La ripicca dei tedeschi: "L'Italiana Casanova? Una granata in acqua"

Sul sito del Bild compare una fotogallery sulle "brutte" delle Olimpiadi. E se la prendono con il
capitano azzurro della pallanuoto

Quando c'è un grande evento come le Olimpiadi, oltre a raccontare di competizioni e medaglie, i giornali fanno a gara a chi pubblica le foto più belle, quelle che colgono gli atleti mentre danno il proprio meglio, ma anche curiosità e dietro le quinte. Sarà forse per questo che la testata tedesca Bild ha deciso di dedicare una gallery sul proprio sito ai “tesorucci” in gara. Il riferimento è alle atlete (rigorosamente donne, ché un uomo dal fisico non statuario non fa notizia) che non rispecchiano i canoni estetici delle olimpioniche. E chi c'è a capo delle “bruttine”?

Un'italiana: l'azzurra Elisa Casanova, capitano della nazionale di pallanuoto. Il sospetto che sia una ripicca nei confronti del Belpaese (da sempre rivale non solo nello sport) viene. La fotogallery s'intitola “Frau Casanova e gli altri tesorucci”. Un attacco diretto all'Italia: l'occhiello recita “Maniglie dell'amore italiane” e su 14 immagini presenti, ben 5 immortalano proprio il centroboa azzurro in smorfie e pose buffe. “Di fronte a lei forse non tutti gli uomini si sentirebbero deboli, sicuramente tutte le avversarie”, è la didascalia. E l'ironia tedesca va avanti: “Una granata nella piscina”, “Si chiama come il leggendario playboy veneziano, eppure è più grossa”, “Un vero armadio di donna”, “Solo sei anni fa ha scoperto il suo amore per la pallanuoto. Che dolce ...”.

Poi, per sventare ogni possibile accusa di accanimento, il giornale fa altri esempi prendendosela concinesi, sud-coreane, tunisine e thailandesi. “Ha vinto l'argento nel sollevamento pesi nella categoria 58 chili... femminile”, recita la didascalia sotto la foto della thailandese Pimsiri Sirikaew. Sotto quelle della judoka cinese, Fei Chen, c'è scritto: “Bellezza in accappatoio”. Meno male che nel Setterosa sembra non se la siano prese. “Bild? Non leggiamo i giornali minori...”, ha tagliato corto il ct Fabio Conti. Davanti alle battute tedesche, meglio parlare di sport e dimostrare in acqua il proprio valore.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

amicomuffo

Sab, 04/08/2012 - 20:32

Ma pensino seriamente alla loro Cu...la che con i danni che stà facendo ci stà mandando tutti a fondo!!!! Almeno il nostro capitano, per quanto di stazza extralarge, è una sportiva!!!!

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Sab, 04/08/2012 - 21:36

Begli esempi di stile i crucchi! Si presentano in Italia vestiti con sandali e calzini di spugna bianchi, bermuda variopinti sostenuti da bretelle e improbabili magliette e hanno la faccia tosta di deridere le nostre atlete!Anche la donna italiana più brutta ha sicuramente più fascino di qualsiasi crucca ...Merkel docet

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Sab, 04/08/2012 - 21:52

Arte, cultura, sport, moda, stile, ingegnosità e simpatia. Cari teutonici voi siete lontani anni luce da noi italiani in questi campi. da voi dovremmo solo imparare l'arroganza, ma ve ne lasciamo l'egemonia molto volentieri. State attenti che nell'ultimo secolo vi è già andata male 2 volte a dichiarare guerra all'europa

Ritratto di Aulin

Aulin

Sab, 04/08/2012 - 21:56

Culona a parte, che è fuori scala, le tedesche non sono esattamente famose per essere delle meraviglie dal punto di vista fisico, il rotolo di carta igienica Bild farebbe bene a badare alle sue balene.

rokko

Sab, 04/08/2012 - 22:30

Ma chi se ne frega! Lasciamo che scrivano ciò che vogliono.

Ranger

Dom, 05/08/2012 - 01:14

Come sempre, questi tedeschi fanno del loro meglio per dimostrare al mondo la loro totale assenza di classe e raffinatezza. Sono ancora ai tempi dei Nibelunghi, quelli vestiti di pelli e che sull'elmo ci appiccicavano un gran paio di corna.

st.it

Dom, 05/08/2012 - 07:11

se ce l'avessero loro una giocatrice così,la vedrebbero come una taglia 44 solo da copertine patinate,invece si devono accontentare e criticare,perchè si sa i tedeschi non sanno perdere,contro gli inferiori italiani anche di meno.

Mario-64

Dom, 05/08/2012 - 08:23

La Bild e' considerata spazzatura anche da parecchi tedeschi..

a.zoin

Dom, 05/08/2012 - 10:12

La germania, è, e sarà sempre prepotente e autoritaria. E con queste due grandi vorrebbero collaborare per la costruzione dell`Europa e dell`EURO ????? Se mi fate il solletico,va à finire che rido ?????

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Dom, 05/08/2012 - 10:52

Bild? Solo un giornaletto scandalistico che non conta un ciufolo.

wainer

Dom, 05/08/2012 - 12:07

Si chiedano i "signori" della bild cosa na pensano i bagnini romagnoli delle loro conterranee... W.

killkoms

Dom, 05/08/2012 - 17:11

2àinvio,qualcuno ha visto la"kapitana"della squadra di hockey su prato femmminile dei crucchi?roba che au tempi del 3° reich l'avrebbero eleiminata fisicamente,é perchè era un oltraggio per la razza ariana,é per impedirledi produrre altri obbrobri!

Paul Vara

Dom, 05/08/2012 - 19:03

I galli italiani si arruffano le penne per l'infamato onor patrio da pollaio.

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 05/08/2012 - 21:58

Un giornalista ha detto in proposito: se i tedeschi avessero un libro umoristico non avrebbe più di 10 pagine. Azzeccatissimo. Regards

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 06/08/2012 - 01:41

Avessero scambiato le olimpiadi per un concorso di bellezza? Qualcuno informi i tedeschi che sono gare atletiche, forse non l'hanno ancora capito, sono notoriamente delle teste dure.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Lun, 06/08/2012 - 21:54

Qualcuno si ricorda il fascino e la sinuosità delle atlete di quella che fu la Germania dell'est? Qualcuno sa dirmi perché molte crucche vengono in Italia solo con il proposito di farsi soddisfare da uomini italiani? Qualcuno sa dirmi perché i teutonici sono così struntz? Un grande artista ha saputo far ridere l'Italia intera con la sua satira su costoro, un disegnatore ed umorista di nome Bonvicini, Bonvi per tutti.