Reddito di cittadinanza, riscuoteva l'assegno ma aveva 78 auto intestate

Un senza tetto 42enne è stato scoperto dalla polizia locale. Auto, multe non pagate e reddito di cittadinanza: l'uomo è stato denunciato

La lista dei furbetti del reddito di cittadinanza continua ad allungarsi giorno dopo giorno. L'ultimo caso arriva da Modena e ha come protagonista un uomo di 42 anni che è finito in grossi guai.

Il furbetto, che risulta senza fissa dimora, era arrivato a possedere fino a 87 veicoli e ad essere titolare di una rivendita di auto senza aver mai presentato denuncia dei redditi. A smascherare l'attività dell'uomo è stata la Polizia locale di Modena che ha indagato partendo da una segnalazione di un cittadino. Il titolare di una attività aveva infatti dato l'allarme alle forze dell'ordine per una auto con persone sospette aggirarsi nella zona. E così gli agenti si sono messi subito alla ricerca del proprietario e hanno portato alla luce una amara verità.

La polizia locale ha scoperto che la vettura era intestata a un persona già proprietaria di numerosi altri veicoli: 78. Il proprietario è inoltre risultato residente a Bologna, ma il suo indirizzo riconduceva ai servizi sociali. Le sorprese però non sono finite ed ecco che con le indagini sono spuntati altri particolari. Gli agenti hanno trovato oltre 50 multe, tutte recapitate all'uomo ma non pagate, per un importo complessivo di circa 12mila euro. Come riporta il Resto del Carlino, gli investigatori hanno quindi individuato la rivendita di autovetture a lui intestata e con sede legale e operativa sempre allo stesso indirizzo fittizio di Bologna. L'uomo nullatenete, secondo le ricostruzioni degli agenti, fungeva da prestanome. Molti i veicoli trovati privi di assicurazione e non revisionati. Così è scattata la segnalazione all'Agenzia delle Entrate.

Ma non è finita qui. Gli investigatori hanno continuato a fare accertamenti e hanno scoperto altri dettagli. Già perché il 42enne senza fissa dimora, intestatario di ben 78 veicoli e debitore di oltre 12mila euro di multe, precepiva anche il reddito di cittadinanza. Incrociando i dati Inps è infatti emerso che da aprile dello scorso anno il senza tetto riceveva anche un assegno da 500 euro al mese.

E così il 42enne è stato subito denunciato alla Procura della Repubblica di Modena in violazione alle norme sul diritto di riscossione del reddito di cittadinanza. Per lui sono quindi iniziati i guai e ora dovrà restituire i 4mila euro già intascati in questi mesi. Nel frattempo, sono in corso ulteriori accertamenti sui veicoli a lui intestati.

Commenti

Giorgio5819

Sab, 25/01/2020 - 19:17

Denunciamo gli im becilli che hanno messo in atto questo schifo tassa per il mantenimento dei fancazzisti...

ray89

Sab, 25/01/2020 - 19:22

E COME LI RIMBORSA I 4.000 € SE E' NULLATENENTE E SENZA INDIRIZZO? l'INPS NON POTEVA FARE CONTROLLI PRIMA? ALLA FINE ALTRI SOLDI CHE PAGHIAMO NOI CON QUELLA LEGGE DI CxxxxxI, FIRMATA ANCHE DALLA LEGA SE RICORDO BENE.

maurizio50

Sab, 25/01/2020 - 20:11

Zingaro????

Reip

Sab, 25/01/2020 - 20:22

Ringraziate il M5S... Maledetti loro e chi li ha votati!!!

bernardo47

Sab, 25/01/2020 - 21:05

reddito nullafacenza spesso truffaldino e' una vera vergogna! miliardi e miliardi buttati dalla finestra e sottratti a investimenti e lavoro vero! hanno aggravato debito. Vergogna governo gialloverde....e vale anche per quota cento che penalizza chi la chieda, ma che ci affonda nel debito.Gialloveedi di maio e salvini, solo FLOP! Vergogna!

no_balls

Sab, 25/01/2020 - 22:20

reip.... il suo cervello non le permette di capire che non e' colpa del rdc ma dei soliti furbi italici ? Aboliamo gli sgravi fiscali agli imprenditori perche' alcuni rubano ? Aboliamo la cassa integrazione perche alcuni lavorano a nero ? aboliamo le pensioni di invalidita' perche' ci sono i finti invalidi? Aboliamo il parlamento perche' ci sono criminali eletti per colpa di dementi ? aboliamo il diritto al voto perche' ci sono decelebrati ? Le dico un segreto... mentre lei scrive baggianate in questo momento un imprenditore sta truffando sui contributi europei...aboliamo anche quelli ?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 25/01/2020 - 22:26

bernardo47 Sab, 25/01/2020 - 21:05 Ha finito?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 25/01/2020 - 22:28

Mentre invece ora i ROSSOGIALLI lo hanno SUBITO ELIMINATO, veroo bernardo 21e05!!!!!AUGH.

