Da Serra a Gramellini: rabbia e veleno su Trump

Il day after dell'elezione di Donald Trump durerà a lungo. E c'è chi ancora attacca il Tycoon che sta per entrare alla Casa Bianca

Il day after dell'elezione di Donald Trump durerà a lungo. I radical chic, che per mesi e settimane ci hanno avvertito sui pericolo che quel biondo col ciuffo potesse arrivare alla Casa Bianca, sono ancora sotto choc. Choc che però si tramuta subito in rabbia e veleno vergato in due ribriche, l'Amaca di Michele Serra su Repubblica e il Buongiorno di Gramellini su La Stampa. Forti sostenitori di Hillary e acerrimi nemici di Trump adesso "elaborano" così la sconfitta dei Democratici e il trionfo del Tycoon: "considero Trump una persona dalla biografia ripugnante, dai modi ripugnanti e dalle idee ripugnanti; la sua vittoria sintomo solo in parte di nuovi disagi, e in parte molto cospicua della revanche anti-Obama del peggior vecchiume reazionario di una tragica, deprimente America bigotta, ignorante e maniaca delle armi; e che l' esultanza simultanea, in tutto il mondo, dei fascisti di ogni ordine e grado, dice, dell' accaduto, se non tutto, moltissimo", scrive Serra che a quanto pare non l'ha presa bene. Meno tenero è Gramellini che addirittura chiama in causa pure suo nonno per spiegare cosa abbia spinto gli elettori americani a scegliere Trump: "L'ignoranza è una brutta bestia, diceva mio nonno tranviere, che si spezzava la schiena con gli straordinari per consentire al figlio di prendere il diploma e al nipote, un giorno, di imbroccare qualche congiuntivo sulle pagine di un giornale. Oggi mio nonno, come tanti elettori di Trump, non si vergognerebbe affatto di avere studiato poco.
Anzi, trasformerebbe il suo complesso di inferiorità in una forma di orgoglio, non considerando più la cultura uno strumento di crescita economica e sociale, ma il segnale distintivo di una camarilla arrogante di privilegiati. E userebbe l'unica arma a sua disposizione, il voto, per fargliela pagare, 'a quei signori'. Già, ma per fargli pagare cosa? Semplice: di avere raggiunto un traguardo che alla sua famiglia è precluso", scrive Gramellini. Insomma per Serra il nuovo presidente è "ripugnate", per Gramellini è figlio del voto degli ignoranti. Due punti di vista che respingono l'unica spiegazione all'ascesa di Trump: il voto del popolo che si è ripreso la democrazia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Happy1937

Ven, 11/11/2016 - 11:42

Vorrebbero rimettere in funzione i Gulag dal patriarca Stalin per metterci dentro tutti quelli che non la pensano come loro.

giovanni951

Ven, 11/11/2016 - 11:42

vedere rosicare questi opinion makers da due soldi non ha prezzo...in ogni caso questi due poveracci si sono dimostrati per quello che sono, due poveri ignoranti, arroganti. Mi fermo con gli aggettivi.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 11/11/2016 - 11:46

Ma è ancora possibile in questo paese avere un'opinione poterla esprimere? Romano sembra Renzi, chi non è con me è contro di me

giovanni PERINCIOLO

Ven, 11/11/2016 - 11:51

Caro gramellini, dopotutto meglio ignoranti che cxxxxxxi. Gli ignoranti possono sempre migliorarsi, i cxxxxxxi restano tali a vita!

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Ven, 11/11/2016 - 11:51

è evidente che per alcuni il popolo è sovrano e culturalmente evoluto quando vota a SINISTRA, quando invece vota a destra è un popolo di ignoranti frustrati e depressi........ma non è sempre lo stesso popolo?

Ritratto di Triatec

Triatec

Ven, 11/11/2016 - 11:51

Serra e Gramellini vanno ad aggiungersi al folto gruppo delle vedove inconsolabili. Tutte persone che nel caso di vittoria del NO, al referendum del 4 dicembre, potrebbero tentare un suicidio di massa.

Finalmente

Ven, 11/11/2016 - 11:57

Trump sarà anche maniaco delle armi, ma fino ad oggi chi ha bombardato mezzo mondo e partecipato a guerre è stata l'america di obama, della clinton, di bush... forse questi lecchini di professione, farebbero meglio ad attendere l'operato del nuovo presidente, si diceva anche di Regan che avrebbe trasformato la casa bianca in uno studios di Hollywood e a guardar bene è stato il miglior presidente degli ultimi 40 anni.

Libertà75

Ven, 11/11/2016 - 12:00

plateale dimostrazione di uno spirito antidemocratico... Trump ha vinto secondo le regole democratiche vigenti negli USA

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 11/11/2016 - 12:01

Io invece trovo ripugnanti i “piccirilli” (frattaglie PCI) Serra e Gramellini i quali non si rendono conto che gli americani a cui ieri, quando han votato Obama, attribuivano senso civico e intelligenza , sono gli stessi – rozzi, ignoranti e fascisti - che oggi votano Trump. Ahimè, l’intelligerncija piccirilla non capisce che se essi han così radicalmente cambiato opinione un motivo deve pur esistere.

orso bruno

Ven, 11/11/2016 - 12:02

Sono loro due che fanno ribrezzo.O pena ?

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Ven, 11/11/2016 - 12:13

Simpatico resoconto dello "spiegone" progressista. Della serie: come è potuto accadere che il popolo bue, invece di credere alle nostre emerite balle propagandistiche, nel segreto della cabina elettorale, invece che votare entusiasta per noi ci rivolge (non sempre idealmente) l'universalmente noto gesto dell'ombrello? E giù con le "supposte".

il corsaro nero

Ven, 11/11/2016 - 12:22

Caro Serra, molto meglio un'America "bigotta, ignorante e maniaca delle armi" che un'America esportatrice di guerre e sostenitrice del terrorismo internazionale

il corsaro nero

Ven, 11/11/2016 - 12:23

come godo nel vedere i radical chic rosicare per la vittoria di Trump!!!

ingenuo39

Ven, 11/11/2016 - 12:30

"mio nonno tranviere, che si spezzava la schiena con gli straordinari"? Precisiamo, il tram si guida e non lo si porta in spalla. N.B.: gli straordinari, non spezzano la schiena perchè non sono obbligatori. Baasta con queste affermazioni puerili da persone che parlano così perchè non hanno mai lavorato seriamente.

guardiano

Ven, 11/11/2016 - 12:33

Questi intellettualoidi che dalla nascita non hanno fatto altro che scarabocchiare su qualche foglio di carta per guadagnarsi la pagnotta, non accettano di essere contraddetti e si scagliano contro il mondo ignorante che ha osato contraddirli non accorgendosi che forse i veri ignoranti sono loro.

agosvac

Ven, 11/11/2016 - 12:34

E se i veri ignoranti fossero serra e gramellini?????

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 11/11/2016 - 12:35

Questa TRAMBATA è miracolosa. Sta mettendo a nudo l'insipienza di tutta sta gente ALTOCLASSIFICATA. Questi stanno mettendo a nudo tutta la loro pochezza di ARRIVATI RACCOMANDATI. Guarda che enormi danni hanno fatto i genitori, gli zii, gli amanti, gli amici degli amici ad AFFERMARE IN POSTI ALTOLOCATI STA GENTE. I RACCOMANDATI DISASTROSI E DISASTRATI sono ormai arrivati anche nelle sale operatorie. Un gesto scaramantico a due mani a questo punto non guasta: non ci resta che affidarci alla scaramanzia.

hectorre

Ven, 11/11/2016 - 12:36

trump non ci dormirà la notte ad avere simoli microbi sinistri che lo deridono.....avete il vostro orticello che vi sfama, non chiedete troppo alla dea bendata, se alza la benda sono c.zzi!!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 11/11/2016 - 12:37

SE; DONALD TRUMP É UN FANATICO DELLE ARMI SENZA MAI AVER BOMBARDATO NESSUNO! ALLORA HILLARY CLINTON É BARACK OBAMA CHE HANNO BOMBARDATO DIVERSI PAESI CON 100IA DI MIGLIAIA DI MORTI COSA SONO! DEGLI ANGELI DELLA PACE?! O MIO SIGNORE COME MI VERGOGNO DI AVERE PER CONNAZIONALI SERRA E GRAMELLINI!.

semelor

Ven, 11/11/2016 - 12:38

Mostrano il loro vero volto ipocriti e opportunisti: questi sono i RADICAL SHIT.

Keplero17

Ven, 11/11/2016 - 12:40

Infatti alcuni di loro stanno mettendo in discussione il suffragio universale, probabilmente se lasciamo fare a loro la prossima volta chiederanno al seggio anche un diploma di laurea. Il giochino è molto semplice, non riusciamo a vincere? Allora cambiamo le regole del gioco. La rivoluzione francese sarà rottamata e voteranno solo quelli nel cui cervello gira un sistema operativo condiviso che è il loro Dio, e queste persone elette eleggeranno chi deve guidare i governi.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 11/11/2016 - 12:45

ROSICA, ROSICA, SBAVA E ROSICA. Prendetevi un cynar per i mal di stomaco. ROSICATE ROSICATE, che vi fa bene.

tersicore

Ven, 11/11/2016 - 12:48

Tanto per cambiare, e' andata in onda la piu' sporca menzogna, ed e' incredibile l'indifferenza con cui questi miserabili individui mentono sapendo di mentire. Tutti sappiamo della guerrafondaia trombata, che ha consentito l'emergere dell'isis e la rovina dell'europa. Costoro, come tutti quelli istuPDti dai media, sono faziosi, ipocriti oltre misura, odiano l'Italia e gli italiani e adorano solo il potere...purche' sia nelle loro avide mani.

GiovannixGiornale

Ven, 11/11/2016 - 12:49

Obama fu Nobel a priori, adesso Trump è un criminale a priori.

External

Ven, 11/11/2016 - 12:50

Serra? Gramellini? Chi???

