Roma, interrompe la messa in diretta tv urlando "Sono Dio sceso in terra"

L'episodio si è verificato nella basilica di Sant'Andrea delle Fratte di Roma, dove uno sconosciuto si è impossessato del microfono del sacerdote ed ha urlato: "Sono Dio sceso in terra"

Roma, interrompe la messa in diretta tv urlando "Sono Dio sceso in terra"

Incredibile situazione di disagio creatasi nella basilica di Sant'Andrea delle Fratte di Roma, che ha provocato attimi di agitazione fino all'arrivo delle forze dell'ordine: uno sconosciuto durante la messa è salito sull'altare e ha travolto il sacerdote impossessandosi del mirofono attraverso cui ha urlato: "Sono Dio sceso in terra".

Momenti di imbarazzo, soprattutto perché la funzione era trasmessa in diretta su Tv2000 - il canale dei vescovi -.

Alcuni fedeli (altri dei quali sono usciti dalla chiesa poiché temevano reazioni violente) hanno tentato di neutralizzare il distrubatore, ma a tal fine è stato necessario l'intervento di una volante di polizia che ha fermato ed allontanato l'uomo, che è stato denunciato (secondo le prime identificazioni, si tratterebbe di un italiano di mezza età). La messa sarebbe stata poi trasmessa in differita su Rete 4, come riporta Imolaoggi.

Non è la prima volta

Alcuni frati Minimi, cui appartiene la chiesa di Roma, hanno rivelato: "Non è la prima volta che succede, abbiamo avuto un altro episodio simile un anno e mezzo fa. Chiederemo che d'ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell'ordine durante le celebrazioni, soprattutto quelle che vengono trasmesse in diretta".

Commenti