Rouen, Esposito (Copasir): "Iniziato scontro di religione"

Il senatore Giuseppe Esposito, vicepresidente del Copasir: "Con l'attacco di oggi nella chiesa francese è iniziato lo scontro di religione"

Rouen, Esposito (Copasir): "Iniziato scontro di religione"

"Con l'attacco di oggi nella chiesa francese è iniziato lo scontro di religione". Così all'AdnKronos, il senatore Giuseppe Esposito, vicepresidente del Copasir. Per il parlamentare di Ap si tratta di "un atto di disadattati, ma anche di un atto di istigazione ad una guerra santa, che è il vero obiettivo del 'califfo nero'". "Ora bisogna rispondere con maggiore durezza, tagliando subito i ponti alla mediaticità degli eventi - sottolinea Esposito - come è stato fatto quando non si mostravano in video le esecuzioni dell'Isis. Secondo il vicepresidente dell'organismo parlamentare di controllo dell'Intelligence "occorre diminuire talk show e parte mediatica sul terrorismo, perché ci stiamo quasi abituando ad avere ogni giorno un nuovo attentato". "In queste ore dobbiamo resistere - conclude Esposito - . Dobbiamo rilanciare i valori per non farci sopraffare, dobbiamo rispondere con durezza a tutti i disadattati terroristi che magari con un semplice coltello colpiscono soft target, emulando i jihadisti, senza, forse, saperne il perché".

Commenti