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 11/11/2016 - 12:51

agghiacciante, questi antidemocratici sinistri sono oramai a livelli patologici, si devono rivedere il concetto di democrazia..perchè latita, in maniera impressionante, mentecatti

ILpiciul

Ven, 11/11/2016 - 13:03

Beh dai, tristi i contro felici i pro. Tanto loro sono superiori e capiranno che c'è e ci sarà sempre l'alternanza, piaccia o no è che per ogni malattia esistono gli anticorpi. Mi raccomando, attenti al cuore.

adal46

Ven, 11/11/2016 - 13:04

Questo voto voi non lo potete capire; non avete preparazioneinfatti non lo avevate assolutamente previsto, quindi è ripugnante. In realtà ripugnanti sono i due giornali su cui scrivete, ma non ve ne accorgete e continuate a fare come il bue che dava del cornuto all'asino... Siete, ed avete scelto, i cavalli sbagliati.

cgf

Ven, 11/11/2016 - 13:04

L'invidia è quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza di essere dei falliti [Oscar Wilde]

Giorgio Colomba

Ven, 11/11/2016 - 13:07

Serra e Gramellini: rosicate rosicate, qualcosa (fegato) esploderà

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Ven, 11/11/2016 - 13:07

Poveri uomini che hanno solo fatto due cose nella loro vita: 1)rodersi per il successo altrui. 2 Fare i radical chic, ovvero sognare di essere a casa di Felicia Bernstein, moglie del celebre compositore e direttore d'orchestra Leonard Bernstein,che organizzò un ricevimento di vip e artisti per raccogliere fondi a favore del gruppo rivoluzionario marxista-leninista Pantere Nere. Il party si tenne a casa dei Bernstein, un attico di tredici camere su Park Avenue a mangiare tartine al Roquefort. Occorre però capirli, il Comunismo è morto ed il mondialismo elitario non stà molto bene...... i nostri non ne azzeccano mai una....

chiara 2

Ven, 11/11/2016 - 13:14

a me loro fanno schifo, dunque siamo pari

frapito

Ven, 11/11/2016 - 13:15

Neanche sono passati due giorni e già Trump ha fatto la prima notevole impresa. Ha fatto uscire dalle tane il veleno, il livore, il fango, l'ipocrisia, le menzogne, la stupidità, il fanatismo, il non senso dei "democratici". Bravo Trump, continua a farci vedere la vera faccia di chi ha tentato, ed in parte purtroppo c'è riuscito, di distruggere la CIVILTA' OCCIDENTALE.

tzilighelta

Ven, 11/11/2016 - 13:30

E chi lo dice che un po di sana ignoranza non possa portare beneficio anche ai radical "kitsch" diamo a Trump il tempo di organizzarsi, ora godiamoci i trogloditi al governo e speriamo che mantengano tutte le promesse elettorali ...che ci fa bene anche alla cultura!

orsobepi

Ven, 11/11/2016 - 13:30

Ai sig.ri opinionisti sinistrati vorrei ricordare che dopo un elezione democratica (chi ha più voti vince) NON si devono permettere di insultare gli elettori, per 2 semplici motivi: 1) gli elettori hanno espresso un voto e tale voto VA RISPETTTATO a prescindere 2) se i sinistrati hanno perso è perché a parole sono formidabili, ma nei fatti sono molto lacunosi. L'elettore odierno lo si può prendere in giro con le parole, ma darà il voto alle azioni intraprese per avverare le parole dette. Evidentemente tra il dire e il fare . . per i sinistrati è un argomento sconosciuto.

antonmessina

Ven, 11/11/2016 - 13:36

democratici di nome e non di fatto! poveri ignoranti parassiti

squalotigre

Ven, 11/11/2016 - 13:49

E' purtroppo questa la loro opinione sulla democrazia e c'è da avere paura per la libertà di tutti noi. Se dovessero essere le loro idee a guidare il nostro Paese dovrebbero esprimersi solo coloro che amano Stalin, Lenin e Maotzetung, come andavano gridando nel 68. I milioni di persone che hanno votato per Trump sono tutti ignoranti e straccioni e non hanno diritto di votare. Aboliamo le elezioni. Decidano tutto loro. E si dicono anche amanti della democrazia. Il loro ideale è Ceausescu, Castro e tutti i despoti comunisti che opprimono ed affamano il loro popolo. Loro non si preoccupano del voto popolare, semplicemente lo impediscono e sono tranquilli. De Niro ed i miliardari vari che con il culo al caldo non devono faticare per unire il pranzo con la cena dicono di volere espatriare. Serra e Gramellini andate a Cuba; mi metto in coda per pagar loro il biglietto di sola andata.

Antonio43

Ven, 11/11/2016 - 13:51

Magari Triatec, magari! Ancora più convintamente voterò NO. Incredibile se voti per loro tutto ok, altrimenti sei un povero ignorante con tutto quel che segue di epiteti e classificazioni negative. Insomma tipi come questi due te li strappano a forza gli schiaffoni, due a due, fino a quando non diventano dispari. Ma sarebbe inutile, non guarirebbero lo stesso.

