Roma, furto da film al museo di Villa Giulia

Furto al Museo nazionale etrusco di Roma. I ladri sono entrati in azione distraendo le guardia giurate con dei fumogeni

Roma, furto da film al museo di Villa Giulia

Un furto da film avvenuto nella notte di Pasqua. I malviventu, utilizzando dei fumogeni, sono penetrati nel Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma e hanno rubato alcuni gioielli ottocenteschi. I preziosi - che non rappresentano i pezzi di maggior valore - della collezione ''Castellani'', uno dei piu' importanti nuclei antiquari del Museo.

 

Verso mezzanotte i ladri hanno lanciato i fumogeni. Lo scopo? Distrarre le guardie giurata che presidiavano la zona e rendere inutilizzabili le riprese delle telecamere a circuito chiuso. Poi è scattato il blitz: hanno scavalcato il muro di recinzione, forzato uno dei portoni in legno d'ingresso e sono entrati all'interno. Qui hanno spaccato due vetrine dove era contenuta la Collezione Castellani. Solo a quel punto è scattato l'allarme e i ladri si sono dovuti "accontentare" di prendere solo alcuni gioielli dell'800 e scappare.

Al momento l'identità dei malviventi è avvolta dal mistero. Le guardie giurate non sono riuscite a vedere il volto dei ladri e non sono ancora stati visionati i filmati per capire se, nonostante i fumogeni, sia possibile identificare i responsabili del furto.

 

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica