La scollatura è troppo profonda, il Museo d’Orsay vieta l'ingresso alla turista

I funzionari del celebre museo parigino sono stati irremovibili: "O si copre, o lei non entra" e la giovane turista su Twitter ha sfogato tutta la sua rabbia per l'accaduto

La Francia si scopre sempre più puritana e così dopo le turiste costrette a rinunciare al topless in spiaggia (per non prendersi una sonora multa), ecco spuntare un nuovo caso con la visitatrice che, causa scollatura troppo profonda, è stata bloccata all'ingresso del Museo d’Orsay a Parigi. "Mai avrei sospettato che il mio décolleté fosse oggetto di discordia", ha tuonato su Twitter Jeanne che - scioccata dal trattamento riservatole dallo storico museo - ha pensato bene di dire la sua pubblicamente, aprendo un vero e proprio caso.

"O si copre, o lei non entra" così è stata accolta all'ingresso del Museo d’Orsay la giovane turista di origini vietnamite. I funzionari hanno impiegato diversi minuti per spiegare alla donna il motivo del divieto: la sua scollatura. Così lei, imbarazzata e con gli occhi addosso, ha scelto di "cedere", indossare una giacca e proseguire la sua visita culturale ormai turbata dallo spiacevole episodio vissuto. Poche ore dopo, però, la donna ha affidato il suo duro sfogo a una delle piattaforme social più utilizzate, Twitter, creando un vero e proprio caso intorno al suo seno.

"Arrivata all’ingresso non ho avuto il tempo di mostrare il biglietto che la vista dei miei seni ha turbato la funzionaria incaricata del controllo delle prenotazioni, che ha esclamato: "Ah no, non è possibile, non si può lasciare passare una cosa simile"", ha raccontato nella lettera aperta al museo Jeanne. "Chiedo che cosa stia succedendo - prosegue la donna - nessuno mi risponde ma fissano i miei seni, mi sento a disagio, l’amica che mi accompagna è sconvolta. Un altro agente, di sicurezza stavolta si avvicina e mi intima ad alta voce: "Signora le chiedo di calmarsi. Le regole sono le regole". Arriva un altro responsabile, nessuno ha il coraggio di dire che il problema è il décolleté, ma tutti fissano apertamente i miei seni, designati alla fine con un 'questo'".

Insomma la decenza prima di tutto: le regole del museo impongono "decoro" e "tenuta decente" e la giovane visitatrice è finita nelle maglie del rigido regolamento. A far indignare la giovane - il cui tweet ha fatto il giro del mondo in poche ore - è stato soprattutto il "sessismo": "Io non sono solo i miei seni, non sono solo il mio corpo. Mi domando se gli agenti che volevano proibirmi di entrare sanno a che punto hanno obbedito a dinamiche sessiste. Non può essere il giudizio arbitrario su che cosa è decente e cosa non lo è a determinare l’accesso o meno alla cultura".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 10/09/2020 - 11:26

Se non sei "solo il tuo corpo", non è necessario metterlo in mostra in luoghi frequentati anche da scolaresche.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 10/09/2020 - 11:39

l'avanzata dell'islam...inshallah!!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 10/09/2020 - 11:44

Nel museo d'Orsay è esposto "l'origine del mondo", e si preoccupano per una scollatura.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 10/09/2020 - 12:09

avevate paura che guardassero + LEI, che il Museo ???

alberto_his

Gio, 10/09/2020 - 13:01

Un codice di abbigliamento va osservato, soprattutto nei luoghi pubblici. Non vi è nulla di sessista in questo, solo semplice decenza

Calmapiatta

Gio, 10/09/2020 - 13:14

Come minimo doveva indossare un burka.....

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 10/09/2020 - 13:14

hanno ragione un po di contegno.anche in chiesa.

Seawolf1

Gio, 10/09/2020 - 13:39

La solita svergognata di turno...

Ritratto di jim60

jim60

Gio, 10/09/2020 - 13:55

U bel burka completo e non ci sono problemi.