Antonio43

Ven, 11/11/2016 - 13:52

Certo però che è una bella soddisfazione vederli rosicare così tanto.

venco

Ven, 11/11/2016 - 13:52

E pensare che è stato un vero voto democratico la elezione di Trump, con un'affluenza alle urne del 60% a differenza delle altre volte con l'affluenza del 35%.

compitese

Ven, 11/11/2016 - 14:01

Serra, Gramellini e tanti altri si sono resi conto ,improvvisamente, di non avere più il presunto ruolo di opinion-leadere si rendono conto, data la pochezza intellettuale, di non avere un futuro. Inutile recriminare, adattarsi o cambiare mestiere.

Lucky52

Ven, 11/11/2016 - 14:12

Più dell'ignoranza e repulsione che sprizzano da tutti i pori persone come Serra e Gramellini non esiste. Proprio i comunisti come loro hanno il coraggio di parlare, strenui difensori di una candidata che difendeva interessi dell'alta finanza e delle banche come fa Renzi in Italia. Che vergogna! Non sono neppure in grado di rispettare un voto democratico più alta espressione di un libero popolo.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 11/11/2016 - 14:17

Mi dispiace per mia moglie e le eventuali aspiranti esterne. Per un annetto potranno dormire sonni indisturbati. Infatti,tra ieri ed oggi, a sentire e vedere le reazioni dei sinistri rosiconi ho esaurito la razione di orgasmi sopportabile e sarò costretto ad un anno sabbatico per smaltire l'indigestione. PS Quello che più mi ha fatto sbellicare sono state le sentite ed entusiastiche congratulazioni del frottolo di Rignano.

sesterzio

Ven, 11/11/2016 - 14:18

Dall'ignoranza si può uscire:basta studiare.Dalla demenza,se non erro,purtroppo,no.

hellas

Ven, 11/11/2016 - 14:19

Serra non l' ho mai sopportato, già dai tempi di Cuore, che il sinistrume radical chic dipngeva come un capolavoro, caposaldo della cultura italiana e della satira.....pietoso! Granelli i, poveraccio, ami one di quel chierichetto strapagato di Fazio....potrebbe scrivere romanzi firmandoli Liala, tutti lacrime e bei sogni.....altrettanto pietoso.! Se la vittoria di Trump serve per far venire le coliche a queste rancorose vedove del fu PCI, benissimo : viva Trump! Mi domando però quando anche a noi riuscirà finalmente di rottamare gente come Serra, Gramellini, e compagni vari.....se in America rottamano una come la Clinton, noi ce la faremo prima o poi a sbarazzarci di relitti radical chic rancorosi e presuntuosi come 'sti due qui?

hectorre

Ven, 11/11/2016 - 14:24

qualcuno ha notizie di CONVIENE????....probabilmente licenziata dal guru di renzi...peccato!!!!!

matteo lamanna

Ven, 11/11/2016 - 14:26

MatteoLamanna. ho due biciclette senza sellino e vorrei regalarle a questi due pseudo giornalisti. come faccio a spedirle?

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 11/11/2016 - 14:29

No non si possono capire, il loro ragionare manca di una base d'appoggio che lo (il ragionare) determini razionalmente, quindi è un ragionare alieno, irreale, fantastico ... un tempo dicevano (si badi bene: dicevano) che loro difendevano i proletarî, un tempo affermavano che l'America era brutta e cattiva, un tempo cianciavano che la proprietà è un furto, un tempo orripilavano al solo sentir parlare di "miliardari" ... poi il Tempo galantuomo ha svelato il trucco e le menzogne di questa gente che sostiene "noi dobbiamo governare". Vogliono governare per perseguitare i proletari, schiavizzare il popolo, leccare senza ritegno l'America, prostrarsi al miliardario e ... ma basta qua! Parole sprecate ... loro non capirebbero come non hanno mai capito Lenin, Stalin, Mao! Libertà o cara

SaraBlack

Ven, 11/11/2016 - 14:39

Penso che a queste persone , hanno bisogno di qualche scatola di Malox ;)

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 11/11/2016 - 14:57

L'invidia,la mancanza di argomenti validi,la consapevolezza di avere fallito,oltre al non saper perdere, porta a questo: agli insulti.Tutto qui. POERETI.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 11/11/2016 - 15:07

Bravo Romano, articolo stupendo. Mi sono venuti i brividi. Complimenti. Voglio aggiungere solo che, in relazione a costoro, sono molto d'accordo con quanto disse Costanzo Preve, lontanissimo da come la penso io, ma impeccabile nella sua spietata critica a Eco e alla banda progressista che, da decenni, occupa vergognosamente giornali, redazioni, cattedre, case editrici, canali televisivi, telegiornali, radio e chi più ne ha più ne metta. Ebbene Preve definì Eco e costoro 'avvelenatori di pozzi' i quali, per legittimare la loro pochezza e i loro disagi, hanno inquinato tutto. Aggiungeva Preve che oggi l'uomo comune è più intelligente del l'intellettuale organico, che la casalinga è più esperta di costoro, che gli studenti sanno più di costoro. Un vero cambio di epoca.

