Renzi accolto a Napoli dagli scontri tra polizia e centri sociali

Alcuni attimi di tensione mentre il premier è in città per impegni istituzionali

Renzi accolto a Napoli dagli scontri tra polizia e centri sociali

Si aperta con tensioni in strada la visita a Napoli del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, accolto da un centinaio di attivisti dei centri sociali in corteo verso la Mostra d'Oltremare, dove il premier è atteso.

Matteo Renzi è nel capoluogo campano per prendere parte all'Assemblea nazionale sul Mezzogiorno insieme a Vincenzo Boccia, numero uno di Confindustria e a Vincenzo De Luca, governatore della Campania.

Scontri si sono sviluppati durante il corteo tra le forze di polizia e alcuni degli attivisti scesi in strada per protestare, insieme agli studenti. La tensione è poi andata calmandosi e la manifestazione è tornata a svolgersi in modo pacifico.

All'ingresso della Mostra d'Oltremare una trentina di manifestanti per il "no" al prossimo referendum, con degli striscioni e slogan che recitano "Renzi e De Luca jatevenne". Nessun problema di sicurezza agli ingressi presidiati dalle forze dell'ordine in assetto anti-sommossa.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento