Salerno, bimbo di tre anni muore schiacciato da una botte

L’incidente è avvenuto nella proprietà della famiglia del piccolo a Montesano sulla Marcellana, in provincia di Salerno. Vana la corsa in ospedale

Una terribile tragedia si è consumata nella tarda serata di ieri in una zona rurale di Montesano sulla Marcellana, un paesino del Vallo di Diano situato in provincia di Salerno.

Un bambino di tre anni è morto dopo essere stato schiacciato da una botte. Secondo una prima ricostruzione, il dramma è avvenuto mentre i genitori erano impegnati ad innaffiare il terreno coltivato intorno alla loro abitazione.

La cisterna, posizionata su di un carrello trainato da un trattore, sarebbe scivolata durante la fase di riempimento travolgendo il piccino.

Quest’ultimo, apparso fin da subito in gravissime condizioni, è stato soccorso immediatamente e trasportato all’ospedale di Polla. Nonostante l’intervento dei medici, per il piccolo paziente non c'è stato nulla da fare.

Per far luce sul caso, la cui dinamica non è ancora ben chiara, sono a lavoro i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Davide Acquaviva, che hanno posto sotto sequestro la salma del bambino, ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria, e l'area dove si è verificata la tragedia. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Lagonegro.