giancristi

Ven, 11/11/2016 - 15:09

Credo che gli editori di giornali dovrebbero fare una riflessione sulla competenza dei loro staff redazionali. Anche il giornale è un prodotto, che deve soddisfare le esigenze dei consumatori. E quindi deve INFORMARE i lettori e non pretendere di "formare" le opinioni dei lettori. Certi articolisti dei grandi quotidiani si considerano analoghi alle stelle fisse del firmamento: presumono di brillare di luce propria, sono autoreferenziali. Quando poi la squallida realtà infrange i loro sogni, parlano di "plebe ignorante", di populismo e cercano infinite scuse. Errare è umano, ma perseverare nell'errore è diabolico! Hanno preso una cantonata con la Brexit. Ne hanno presa un'altra con le elezioni americane. Ma perché comprare i giornali quando non ne azzeccano una? Se qualche sprovveduto investisse i suoi risparmi seguendo i consigli dei giornali, sarebbe ormai rovinato.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 11/11/2016 - 15:12

La DDR era, e non a caso, la Repubblica Democratica Tedesca. In essa vigeva il socialismo di Honecker ... lo stesso identico socialismo di Hitler! Poi Honecker non ebbe di meglio che andare a vivere nel Cile di Pinochet, dalla figlia che stava lì da tempo. Si guardò bene dal portarsi nella socialista Cuba! A Cuba erano e sono ancora tutti democratici, vero presidente Obama? Comunque il presidente Trump s'è beccato i complimenti dei nostri due campioni di Democrazia per aver egli, Trump, difeso i proletari e protetto l'America e gli americani, mentre Honecker, da democratico vero, faceva uccidere chi tentava di sottrarsi al "paradiso" socialista DDR (Oops Democratico)! Il parlare dei due nostri campioni è proprio alieno, privo di fondamento reale! Libertà o cara

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Ven, 11/11/2016 - 15:31

Questi intellettuali tristi sono come gli ultrà, che danno in gestione la loro dopamina ai risultati delle partite di calcio come loro ai verdetti elettorali.

Arch_Stanton

Ven, 11/11/2016 - 15:41

Ovunque nel mondo i perdenti elitari si sentono così superiori da credere sempre che l'altro vinca perché ha elettori stupidi o creduloni. Per mesi hanno ripetuto questa convinzione, la Clinton li ha definiti "basket of deplorables", poi il giorno dopo si è scusata. Ad elezioni finite, una volta analizzati i dati sappiamo che questa teoria è totalmente sbagliata ma qualcuno insiste dimostrando che probabilmente l'unico stupido è lui.

claudioarmc

Ven, 11/11/2016 - 15:51

Spero che a lor signori scoppi letteralmente il fegato dalla rabbia

Marcello.Oltolina

Ven, 11/11/2016 - 16:06

I signori dell'articolo Michele Serra e Gramellini mi sembrano dei maleducati sia nei confronti di Trump sia nei confronti di coloro che lo hanno votato.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 11/11/2016 - 16:10

Tutti sti pseudo democratici .... è bello vederli schiattare dall'invidia e dalla rabbia. Rosicate, rosicate.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 11/11/2016 - 16:18

Considero Michele Serra una persona dalla biografia ripugnante, dai modi ripugnanti e dalle idee ripugnanti; la sua carriera sintomo solo in parte di nuovi disagi, e in parte molto cospicua della revanche anti-Reagan del peggior vecchiume comunista di una tragica, deprimente America bigotta, ignorante e maniaca delle armi usate per rapinare la gente; e che l' esultanza simultanea, in tutto il mondo, dei comunisti di ogni ordine e grado, dice, dell' accaduto, se non tutto, moltissimo.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 11/11/2016 - 16:21

L'ignoranza di GRAMELLIMI è una brutta bestia, diceva mio nonno tranviere, che si spezzava la schiena con gli straordinari per consentire al figlio di prendere il diploma e al nipote, un giorno, di imbroccare qualche congiuntivo sulle pagine di un giornale. Oggi mio nonno, come tanti elettori di Obama, non si vergognerebbe affatto di avere studiato poco. Anzi, trasformerebbe il suo complesso di inferiorità in una forma di orgoglio, non considerando più la cultura uno strumento di crescita economica e sociale, ma il segnale distintivo di una camarilla arrogante di privilegiati. E userebbe l'unica arma a sua disposizione, il voto, per fargliela pagare, 'a quei signori' comunisti e arroganti.

Felicedireidino

Ven, 11/11/2016 - 16:48

Eh si, power to the people un paio di balle, vogliamo parlare di Rondolino, che tomo tomo cacchio cacchio si lamenta dei danni del suffragio universale?

krgferr

Ven, 11/11/2016 - 16:48

Credo che Gramellini abbia ragione: è stato un voto di vendetta da parte di coloro che si sentono, o sono, emarginati e allontanati dagli utili della democrazia. Resta però certo un fatto: che se la loro reazione a qualcuno appare scomposta, certo non hanno mancato il bersaglio comprendendo che non è stato tanto Trump, che sinora si è fatto gli affari proprii, ad escluderli dalla spartizione dalla torta quanto i democratici alla Hillary che, con la scusa della loro insipienza, hanno pensato di assumersi l'onere, fra un party e un giro di finanza, di curare assieme ai proprii, anche gli interessi di 'sti poveretti. Saluti. Piero

