Salvini mette alle strette Fazio: "Dica il suo stipendio o non vado da lui"

"Qualcuno mi ha detto che lui prende in un mese quello che io e gli altri ministri prendiamo in un anno con responsabilità un pochino diverse", ha detto il leader della Lega

Salvini mette alle strette Fazio: "Dica il suo stipendio o non vado da lui"

Matteo Salvini non molla e continua a stuzzicare il conduttore Fabio Fazio. "Aspetto sempre una sua risposta, se ha voglia di spiegare non a me, ma agli italiani, qual è il suo stipendio annuo, perchè qualcuno mi ha detto che lui prende in un mese quello che io e gli altri ministri prendiamo in un anno con responsabilità un pochino diverse", ha detto il leader della Lega.

Visto che "mi ha invitato per domenica 5 maggio, se è disposto a fare il bel gesto di ridursi lo stipendio, io vado anche a piedi ospite della sua trasmissione. Se invece si tiene i suoi milioni, farà a meno di Salvini", ha concluso il vicepremier a margine di un appuntanento elettorale a Bergamo.

È proprio di queste ore la notizia che la risoluzione della Lega che mette nel mirino Viale Mazzini è pronta. La proposta mette fine ai "contratti faraonici e non parametrati e a dirigenti inutilizzati".

"Gli obiettivi sono due: mettere fine a super compensi come quello di Fazio che guadagna tre volte più di Vespa e finirla con i posti blindati per dirigenti che non raggiungono gli obiettivi o addirittura non fanno nulla. Siamo pronti a depositare il documento già dalla prossima settimana e invitiamo gli amici 5Stelle a sostenere questa battaglia", fanno sapere in una nota Alessandro Morelli, presidente della Commissione poste trasporti e telecomunicazioni della Camera, e Massimiliano Capitanio, segretario della Commissione vigilanza Rai.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti