Rubano auto e postano le foto su Instagram: arrestati due albanesi

Avevano rubato l'automobile ieri sera a Rufina in provincia di Firenze ignari della presenza di un Gps a bordo: sono stati arrestati questa mattina dalla polizia

Rubano auto e postano le foto su Instagram: arrestati due albanesi

Due ventenni albanesi, già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati questa mattina a Firenze con l'accusa di ricettazione: la sera precedente infatti, i due malviventi avevano rubato una Mercedes a Rufina, in provincia del capoluogo toscano e avevano persino pubblicato le loro foto su Instagram.

Il veicolo, a loro insaputa, era però dotato di un sistema di tracciamento Gps. Per questo motivo stamani verso le 9.30, la compagnia assicurativa, allertata dal proprietario per il furto dell'auto, ha avvisato gli uomini del 113 segnalando la presenza del veicolo nei pressi della periferia sud di Firenze.

I poliziotti si sono così posizionati con le volanti in modo tale da anticipare i movimenti dei due ladri. Non appena l'automobile ha imboccato via Piagentina indirezione dei lungarni, è stata intercettata dagli agenti della mobile.

L'inseguimento del veicolo rubato è proseguito per diversi minuti fino a quanto i due albanesi non hanno preso contromano via del Madonnone, restando bloccati fra le auto che proseguivano in senso inverso. Il disperato tentativo di fuggire a piedi è stato stroncato nel nascere dai poliziotti.

Una volta arrestati, con l'accusa di ricettazione, ecco la sopresa: nei cellulari posti sotto sequestro dagli agenti, sono state trovate fotografie pubblicate su Instagram che li ritraevano dentro l'automobile.

Nelle foto infatti i due stavano comodamente seduti nel veicolo, uno al volante e l'altro coi piedi sul cruscotto. Adesso le immagini verranno utilizzate come ulteriori prove nel procedimento a loro carico: chissà se avranno voglia di postare anche qualche foto dal carcere.

Commenti