Pesa 225 chili: i medici la fanno partorire dopo un delicato intervento

La donna aveva uno scompenso cardiaco e una gestosi. L’operazione dello staff medico è stata decisiva e ha salvato la vita alla mamma e alla neonata

Nessuno credeva che quella gravidanza potesse andare a buon fine, erano troppe le complicazioni sopraggiunte nelle ultime settimane di gestazione, ma il parto c’è stato ed è nata una splendida bambina. All’ospedale di Salerno San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona una donna di 225 chili è stata ricoverata d’urgenza quando mancava ancora un po’ di tempo al compimento del nono mese di gravidanza.

La futura mamma, obesa, aveva uno scompenso cardiaco e una gestosi. La 35enne è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico che le ha permesso di partorire alla 34esima settimana di gestazione. L’operazione dello staff medico è stata decisiva e ha salvato la vita alla donna e alla neonata.

“Ringrazio gli operatori sanitari dell'ospedale di Salerno – ha dichiarato la neo mamma – hanno strappato alla morte me e mia figlia. Io e mio marito Angelo, saremo loro sempre riconoscenti per aver ricevuto in dono la nostra Antonia Maria Rosaria”. Dopo l’intervento la donna ha perso ben 60 chili e adesso continuerà a seguire una dieta che la farà ulteriormente scendere di peso.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.