Salerno, accoltella la ex. La donna è in fin di vita

Due colpi di coltello all'addome: la donna è in gravi condizioni all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona

Salerno, accoltella la ex. La donna è in fin di vita

Un altro femminicidio. Ancora una volta perché l'ex fidanzato non accettava la fine della loro storia extraconiugale. L'ennesimo caso arriva da Salerno. L'uomo avrebbe visto la sua ex scambiarsi dei baci in macchina con un ragazzo e l'avrebbe aggredita con un coltello da macellaio.

Sono le 18.30 di oggi quando si consuma la tragedia. Lui, un infermiere di 64 anni, è stato arrestato e aveva precedenti per stalking. Lei, una romena di 38 anni, si trova in condizioni disperate in ospedale. I due avrebbero abuto una relazione extraconiugale per cinque anni, che sarebbe finita per volontà di lei. L'uomo ha seguito l'auto con i due a bordo e, quando li ha visti scambiarsi delle effusioni, stando a quanto ha raccontato ai militari, ha tagliato la strada alla macchina con la sua vettura, l'ha fermata e con un coltello con una lama lunga 35 centimetri. Poi è andato sul lato passeggero, ha aperto lo sportello e ha colpito la giovane con dei fendenti all'addome.

La 38enne ora è in gravissime condizioni: uno dei due fendenti ha reciso l'aorta addominale. La donna è ricoverata all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti