativamente più o meno breve ritornerà, questo paese è destinato ad essere preda del caos. Austerità, ordine e disciplina potranno salvare un paese in mano a delinquenti, criminali, corrotti e malfattori, spesso in doppio petto. La gente onesta è prigioniera di questa gentaglia.

27Adriano

Gio, 22/11/2018 - 09:47

..Come da copione secondo il detto: non devi toccare gli interessi e i loschi affari della mafia komunista, altrimenti...muori.

El_kun

Gio, 22/11/2018 - 10:01

Un Grazie infinito a Gallo, per quello che può contare il mio parere. Da UOMINI come Lui può risorgere l'Italia, ridotta a fogna da 6 anni di governo sinistroide.

VittorioMar

Gio, 22/11/2018 - 10:06

..SE AD UN CANE PORTI VIA L'OSSO poi ...MORDE !!..ma non dovrebbe essere difficile individuarli ...se la notizia è VERA !!

Aegnor

Gio, 22/11/2018 - 10:08

Toccagli i soldi e s'inkkkazzano i kkkompagni

alex_53

Gio, 22/11/2018 - 10:18

Molto semplice, basta emanare una legge che dichiari le cosiddette ONG fuorilegge, d'altronde cosa vuol dire organizzazioni non governative, che possono fare ciò che vogliono? sono solo fancazzisti che operano dietro una bandiera ipocrita.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 22/11/2018 - 10:20

i miei dati erano su tutti gli atti dell'inchiesta quindi chi ha potuto leggerla è l'ENNESIMA DIMOSTRAZIONE DI DOVE SI ANNIDANO GLI INFAMI,ancora per poco...

Gio56

Gio, 22/11/2018 - 10:26

Drprocton,Austerità, ordine e disciplina, queste cose voleva farle anche un gestore di uno stabilimento balneare e si è visto cosa è successo,figurati a farle fare ad un paese intero.

Ritratto di Guccifer

Guccifer

Gio, 22/11/2018 - 10:31

I mondialisti continuano a evocare morte e violenza... a lungo andare la corda si spezza. Ricordatevi cosa è accaduto in Norvegia.

sparviero51

Gio, 22/11/2018 - 11:14

QUESTI SONO I SEDICENTI PACIFISTI TERZOMONDISTI ECOLOGISTI DEMOCRATICI DEL CAXXO . COME LI CONTRASTI UN POCO GETTANO LA MASCHERA E SI RIVELANO PER QUELLO CHE SONO : ORFANI DEL COMUNISMO SENZA UN FUTURO E UNA IDEA MODERNA IN CUI CREDERE ,AVVELENATI E RANCOROSI . (SEMBREREBBE IL RITRATTO DI QUELLI DI RAI 3 ) !!!!!!!

petra

Gio, 22/11/2018 - 12:11

Nel 2017 i morti sono stati 3000. Meglio?

Ritratto di gbbyron2007

gbbyron2007

Gio, 22/11/2018 - 12:21

Aveva visto giusto il giornalista Mario Giordano nel suo libro "Attenti ai buoni"

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 22/11/2018 - 12:32

Appello a tutti coloro che presentano la dich.ne dei redditi. Levate il 5xmille alle Ong.

Una-mattina-mi-...

Gio, 22/11/2018 - 12:38

LA MAFIA DELLE COSCHE IMMIGRAZIONISTE ORMAI E' SMASCHERATA: VANNO COMBATTUTE CON TUTTI I MEZZI USATI PER DEBELLARE IL PEGGIOR CRIMINE

Giorgio5819

Gio, 22/11/2018 - 13:35

Quando si tratta di avere a che fare con i comunisti, il minimo che può capitare é questo. Serve qualche magistrato, e ce ne sono, che abbia voglia di passare alla storia d'Italia per ONESTA' INTELLETTUALE... sono convinto che avrebbe la maggior parte degli italiani dalla sua parte.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 22/11/2018 - 13:52

Mafiosi e fascisti, la quintessenza della sinistra !!!

