Salerno, record di multe per la sosta dei finti disabili

109 le sanzioni comminate dal comando dei vigili urbani nel 2018 ai “furbetti” che parcheggiano impropriamente nelle aree destinate ai portatori di handicap

Un anno da record a Salerno per le infrazioni commesse ai danni dei portatori di handicap. Il comando della polizia municipale ha multato 109 persone per essersi spacciate per disabili al volante. Tolleranza zero per i falsi diversamente abili, che sembrano pullulare nel capoluogo di provincia della Campania.

I vigili urbani, nell’ultimo anno solare, hanno visto moltiplicarsi a dismisura le infrazioni dei finti disabili, che hanno occupato impropriamente le aree di sosta destinate a coloro che regolarmente sono in possesso il contrassegno per portatori di handicap. Un fenomeno che l’amministrazione comunale di Salerno sta contrastando in maniera concreta.

Le ultime sanzioni sono state comminate, negli ultimi tempi, soprattutto in via Posidonia, via Corso Garibaldi, via Roma e piazza Vittorio Veneto, dove in diverse autovetture risultavano permessi di libera circolazione per invalidi, nonostante chi fosse alla guida non avesse nessun problema motorio o di altra natura disabile. Il modus operandi è quello ormai famoso: parcheggiare senza pagare le strisce blu o sulle aree destinate ai disabili, il tutto senza la presenza del parente disabile destinatario del permesso o con contrassegni falsi.