Auto, partner e seconde case: Conte cambia ancora le regole

Ecco le deroghe per raggiungere le abitazioni in altre regioni. I fidanzati che abitano in regioni diverse non possono incontarsi, coniugi e conviventi invece sì

Proviamo a fare un po’ di chiarezza su cosa si può e non si può fare in fatto di ricongiungimenti e spostamenti nelle seconde case, di proprietà o in affitto.

Si possono raggiungere le seconde case in un'altra regione?

Nelle Faq presenti sul sito del governo viene chiarito chi può spostarsi nelle seconde case anche se queste si trovano in una regione diversa da quella in cui si risiede. E non importa il colore, neanche se è sita in zona rossa o arancione. Importante è avere con sé l’atto di proprietà o di affitto. Quest’ultimo dovrà però essere antecedente al 14 gennaio, giorno in cui è entrato in vigore il nuovo Dpcm. In caso contrario si dovrà aspettare almeno fino al 15 febbraio, data in cui scadrà il decreto. Nella serata di ieri, sul sito del governo sono comparse le Faq sul nuovo Dpcm firmato dal premier Conte.

Quello che più sembra interessante sono le novità riguardanti le seconde case. Nel testo era stato infatti tolto il divieto di raggiungere le abitazioni di vacanza, ma senza specificare le modalità e le persone che potevano soggiornarvi all’interno. Con le ultime pubblicazioni sembra che venga chiarito quasi ogni dubbio. Intanto, chi vorrà raggiungere le seconde case dovrà avere con sé un documento che ne attesti la proprietà o l’affitto firmato prima del 14 gennaio 2021. Come si legge: "Dal 16 gennaio 2021 le disposizioni in vigore consentono di fare rientro alla propria residenza domicilio o abitazione senza prevedere più alcuna limitazione rispetto alle cosiddette seconde case. Pertanto proprio perché si tratta di una possibilità limitata al rientro è possibile raggiungere le seconde case anche in un’altra regione o provincia autonoma, anche da o verso le zone arancione o rossa, solo a coloro che possono comprovare di aver effettivamente avuto titolo per recarsi nello stesso immobile anteriormente all’entrata in vigore del decreto legge 14 gennaio 2021”.

Si vuole in questo modo consentire il ritorno a chi vi si era recato prima del blocco della mobilità e non a chi l’ha acquistata o affittata con il solo scopo di andarci in vacanza. Gli affitti devono essere quindi superiori ai 30 giorni, non valgono quelli brevi. Si legge infatti che “il titolo, per ovvie esigenze antielusive, deve avere data certa come ad esempio la data di un atto stipulato dal notaio ovvero la data di registrazione di una scrittura privata anteriore al 14 gennaio 2021. Sono dunque esclusi tutti i titoli di godimento successivi a tale data comprese le locazioni brevi non soggette a registrazione”. Se si parla di un affitto di soli 15 giorni lo spostamento non è accettato. Questa limitazione ha naturalmente sollevato proteste da parte dei gestori di affitti brevi che si sono sentiti discriminati.

Ricongiungimento tra partner

Coloro che si sono trasferiti in una casa di vacanza prima del 14 gennaio possono spostarsi anche oltre i confini della regione per motivi lavorativi, di salute, studio, urgenza o per ritornare a casa. È sempre consentito raggiungere il nucleo familiare o un partner con cui in quella casa si convive abitualmente. Ma cosa si intende con partner? Nel Dpcm non vi è infatti una chiara indicazione del rapporto che devono avere i due soggetti per potersi ricongiungere. Dalle faq si capisce però che con il termine partner viene inteso come sinonimo di coniuge o anche di due persone che che convivono ma non sono legate in modo formale. Infatti, due fidanzati che vivono in regioni diverse non possono incontrarsi. Gli spostamenti consentiti possono avvenire in auto, in treno o in aereo.

Nelle seconde case può spostarsi solo chi appartiene allo stesso nucleo familiare convivente. Valgono anche le autocertificazioni che successivamente verranno controllate. Tenete però presente che dichiarare il falso costituisce un reato. Vi è anche una precisazione: “In zona gialla puoi andare nella regione dove vuoi e quindi a casa non abitata del parente (se abitata vige la regola dei due più il minore). In arancione e rossa vale avere un titolo di godimento anteriore al 14 gennaio a prescindere dal fatto che siano parenti o meno i proprietari delle case”. È anche consentito spostarsi in un’altra regione per fare un atto notarile di compravendita. Fino al 15 febbraio i figli non possono andare a trovare i genitori che sono in buona salute in un’altra regione. Questi spostamenti saranno probabilmente consentiti dopo tale data, a meno che non vi siano nuove limitazioni.

Posso andare a un funerale?

È consentito spostarsi per un funerale solo se si tratta delle esequie di un parente stretto, ovvero entro il secondo grado. Ovviamente restano vigenti le regole già previste da diversi mesi nel protocollo firmato con la Cei: non più di 30 persone e misure di distanziamento come quelle previste per le funzioni in chiesa.