Ritratto di hurricane

hurricane

Gio, 22/11/2018 - 14:10

Il coraggio civile del "minacciato" dimostra quanto siano infami e vigliacchi gli "abbaiatori" sicuramente komunisti, che faranno la triste fine che meritano...

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 22/11/2018 - 14:16

---bandog--li conosci per davvero gli atti dell'inchiesta?---non credo --altrimenti non parleresti in questo modo----son passati circa 3 anni dai fatti--e nel frattempo si sono aggiunti tre filmati che scagionano totalmente la Iuventa da responsabilità e dal racconto di questi 4 spioni prezzolati della domenica---i pm brancolano nel buio---tanto vero ciò--che il pm zuccaro che della lotta contro le ong ne ha fatta una questione di vita o di morte---poichè in 3 anni non è riuscito a trovare uno straccio di prova della complicità tra ong e scafisti---ha raschiato il fondo del barile e si è attaccato ai vestiti dismessi dei migranti come pericoloso focolaio di infezioni---semplicemente patetico--swag

nopolcorrect

Gio, 22/11/2018 - 14:28

I comunisti terzomondisti anti-italiani sono i seguaci delle Brigate Rosse e di Pol Pot. Ma più ragliano e più minacciano più l'opinione pubblica si schiera contro di loro e a favore della Lega e dei Patrioti Italiani.

venco

Gio, 22/11/2018 - 14:52

Certamente il male sta contro Salvini.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 22/11/2018 - 15:58

elkid Gio, 22/11/2018 - 14:16 capisco che l'educazione siberiana ti porti a contrastare con la tastiera le FF.OO e magistrati non allineati ma, scetate..potresti andare incontro a grossi dispiaceri e situazioni spiacevoli!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 22/11/2018 - 16:00

Sono sicuramente stati quelli, che hanno paura che non gli verranno piu pagate le PENSIONI!!!VERO Elpirl!!!!lol lol.

Bodrus

Gio, 22/11/2018 - 16:14

elkid le trombe non sono per tutti .. a te hanno fatto male .. forse sarà la compagnia

petra

Gio, 22/11/2018 - 16:15

E le altre navi? Di certo non si sono comportate diversamente. Ora è chiaro a tutti perchè stanno convulsamente riempendo i nostri bambini di vaccini.

tosco1

Gio, 22/11/2018 - 16:24

Mi pare che sia,inconstestabilmente, un metodo di tipo mafioso.D'altra parte, dare un altro nome a tutta questa faccenda roteante fra trafficanti di esseri umani,guerre fatte per farli scappare, Ong, direttive politiche alla Guardia "costiera", operanti Cooperativi, trattati di esclusiva di tutto quelle che galleggia in mare, spinte indirizzative della UE,ONU sotto scacco dei terzomondisti con i noti interessi globalizzanti, ecc.ecc. ripeto, dare un altro nome a tutto quello sopra detto, a me resta veramente molto difficile.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 22/11/2018 - 17:54

Certe persone vivono solo per fare del male alle altre.Una vita da vigliacchi.

Gianx

Gio, 22/11/2018 - 18:43

@secondo me è stato Elpirl o Nikdemente

ziobeppe1951

Gio, 22/11/2018 - 19:12

Pirlotto ...lo vedo bene il negretto col sarafan di vestiti dismessi aux..parfum de m...

Divoll

Gio, 22/11/2018 - 22:03

Soros si agita.

Divoll

Gio, 22/11/2018 - 22:06

@ ginobernard - no, bisogna rieducare le elite.

killkoms

Gio, 22/11/2018 - 23:33

i pacifici pro-migranti?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 23/11/2018 - 00:08

Classico pluralismo dei comunisti. @El Pirlon, che mi dici di queste minacce provenienti dai delinquenti tuoi amici?

CesareGiulio

Ven, 23/11/2018 - 00:58

Di certo quelli della ong sono arrabbiati per il businnes in combutta con i criminali... rovinato... Ma perché anche lo stato si accanisce su di lui?