Sadalmelik758

Dom, 26/01/2020 - 00:42

Una legge,semplicemente,demenziale.

tosco1

Dom, 26/01/2020 - 10:08

A me pare che qui ci sia qualcosa che non torna.Ci dicono che il fisco ci controlla.Come e' possibile che nessuno si sia accorto di questa anomalia di intestazioni.?Fisco distratto.? Residenza riconducibile ai servizi sociali?.Forse essere prestanome gli rendeva piu' del reddito di cittadinanza.Ma per lo meno(se le auto ci sono veramente) il recupero sara' facile. Tutti i veicoli(di chiunque veramente siano) si mandano all'asta, ed incassano i soldi che deve pagare. Pero',ripeto,c'e' qualcosa di strano.Se compro un auto da 50000 euro, mi trovo gli agenti in casa. Come e' possibile 87 senza alcun accertamentro.? Qui prodest?

jaguar

Dom, 26/01/2020 - 10:20

Il reddito di cittadinanza serviva per mantenere le auto.

Gianca59

Dom, 26/01/2020 - 11:11

Ennesimo schiaffo in faccia a noi poveri fessi che viviamo onestamente ! Quanti rdc sono stati dati a strafottenti che se la passano liscia da una vita credendo nell' impunità eterna ? Per fortuna con il ddc qualche controllo in più si sta facendo ma questi strafottenti devono finire in galera !

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 26/01/2020 - 11:39

I guai ... per chi? Per chi guida senza ottemperare ai requisiti di Legge o quelli che non hanno mai fatto verifiche sulla reale "disponibilità" economica del soggetto? C'è voluta una soffiata da un comune cittadino per scoperchiare un "pozzo di evasione fiscale". Hanno ragione quei cittadini, portatori sani di Partita IVA pressati dai controlli fiscali, di indignarsi quando subiscono i controlli del fisco stante che hanno una mole di prove con cui contribuiscono alla ricchezza del Bel Paese e devono sudare le proverbiali sette camicie per schivare i tranelli prodotti dalla tortuosa e machiavellica "prassi fiscale".

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 26/01/2020 - 11:56

500 euro per fare niente. Che siate maledetti.Mia madre si è presa l'asma per meno di 500 euro (rapportati ai giorni di oggi) per andare a prendere il lavoro dalla ditta e poi lavorarla a casa, per anni, (ai tempi non c'era l'obbligo della dichiarazione dei redditi) e nessuno dava bonus figli, ma eravamo felici ugualmente. Sono arrivati oggi quelli della distribuzione delle ricchezze. Lavorassero se vogliono mangiare.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 26/01/2020 - 11:59

Pochissimi che controllano. Ganasce alle auto che non pagano. Basta infilare il bollettino delle multe sotto il tergicristallo, che controllino pure se sono a posto con la legge, auto per auto, che non fa auto al quadrato.

Reip

Dom, 26/01/2020 - 21:43

@no_balls ...Non scriva cretinate. Dimostra di essere soltanto un povero ignorante. Probabilmente Lei e’ uno di quei tanti italiani ladri che rubano pure il reddito di cittadinanza! L’argomento in questione riguardava esclusivamente il reddito di cittadinanza, secondo me sbagliato, inutile, e che per quanto mi riguarda dovrebbe essere abolito, infatti i risultati sono pessimi! ...Per il resto si discute, ci possono essere altri sistemi, ma quello del reddito cittadinanza sponsorizzato da di Maio e dal M5S partito fallito, e’ un imbroglio, organizzato ad arte solo per prendere voti! Quindi la smetta di dire sciocchezze, e vada a lavorare piuttosto.... Ignorante!

Reip

Dom, 26/01/2020 - 21:44

@no_balls ...Non scriva cretinate. Dimostra di essere soltanto un povero ignorante. Probabilmente Lei e’ uno di quei tanti italiani ladri che rubano pure il reddito di cittadinanza! L’argomento in questione riguardava esclusivamente il reddito di cittadinanza, secondo me sbagliato, inutile, e che per quanto mi riguarda dovrebbe essere abolito, infatti i risultati sono pessimi! ...Per il resto si discute, ci possono essere altri sistemi, ma quello del reddito cittadinanza sponsorizzato da di Maio e dal M5S partito fallito, e’ un imbroglio come in questo caso! Una truffa conveniente organizzata ad arte solo per prendere voti! Quindi la smetta di dire sciocchezze, e vada a lavorare piuttosto.... Ignorante!