SAMING

Ven, 11/11/2016 - 16:53

Lenin lo ha insegnato: disprezzate i vostri avvresari e calunniateli e infangateli in ogni modo anche se non è vero. Qualcosa di sporco resterà comunque loro addosso, I due, Buffalmacco e Calandrino, non hanno poi capito una cosa e cioè che in democrazia si vota "contro" qualcosa che non ha funzionato e se Trumpf non funzionerà gli americani, che sono un popolo libero, voteranno "contro" di lui. Esattamente il contrario di ciò che avviene dei paesi comunisti.-

billyserrano

Ven, 11/11/2016 - 17:05

Mi sembra di vedere i "nostri" parlamentari di sinistra quando perdevano contro Berlusconi, sprizzavano fiele e odio da tutti i pori, si vedeva che non sopportavano la sconfitta. Ieri sera ho visto un pezzettino in tv della discussione Meloni e Rula jebreal, anche lei (Rula) sprizzava rabbia e veleno, era presa più che a discutere e anallizzare le votazioni a insultare e offendere, affibiando alla Meloni l'ipotesi di razzista. Mi è venuto in mente un commento di un parlamentare o forse un giornalista non ricordo bene chi fu, che disse:- bella gnocca ma testa vuota. A distanza di tempo mi sono convinto che avesse ragione.

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 11/11/2016 - 17:07

Adesso, possono pure dire quello che vogliono, chisserefr***! E' fatta cari miei, E' FATTA! Fatevene una ragione, siete da pollice inverso.

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Ven, 11/11/2016 - 17:18

La rabbia degli sconfitti rende ancor più dolce il trionfo!

chebruttaroba

Ven, 11/11/2016 - 17:20

Questi con la loro presunzione sfiorano il ridicolo. E' evidente che sognano ancora i vecchi tempi del comunismo dove era vietato pensare diversamente da chi era comunista (= persone sinistre (in tutti i sensi)).

Alessandro Rendine

Ven, 11/11/2016 - 17:24

Serra e Gramellini, ovvero due poveri arroganti e, comè ben noto, l'arroganza (anche e soprattutto quella intellettuale) è "figlia della ignoranza". Nessuna meraviglia, quindi. Sono solo da commiserare e non meritano la benchè minima considerazione, "non ragioniam di lor, ma guarda e passa"(Dante,Inferno,Canto III, verso 51)

MaxMenUSA

Ven, 11/11/2016 - 17:26

Ho 49 anni e vivo negli USA da 18 e posso finalmente dire che abbiamo un Presidente all'altezza di gestire questo paese. E' ridicolo vedere come la stampa italiana di sinistra e tutto il loro seguito, non fanno altro che riportare notizie della stampa di sinistra americana....per fortuna abbiamo la voce de IL GIORNALE che aiuta a capire anche l'altra parte che molti non vogliono vedere. quelli che protestano oggi in piazza e che bruciano la bandiera americana sono solo un gruppetto di "scoppiati" cannaioli, giovani studenti smidollati che non sanno che cosa vuol dire lavorare. Ma va bene cosi', lasciamoli fare, alla fine quello che conta e' che qui se hai la maggioranza ....governi e le leggi le fai rispettare. stiamo tranquilli! ciao italia

VittorioMar

Ven, 11/11/2016 - 17:48

..SONO RIMASTI BAMBINI CAPRICCIOSI AI QUALI TUTTO E' DOVUTO ALTRIMENTI ...PESTANO I PIEDI PER TERRA..SI IMBRONCIANO...RIDONO ISTERICAMENTE ma IL DIFETTO PEGGIORE E' CHE VOGLIONO AVERE SEMPRE RAGIONE SPECIALMENTE QUANDO HANNO TORTO!!...ma non influenzano più nessuno!!!....SONO FUORI!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 11/11/2016 - 17:59

Caro @tzilighelta, lieto di risentirla, dai bei tempi di Veneziani! Sono contento che Lei voglia dare una chance a Trump (anche se alla Sua maniera). Se la Sua non è stata una uscita vagamente razzista nel definirli 'trogloditi', allora credo che abbia voluto cogliere l'occasione per 'sdoganare' i trogloditi, vale a dire gli abitanti delle caverne o, in senso più esteso, i costruttori di semplici strutture in pietra. Che poi abbiamo capito non essere poi tanto rozze; anzi, alla fine si sono rivelate veri capolavori, patrimonio dell'Umanità, come i nuraghi della Sua Sardegna!

Stefano960

Ven, 11/11/2016 - 18:00

poi dicono che prepotenti e maldicenti non sono loro....... Non sanno accettare la realtà dei fatti ...la scelta democratica degli americani...Sono loro un fallimento totale!!!!!

roseg

Ven, 11/11/2016 - 18:04

Grande uomo il nonno tranviere di gramellini dotato di grande lungimiranza, sicuramente affermando: l'ignoranza é una brutta bestia, pensava al nipote.

nostradamus71

Ven, 11/11/2016 - 18:11

serra e gramellini, sono due personaggi che mi ispirano tanta pena. STO GODENDO DA MORIRE nel vederli rosicare, questi due ignoranti, leccac... e c....... a vita. COME GODO ANCORA!!!!!!!! E vaiiii.................!

Ritratto di Trinky

Trinky

Ven, 11/11/2016 - 18:12

Serra & Gramellini, fatevene una ragione......dovete morire, ricorrete pure all'eutanasia!