Andare al parco o fare attività fisica

Sono i sindaci a dover decidere se i parchi pubblici possono restare aperti o meno. E in che modo possono essere frequentati. Chi vive in zona rossa può recarsi nel parco più vicino alla propria abitazione per fare una passeggiata, per fare attività fisica o per portare fuori il cane. Le visite dal veterinario sono consentite solo se urgenti, mentre quelle di routine dovranno essere rimandate. Per coloro che vivono nelle zone gialle o arancioni non vi sono invece restrizioni. In ogni caso va sempre rispettato il distanziamento. Caccia e pesca sono consentite solo in zona gialla o arancione, e non in quella rossa. Nelle località di montagna è possibile passeggiare, ciaspolare o fare sci di fondo. Gli impianti di risalita sono invece ancora chiusi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

schiacciarayban

Ven, 22/01/2021 - 10:07

Oramai siamo al ridicolo, per fortuna che uno degli obiettivi di questo governo era semplificare la burocrazia! Quelli che ci guardano dall'estero si mettono a ridere!

timoty martin

Ven, 22/01/2021 - 10:13

Roba da matti. A questo punto, andiamo tutti i manicomio!!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Ven, 22/01/2021 - 10:13

E uno che è andato in una seconda casa in altra regione o provincia autonoma dovrà stare chiuso nella seconda casa o potrà poi circolare per il paese? Dovrà sempre portare con sé il certificato di proprietà? La costituzione più bella del mondo (da discutere) è stata nuovamente stuprata e nessuno batte ciglio.

schiacciarayban

Ven, 22/01/2021 - 10:14

Ho comprato una casa al confine tra Piemonte e Lombardia il 16 Gennaio, la mia residenza è Firenze ma sono domiciliato a Milano. Ho una moglie, una fidanzate e un'amante saltuaria, che è anche cugina. L'amante ha un cane, la domanda è, posso andare a sciare in Svizzera possibilmente con mia moglie?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 22/01/2021 - 10:21

toh.... ha cambiato le regole con il favore delle tenebre... :-) quindi ha imparato a non farsi vedere in tv? :-) si vergogna tanto? toh....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 22/01/2021 - 10:28

la cosa che interessa di piu' non la menzionano: si puo' andare in altri comuni delle stessa regione?

onurb

Ven, 22/01/2021 - 10:35

La sinistra non si smentisce mai: la furia ossessiva di regolamentare tutto è una manifestazione di paranoia. Questo governo vorrebbe fare diventare paranoici anche gli Italiani, suscitando in noi il terrore del mondo esterno, per portarci all'isolamento dalla vita sociale, con pensieri e sentimenti di diffidenza e ostilità nei confronti degli altri, che vanno considerati tutti degli untori.

onurb

Ven, 22/01/2021 - 10:36

schiacciarayban 10:14. Lo chieda a Salvini

moichiodi

Ven, 22/01/2021 - 10:38

Si, Conte cambia. Ossessione Conte. Conte tuttofare. Martellamento quotidiano. E tutti pronti ad abboccare

Ilsabbatico

Ven, 22/01/2021 - 10:43

Pazzesco, mi viene da ridere cercando di capirci qualcosa ma in realtà ci sarebbe da piangere.

antonmessina

Ven, 22/01/2021 - 10:45

o questi sono pazzi o è un virus davvero ntelligente..se vai in una casa certificata non colpisce se vai in una casa non certificata ti uccide .. ma quando il popolo riuscira a svegliarsi?????????

fabioerre64

Ven, 22/01/2021 - 11:06

@moichiodi, ma i DPCM chi li firma? Cosa avrebbero dovuto scrivere? Polemica assurda, niente di nuovo...

polonio210

Ven, 22/01/2021 - 11:09

Oltre all'atto di proprietà dell'immobile in cui recarsi,per ulteriori spostamenti serviranno vari documenti nell'ordine:1)se vi spostate con i figli dovete avere il test del DNA,sia vostro che loro,che li identifichi chiaramente come generati da voi.2)se vi spostate insieme a vostra moglie o marito,sarà necessario avere l'atto di matrimonio autenticato da un notaio.3)Se vi spostate con la/il vostro/a amante necessiterete di una vostra dichiarazione privata,sempre autenticata da un notaio,che vi qualifichi come tali.4)se vi spostate in altra regione,per un atto notarile,dovrete avere con voi un atto notarile autenticato da un notaio della vostra regione.Ovviamente se,per andare in una data regione,ne dovrete attraversare delle altre vi servirà un atto notarile emesso da un notaio di ogni altra regione attraversata.Queste semplicissime regole rientreranno nel prossimo DPCM che si chiamerà SEMPLIFICAZIONI!

baio57

Ven, 22/01/2021 - 11:11

@ onurb Nel tuo commento c'è un errore sostanziale : " Questo governo VORREBBE..." Ecco ,non VORREBBE ma HA RESO ....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 22/01/2021 - 11:15

Ma che ricongiungersi con la moglie, state con l'amante. E quando vi ricapita!

baio57

Ven, 22/01/2021 - 11:28

Solo cervelli avariati possono partorire queste deliranti normative.

