Reggio Calabria, stranieri strappano la collana d'oro ad un' anziana

I 3 uomini, due romeni ed un bulgaro, sono scappati a bordo della loro auto dopo il furto, ma l'azione congiunta di carabinieri e polizia ha permesso di assicurare alla giustizia i rapinatori

Tre cittadini stranieri sono stati arrestati lo scorso sabato con l'accusa di rapina impropria, aggravata poichè compiuta ai danni di un'anziana signora. I tre uomini, due romeni ed un bulgaro, si sono avvicinati all'anziana mentre questa passeggiava tranquillamente per le strade di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria), strappandole di dosso la collana d'oro che la donna indossava e fuggendo via a bordo di un'autovettura.

L'auto con cui si sono dileguati i rapinatori è stata segnalata, così le forze dell'ordine hanno potuto allestire dei posti di blocco per tentare di rintracciarla nel più breve tempo possibile. Nel giro di pochi minuti una pattuglia della Polstrada ha avvistato il veicolo; gli agenti, prima di intervenire, hanno chiesto un supporto, arrivato da una pattuglia di carabinieri che si trovava nei pressi della segnalazione. L'azione congiunta di polizia e carabinieri ha consentito il fermo dei sospettati, tutti uomini di età compresa fra i 20 ed i 30 anni, oltre al ritrovamento della collana scippata pochi minuti prima all'anziana. Condotti in Questura i rapinatori sono stati riconosciuti dalla loro vittima ed arrestati, metre ieri mattina si è svolto il processo per direttissima nel quale il giudice ha convalidato il fermo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.