@ollel63

Ven, 11/11/2016 - 18:14

due analfabeti con cervellino di tre neuroni, in tutto, fuso nel calderone pci (sigla dei 3 neuroni). Gli anti-democratici per eccellenza, a cui per falso pudore e per stupidità congenita, attestata da una laurea (!!!!! meglio non approfondire) sbianchettano l'anti.... Ancor più analfabeti e ... (lasciamo perdere il resto) sono, però, i loro lettori e fiancheggiatori.

maricap

Ven, 11/11/2016 - 18:17

Deficienti si nasce, poi inevitabilmente si vira a sinistra. Come questi due piezz i merd.

Luigi Farinelli

Ven, 11/11/2016 - 18:17

Invece la Clinton dell'aborto al nono mese, destabilizzatrice di mezzo mondo, causa dell'invasione migratoria, della caduta delle esportazioni e minacciante una guerra globale, lei no, non è "ripugnante"! Michele Serra! Repubblica! Mi ricordo di quando, giovinetto, nei primi anni sessanta, sui giornali di mio nonno che li vendeva, lessi sull' Unità un articolo che spiegava come la Jugoslavia comunista fosse più ricca dell'Occidente e che "tutti avevano frigoriferi e televisori". Quando capii che c'era gente che credeva innocentemente a queste cose cominciai a diffidare dei "progressisti" e dei loro giornali. Serra e Gramellini dimostrano che per gli antropologicamente superiori intellettualmente non è cambiato molto. Spero che il travaso di bile continui ad uscire loro dalle orecchie.

uberalles

Ven, 11/11/2016 - 18:23

Povero nonno Gramellini: si è fatto il mazzo per anni allo scopo di generare, per interposta persona, un nipote capace di scrivere tante bischerate in una sola volta, oltre tutto a pagamento...Si sa, in America la maggioranza vince, mica come da noi che c'è l'investitura...

roberto.morici

Ven, 11/11/2016 - 18:35

Questi facisti rossi nostrani stanno vomitando di brutto. Il Signor Trump e quelli che l'hanno votato saranno terrorizzati.

Rotohorsy

Ven, 11/11/2016 - 18:38

Quanto rosicanooo. E allora vuol dire proprio che nessuno sarebbe stato migliore di Trump. Viva Donald Trump.

claudio faleri

Ven, 11/11/2016 - 18:51

comunisti una massa di bastardi, non si ricordano come era la dittatura in russia e nella germania dell'est, fanno veramente vomitare

baio57

Ven, 11/11/2016 - 19:01

tzilighelta non fare dell'ironia ,non ne sei capace.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 11/11/2016 - 19:07

Questa gentaglia, composta da radical chic, giornalisti, politicanti, attori, artisti , cantanti, parassiti vari, schiumano rabbia per questa importante vittoria di Trump. Neppure ricercano le cause di ciò, (forse hanno paura di trovarle e scoprire un'amara realtà), e insultano, gridano peste e corna, fanno i gufi del malaugurio, gridando tanto peggio tanto meglio. Buffoni.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 11/11/2016 - 19:17

GRAMELLINI SEI TU L'UNICO IGNORANTE, E LO HAI AMPIAMENTE DIMOSTRATO.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 11/11/2016 - 19:18

SERRA VAI A NASCONDERTI CHE SEI SENZA CERVELLO, I BUFFONI COME TE L'HANNO PRESO IN QUEL POSTO....

laura bianchi

Ven, 11/11/2016 - 19:26

Ma non mi voglio neanche addentrare,negli articoli scritti da questi pseudo giornalisti,son fatti con lo stampino.Mentre continuo a ringraziare di vero cuore i Signori ROSSI,FOA,SPIRLÌ. GRAZIE.

Edmond Dantes

Ven, 11/11/2016 - 19:34

Riprovo ma comincio a stufarmi. Questi sacerdoti del politicamente corretto, che tutti ci auguriamo sia entrato nella sua fase terminale, vantano la loro superiorità culturale perché "loro" hanno studiato e magari uno straccio di laurea se la sono pure presa. A parte il fatto che, come diceva il filosofo, "troppa cultura paralizza lo spirito", possono aver studiato quanto gli pare e avere collezionato lauree a decine ma ste' fatiche potevano risparmiarsele: che studi a fare se poi continui a non capire un c...o ?

manente

Ven, 11/11/2016 - 20:01

Serra e Gramellini sono due miserevoli pennivendoli al soldo Carlo De Benedetti, il Tycoon tessera n° 1 del Pd ed evasore fiscale residente in Svizzera, che è il referente nostrano della lobby neo-con della finanza criminale che ha sostenuto la Clinton. Le offese, le calunnie e gli insulti che questi due cialtroni vomitano contro Trump ed i suoi elettori, vanno oltre il loro compito di servi e svela l’odio viscerale e la collera cieca di due sicari che hanno mancato il bersaglio. Non c'è alcun dubbio che questi due “dotti miserabili” sono di gran lunga più ripugnanti della teppaglia ingaggiata da Soros per inscenare manifestazioni ai danni di Trump.