Calmapiatta

Ven, 22/01/2021 - 11:29

il numero dei positivi è stabile, i ricoveri in netto calo, le terapie intensive pure, i morti no. Questo è il fallimento di Conte. Lui misura la distanza a tavolo tra commensali e dice chi possiamo o no portare in auto. Condanna a morte migliaia di aziende, ma non sa mettere in sicurezza fragili e anziani di cui si è totalmente disinteressato.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/01/2021 - 11:31

@schiacciarayban - si in Svizzera si, con la clausola di rimanerci. Sicuro che ti prendano là? Cosa sai fare?

giovanni951

Ven, 22/01/2021 - 11:36

questo incompetente si alza al mattino e decide che fare, cambia le regole in corso d'opera e.....tutti zitti.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 22/01/2021 - 11:40

Onurb, 10.35, da buon kompagno ,non hai capito un tubo. Schiacciarayban, non è di destra, né conservatore, ma fa parte della tua cricca. Che anche lui faccia dell'ironia su questi provvedimenti da circo equestre, la dice lunga su quanto siano chiari.

moichiodi

Ven, 22/01/2021 - 11:44

@fabior Appunto chili firma. Sono altri che stabiliscono le regole. Tutto deve firmare Conte. Ma qui si abbocca che è una meraviglia.

schiacciarayban

Ven, 22/01/2021 - 11:48

leonida55 11:31 - Ma che cavolo vuoi? Sei invidioso perchè ho la casa in montagna in Svizzera?

ondalunga

Ven, 22/01/2021 - 11:50

Delirium tremens...puoi andare nella seconda casa solo se acquistata prima di una certa data (e perchè mai ? Se la compro ora e vado per organizzare i primi lavori, ristrutturazione o solo per cominciare a godermela, non posso, se l' avevo acquistata prima anche solo di un giorno si...a che serve sta norma ?). Ma chi le fa ste cose ? Ma non capiscono che a furia di cambiare norme, colori, quantità di persone, gradi di parentela e così via mette solo confusione ma soprattutto rigetto totale di sto casino e spinta a farsi i fatti propri e mandare a quel paese le norme, anche quelle correttissime ? Burocrati inutili che continuano ad immaginare e scrivere norme diverse per: 1) Poter dire di aver fatto il proprio dovere, 2) Giustificare in qualche modo poltrona e tutte le poltrone dei vari consulenti necessari ad immaginare e formulare ste cavolate. Classica burocrazia da peggior periodo russo bolscevico. BRAVI !

fabioerre64

Ven, 22/01/2021 - 11:53

Folli burocrati... nessuno può dirmi cosa devo fare, cercate di svegliarvi invece di mugugnare e basta.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Ven, 22/01/2021 - 12:22

Stanno davvero oltrepassando ogni ragionevole limite.. Ognuno si senta di fare ciò che vuole. Amen.

cabass

Ven, 22/01/2021 - 12:24

Ma per andare nella seconda casa in montagna, devo portarmi il notaio in macchina? Ah no, non è convivente... Sempre più pagliacci.

jaguar

Ven, 22/01/2021 - 12:36

Tocca a noi fregarsene e far saltare i Dpcm ma ormai siamo terrorizzati. Però a giudicare dal traffico e dalla gente che circola in zona rossa forse qualcosa sta cambiando.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Ven, 22/01/2021 - 13:18

@jaguar.. anch'io ho la sensazione che qualcosa stia cambiando.. anche tra le Forze dell'Ordine... del resto, si sa, soprattutto in Italia i palazzi della politica pensano solo alla "forma".. i cittadini guardano più alla "sostanza"...

fabioerre64

Ven, 22/01/2021 - 13:52

@jaguar, sta cambiando parecchio, con chiunque parlo non sa nemmeno il colore della propria regione, semplicemente perché non gli interessa, io sono in Liguria, in teoria (credo) non si potrebbe nemmeno andare da un comune all'altro, divieto che, ovviamente, non rispetta nessuno e le forze dell'ordine sono completamente inesistenti (giustamente) girano ma non fanno posti di blocco e non fermano nessuno.

baio57

Ven, 22/01/2021 - 15:15

@ schiacciatumatis (tumatis=pomodoro in Lumbard) Tu non dovresti avere problemi comunque ad entrare in CH ,dall'alto dei tuoi punti Fisi ..... A proposito in quale disciplina,Discesa,SuperG,Gigante o slalom ...oppure i punti sono i 10/15 di QI ??