"Può uscire nuova variante Covid", 'eletta' Bianca Scheda e il Quirinale: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: la tragedia del 18enne morto in fabbrica, il bis degli incapaci e il primo turno del Quirinale

"Può uscire nuova variante Covid", 'eletta' Bianca Scheda e il Quirinale: quindi, oggi...

- muore un deputato poco prima dell’apertura delle urne per il presidente della Repubblica. I grandi elettori si riducono a 1.008 e il quorum a 672. Curiosità: alla fine, le schede bianche sono state proprio 672…: la prima donna eletta al Quirinale sarebbe oggi la signora "Bianca Scheda"

- altra curiosità: nel 1971 la Rai pizzicò in Emilia Romagna una signora Bianca Scheda, di nome e di cognome, 72 anni e del tutto ignara della politica. Disse “Mo sorbole, mo cosa mi dice… Ho sempre fatto la contadina, ma se diventassi veramente presidente della Repubblica due o tre cosine avrei anch'io da dirle a quei signori della politica”. Che meraviglia

- dopo la tragedia del decesso del 18enne che era all’ultimo giorno di stage in azienda, gli studenti protestano contro l’alternanza scuola-lavoro. Va bene essere infuriati. La morte di un ragazzo è sempre una disgrazia. Ma questo non significa che lo strumento sia sbagliato: portare i ragazzi in fabbrica è cosa buona e giusta, non sfruttamento. Meglio imparare lavorare che finire sul divano col reddito di cittadinanza

- il fatto che fino a oggi, e forse anche domani, sia in campo ancora il bis di Sergio Mattarella è imbarazzante per la politica. Possibile che su 22 milioni di over 50 eleggibili la politica non riesca a trovare una benedetta alternativa? Vedremo. Speriamo di sì. Altrimenti bisognerebbe rinominarlo come "il bis degli incapaci"

- l’Oms lancia l’allarme: “È pericoloso presumere che Omicron sarà l'ultima variante o parlare di fine dei giochi”, perché ad oggi ci sono condizioni “ideali" per la nascita di nuove varianti. Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, secondo cui la possibilità che esca una variante ancor più diffusiva e letale di Omicron sia "molto reale". Piccolo appunto. Solo ieri il direttore dell'ufficio per l'Europa dell'Agenzia aveva più o meno l'opposto: ovvero che era “plausibile” che con Omicron il Vecchio Continente si stesse “avviando alla fine della pandemia”. Chi ci capisce, è bravo

- Roma, mentre si svolge lo scrutinio per il Quirinale, i cronisti riportano che il centro dell’Urbe è “semi deserto, senza turisti e con diversi negozi chiusi, provato dalla pandemia di Covid”. Ecco: più che del più che del Colle, mi preoccuperei di questo

- storia incredibile che arriva da Cecina, in Toscana. Secondo il Tirreno infatti l’Asl locale avrebbe comunicato alla famiglia di un 76enne il decesso dell’amato parente ricoverato all’ospedale. Peccato fosse un errore, uno sbaglio dovuto ad una erronea trascrizione di numeri di telefoni. Il signore è vivo e vegeto, e combatte con noi. Immaginatevi però la figlia che l’ha saputo morto e poi risorto: pazzesco

- il WSJ scrive che se Draghi dovesse salire al Colle allora ci sarebbero i timori di un collasso del governo. Testuale: "Nessun altro nella politica italiana ha la fiducia di partiti che vanno dai nazionalisti di destra ai populisti inclini a sinistra”. Ma un giornale che definisce la Lega “nazionalista” e Leu “populisti inclini a sinistra”, può essere preso sul serio?

Commenti