Rom ruba un Rolex (falso) ad un esperto nel riconoscimento delle persone

La donna, 35 anni, senza fissa dimora e pluripregiudicata, ha sottratto l’orologio alla sua vittima con la tecnica dell’abbraccio: grazie al dettagliatissimo identikit fornito dal sessantenne è stata identificata

Ha rubato un Rolex ad un sessantenne con la così detta tecnica dell’abbraccio. Ma per la donna, sfortunatissima oltre che disonesta, è andata malissimo. La malvivente, una 35enne senza fissa dimora e pluripregiudicata, non solo ha scelto male la sua vittima, che svolge una professione strettamente legata ai volti e al riconoscimento delle persone, ma anche l’oggetto da rubare in quanto l’orologio era un’imitazione del valore di poche decine di euro. Un disastro su tutti i fronti insomma.

La vicenda, riportata da Varesenews, si è svolta i primi di luglio in centro a Samarate, in Provincia di Varese. La trentacinquenne, facendo finta di chiedere un’informazione all’uomo samaratese preso di mira, gli si è avvicinata e l’ha abbracciato con enfasi, sfruttando anche la sua procacità. In questo modo è riuscita a sfilargli dal polso quello che lei credeva essere un vero Rolex Daytona. Poi si è velocemente dileguata salendo a bordo di una Bmw che l'aspettava poco distante guidata da un complice. L’azione è durata pochi istanti.

Il sessantenne si è quindi rivolto ai carabinieri e ha fornito loro un dettagliatissimo identikit della pluripregiudicata che ha permesso ai militari di rintracciare nei filmati di videosorveglianza l’autrice del reato, che combaciava sostanzialmente con la descrizione fornita dall’anziano.

La donna è stata identificata. Sono in corso gli accertamenti volti a verificare la sussistenza in capo alla stessa di altre responsabilità per analoghi reati commessi nella zona.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

baronemanfredri...

Gio, 01/08/2019 - 18:15

L'AMICO DI QUELLA CHE VUOLE SPARARE ALLA TESTA DI SALVNI SI E' FATTO BECCARE ED ANCHE SE IL ROLEX E' FALSO SEMPRE FURTO E'. ORA VEDIAMO I GRANDI BUONISTI CHE DIFENDONO QUESTI ZINGARI DALLE RUSPE COSA DICONO STASERA E' FUORI CHE RIDE BEVE E SFOTTE L'ITALIA COMPRESI I CxxxxxxI ITALIANI CHE LI DIFENDONO. OPPURE E' UN LIEVE REATO QUINDI LIBERO? I PRECEDENTI PARLANO CHIARO.