Ritratto di Terenzio-Plauto

Terenzio-Plauto

Gio, 10/09/2020 - 14:07

Dimmi dove vai e ti dirò come vestirti...e per ammirare il centro del mondo e la colazione sull'erba la signora ha pensato di adeguarsi .Solo che lei non è un'opera d'arte .. . Chissà quale faticaccia per adeguarsi alle Demoiselles d'Avignon :minimo un'operazione di chirurgia plastica .

wirrimbah

Gio, 10/09/2020 - 14:10

Non mi sembra davvero il caso di scomodare il moralismo bigotto e l'islam: è semplicemente una questione di buon gusto e rispetto per gli altri. Ugualmente inappropriati sarebbero stati visitatori a piedi nudi o con short inguinali.

Malacappa

Gio, 10/09/2020 - 14:47

L'avessero mandata a casa mia

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 10/09/2020 - 14:54

alberto_his, le sembrava indecente la signorina ? Tanto da non farla entrare?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 10/09/2020 - 15:18

...beh,certo che con quegli accessori in vista,chi avrebbe guardato i quadri?

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 10/09/2020 - 15:28

scusate ma ha dei seni che le arrivano sulle ginocchia!!

alberto_his

Gio, 10/09/2020 - 16:19

@98NARE: le regole le dispone il padrone di casa: se si vuole entrare, le si rispetta. Se l'abbigliamento non è consono (qui parliamo di questo, non della signorina), allora non si entra

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 10/09/2020 - 16:36

roberta martini, che brutta l'invidia.....................

storico53

Gio, 10/09/2020 - 16:51

Perfetto. Quando si va in casa d'altri (anche pagando) si sta alle regole di casa. Semplice galateo.

WmatteoSalvini

Gio, 10/09/2020 - 16:52

e no cara Roberta ! quei seni sono meravigliosi e non perchè io sia un amante del genere o un pervertito, ma perchè richiamano il senso più profondo della mamma e quando da neonati amavamo perderci dentro !il seno ha un potere enorme, proprio per questo e non solo nella mente degli uomini! Proprio per questo però la Signorina dovrebbe avere più decenza e più contegno; Non si può andare in giro mezze nude e poi arrabbiarsi se qualcuno non lo apprezza !

lisanna

Gio, 10/09/2020 - 17:01

d'accordo col museo, non e' moralismo ma buon gusto. come non si va in luoghi pubblici coperte da testa a piedi, cosi' non si va mezze nude.ripeto:buon gusto. ci sono altre mille occasioni per abbigliarsi come si vuole

Ritratto di pendra

pendra

Gio, 10/09/2020 - 17:13

Meno male che proprio l'altro giorno il Presidente Macron sfoderando tutto la Grandeir Francese aveva di chiarato che il suo era un paese libero dove era tollerata anche la Blasfemio e poi si spaventano per un decolleté un po' appariscente. Meno male che il Burlesque l'hanno inventato loro. Patetici.

Scirocco

Gio, 10/09/2020 - 17:20

E' una questione di buon gusto non di moralismo. Si può andare ad una festa in spiaggia o in un locale con un bell'abito scollato, ma si dovrebbe evitare di andare scollacciate quando si visita un Museo, una Pinacoteca od una Chiesa. Impariamo dai Francesi.

sparviero51

Gio, 10/09/2020 - 17:40

CHE BUFFONI !!!

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 10/09/2020 - 18:04

98 nare Tesoro io non invidio nessuno tantomeno chi ha i seni sulle ginocchia. Mi limito a constatare quello che vedo nella foto.Non ho mai invidiato le altre perchè io sono unica e le altre anche....

RolfSteiner

Gio, 10/09/2020 - 19:07

Schizofrenia sociale e molta ipocrisia. Qualcuno preferisce le palandrane...

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 11/09/2020 - 11:18

per cortesia , NON paragoniamo il MUSEO, con la CHIESA non ha alcun nenso.