Puglia, misterioso ferimento di un fabbro a Margherita di Savoia

L'uomo colpito da cinque proiettili è stato lasciato davanti all'ingresso dell'ospedale di Barletta, indagini in corso

È stato lasciato davanti al pronto soccorso dell'ospedale di Barletta in gravissime condizioni da due uomini a bordo di un Suv. Si tratta di un fabbro di 41 anni. Il suo nome è Giuseppe Sciotti ferito da cinque colpi di pistola in circostanze ancora da accertare e poi abbandonato davanti al nosocomio del capoluogo della provincia Bat. Il fatto sarebbe accaduto a Margherita di Savoia, nella stessa provincia, in località "Isola Verde", a pochi passi dal centro cittadino. Le due persone che hanno lasciato Sciotti al pronto soccorso sono subito fuggite. L’uomo ora è in coma farmacologico dopo un intervento chirurgico per la forte emorragia toracica e le sue condizioni pare siano gravi.
È accaduto ieri sera. I carabinieri hanno ascoltato parenti ed amici della vittima. Hanno eseguito anche tre esami stub a pregiudicati del posto ed acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza. L'uomo sarebbe stato raggiunto dai colpi d'arma da fuoco mentre usciva dalla sua officina intorno alle 18.30 di ieri sera. Ora sono in corso le indagini per capire chi è stato a sparare e le motivazioni de ferimento di Sciotti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.