PDIsla§

Ven, 11/11/2016 - 20:04

GRAMIGNA & SERRATURA.2 INTELLETT"UALLERI" ==== Uallera Uallera ==== La uallera, detta anche guallera dai puristi, è un'escrescenza che le persone si portano dietro fin da quando nascono. In alcuni casi di noia cronica essa può di noia cronica essa può infiammarsi e ingrossarsi dando luogo al suo caratteristico "abboffamento".alla TESTA.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 11/11/2016 - 20:20

Questi due giornalisti fomentano odio e veleni. Gente inutile, no, peggio, gente pericolosa. Avesse avuto Trump tutta la stampa e tv a suo favore, avrebbe stravinto. Piuttosto, questi due frescaccioni, che dispensano titoli gratuiti ad altri, si chiedano perchè trump, solo contro tutti, abbia vinto così decisamente, nonostante si dichiarassero tutti contro di lui. Neppure un'analisi sanno fare, e se la sapessero fare, non la farebbero per la vergogna.

liberoromano

Ven, 11/11/2016 - 20:47

Trump è il cavallo di Txxxa per il partito democratico americano. Dopo quattro anni di trumpismo la gente eleggerà un presidente dem con un plebiscito bulgaro. Io se fossi un dem non mi lamenterei troppo.

honhil

Ven, 11/11/2016 - 21:00

Michelino Serra, invece, contrariamente agli ignoranti che hanno votato Trump e ai lobotomizzati che non votano a sinistra, è persona colta. Molto colta. Anzi coltissima. E dall’alto di questa sua elitaria posizione ha, novello Marchese del Grillo, sentenziato che lui è lui e gli altri (che non la pensano come lui e i suoi confratelli e discepoli) non sono un cxxxo. Chissà come sono contenti i nonni di Serra e Gramellini quando, trovandosi a passeggiare da questa parte della transenna, capita loro di ascoltare i propri strafatti nipotini? Invece, c’è da sperare che gli eventuali nipotini di Michelino e Massimino non li abbiano a leggerli, per i motivi che soltanto gli psichiatri di lungo corso potrebbero avventurarsi a darne spiegazione.

Tuthankamon

Ven, 11/11/2016 - 21:02

Poveri di spirito che continuano a non capire. E' un onore ricevere insulti da simili figuri, significa essere dalla parte giusta!

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Ven, 11/11/2016 - 21:08

Michele Serra,Gramellini,Parenzo,Napolitano,Renzi & compagnia cantando......pprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Charly51

Ven, 11/11/2016 - 21:09

Questo è il senso democratico di questi giornalisti.C'è da rabbrividire.Il voto per loro è a senso unico , cioè come la pensano loro.E gli ignoranti che fanno parte, e ce ne sono molti,della loro visione politica, diventano intelligenti,trascurando il senso critico. Nella loro rabbia e nella loro esagerata reazione,emerge un assolutismo veramente poco democratico. Essere contro per identificarsi meglio nel loro ruolo giornalistico,trascurando un analisi più oggettiva del cambiamento.

Doc71

Ven, 11/11/2016 - 21:13

Due mentecatti arroganti e malati di intolleranza. Stravolgimento della realtà, negazione della stessa e presunzione di verità assoluta da imporre con ogni mezzo. Questa è la dinamica paranoica di questi "sinistri" personaggi.

ortensia

Ven, 11/11/2016 - 21:18

It's economic and national security fears STUPIDS!

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Ven, 11/11/2016 - 21:20

Come GODOOOOO...e dal '68 che 'sta gente ci straccia i maroni con le loro lezioncine,ora che cominciano a prendere le tranvate sui denti ricominciano a bleterare,anche se durera una sola primavera......COME GODOOOOOOOOOOOO

Ritratto di caster

caster

Ven, 11/11/2016 - 22:15

Eccoli qua i portatori di verità, quelli alla Capalbio che decidono come noi dovremmo comportarci, mentre loro conducono le loro vite dorate. La pedata nel deretano che hanno preso dall'America è solo l'inizio della fine per questi traditori che hanno impestato le nostre vite con la loro ideologia bacata. Ora basta,hanno finito.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 13/11/2016 - 08:53

in uno stato democratico bisogna saper perdere: purtroppo certi giornalisti, rimasti da anni seduti sulla poltrona spettante agli eredi di Stalin, non sanno farlo e non riusciranno mai ad entrare nel numero di personaggi degni di far parte del mondo reale del giornalismo: straccivendoli in grado solo di fornire indirizzi di opinione completamente errati e di parte ed è per questa ragione che un ben pensante dovrebbe rifiutare di interessarsi sulle opinioni espresse da molti giuornali di parte.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 13/11/2016 - 08:56

stampa e repubblica da anni non vivono nel mondo reale e pensano con la loro opinione di indirizzare il giudizio di molti italiani! per anni lo hanno fatto disonorando il loro ruolo.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 13/11/2016 - 09:04

quando due giornalisti, dopo una cocente e democratica sconfitta si ritrovano a far pubblicare articoli del genere sulle loro testate, l'italiano ben pensante dovrebbe rinunciare totalmente a tali letture permettendo alle due testate in questione di scomparire.