Lo sfregio a Marzabotto: saluto romano nel paese della strage

Il giocatore di una squadra di seconda categoria ospite a Marzabotto ha fatto il saluto romano nel paese dove 800 persone innocenti furono trucidate dai nazisti nel 1944

Uno sfregio alle quasi 800 persone innocenti che a Marzabotto persero la vita trucidate dai soldati nazisti nell'autunno del 1944, durante l'occupazione tedesca del nostro Paese. Così è stato vissuto il saluto romano che un giocatore del 65 Futa ha eseguito dopo aver segnato un gol proprio contro il Marzabotto durante una partita di seconda categoria dilettanti.

Come riporta l'edizione bolognese di Repubblica, la partita di calcio è stata occasione per una sceneggiata davvero incredibile, subito dopo il secondo gol che ha determinato la vittoria della squadra ospite del Futa 65. L'autore della rete decisiva si è tolto la maglia facendo vedere una maglietta con lo stemma della Repubblica Sociale Italiana e ha alzato il braccio destro nel saluto romano.

Una provocazione evidente e violentissima per un Comune che non solo è medaglia d'oro al Valor Militare ma che col tempo è divenuto uno dei simboli delle atrocità dell'occupazione nazista nel nostro Paese. Immediata e durissima la reazione del sindaco, Romano Franchi, che ha chiesto la punizione di questo "ingiustificabile atto premeditato" e ha annunciato che l'amministrazione procederà per vie legali chiedendo l'applicazione delle leggi che sanzionano l'apologia di fascismo. Il primo cittadino ha inoltre fatto sapere che anche il Comune si rivolgerà anche alla Figc per l'adozione di misure disciplinari contro il tesserato del Futa 65.

"È una questione di rispetto per la memoria di chi ha dato la vita per la libertà e la democrazia", chiosa Franchi, mentre l’Anpi condanna l’episodio sottolineando: "Chiediamo alla società calcistica e all’atleta di venire al Sacrario dei Caduti e chiedere pubblicamente scusa. Non possiamo archiviare episodi di questo tipo come semplici ragazzate".

Nette anche le scuse della società Futa 65: "Non eravamo a conoscenza della maglia indossata dal ragazzo, e nel caso un qualsiasi giocatore o dirigente l’avesse vista ovviamente avrebbe impedito categoricamente di indossarla. Ribadendo l’estranietà al fatto, la Societa Futa 65 comunica inoltre che il calciatore in questione e’ gia stato sospeso dall’attivita agonistica e verra’ multato." Sul tema è intervenuto anche il ministro dello Sport Luca Lotti che ha parlato di "gesto inaccettabile", ricordando la necessità di "non abbassare mai la guardia" contro gesti di questo tipo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giosafat

Lun, 13/11/2017 - 14:33

Uffa che barba, uffa che noia, che barba, che noia....ecchepalle!!

Ritratto di ierofante

ierofante

Lun, 13/11/2017 - 14:34

Un demente infettato dal virus Casapound che non ha alcun rispetto per il consorzio civile, del quale, con l'esecrando atto, si è posto ai margini.

vince50

Lun, 13/11/2017 - 14:34

Saluto Romano per l'appunto,nulla ha a che vedere con i nazisti.Se poi i nazi hanno provato a scimmiottarlo,questa è un'altra storia.In ogni caso chi fa il saluto"romano" non offende i morti,indipendentemente a quale fazione appartengano,questo appartiene ai rossi.

GioZ

Lun, 13/11/2017 - 15:00

Ho visto il video, mi è sembrato solo un gesto di esultanza. Il saluto "romano" era a braccio fermo e palmo della mano rigida, ben in avanti. Questo sembra un saluto alla partenza del treno. Anch'io saluto così se vedo a distanza una persona che conosco, rischio l'arresto?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 13/11/2017 - 15:01

È quando dicono libertà e democrazia che smettono di essere credibili

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 15:20

Ierofante pensa ai dementi dei cessi sociali che anche ieri sui socials scrivevano "10, 100, 1000 Nassyria", sinistrato babbeano.

frabelli1

Lun, 13/11/2017 - 15:20

Se quello che si vede in foto è il "saluto romano" allora io inavvertitamente ne faccio diversi in una giornata quando saluto amici e conoscenti da lontano.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 13/11/2017 - 15:31

Non ho visto il filmato, ma quello nella foto e' un semplice cenno di un normalissimo saluto, non diciamo belinate! Come dice Gioz il saluto romano era altra cosa, con braccio teso e diritto.

gneo58

Lun, 13/11/2017 - 15:31

State attenti quando salutate o fate "ciao" a qualcuno - a seconda di chi vi vede pare che tra i 45 e gli 80 gradi sia saluto romano - si , a seconda di chi guarda perche' per certi soggetti (che non qualifico per mon essere censurato) basta vedere una mano aperta, a qualsiasi altezza subito sbroccano.

Ritratto di ierofante

ierofante

Lun, 13/11/2017 - 15:40

Senza capo nè coda, cioè acefalo ed evirato, il fatto che quattro cre.tini sberleffino i martiri di Nassyria giustifica un gesto immondo che deve essere assolutamente condannato??

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Lun, 13/11/2017 - 15:43

Ma è folclore....

paolino_fastidioso

Lun, 13/11/2017 - 15:58

E meno male che c'è sempre di mezzo l' ANPI (Associazione Nazionale Parassiti Italiani) a vigilare su questi episodi, perché, a causa della sua totale inutilità, c'è il rischio che non se la caghi più nessuno. Grazie e saluti

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 15:59

italioti canaglie, pur di offendersi osannano l'invasore più malvagio mai esistito.. e qualche mentecatto qua sopra riesce pure a difenderli

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 16:02

e comunque a Nassirya sono morti dei militari invasori, non dei civili inermi

donald2017

Lun, 13/11/2017 - 16:10

come dicono i pecoroni sinistri quando non hanno argomenti : è stata solamente una ragazzata

marco m

Lun, 13/11/2017 - 16:12

Ma certo, il braccio alzato era un gesto di saluto, e la maglia della Repubblica Sociale l'aveva messa perche' quella in tinta unita era ancora a lavare. Non so se fa piu' pena il gesto o chi non ha nemmeno il coraggio di ammetterlo.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 13/11/2017 - 16:13

«Sono qui ad esporre il mio più totale e sincero pentimento. Sono consapevole di aver recato offesa non solo alle associazioni partigiane e antifasciste ma a tutta la comunità di Marzabotto. Ho agito con leggerezza senza pensare alle conseguenze che questo mio gesto avrebbe scaturito tanto a livello personale quanto comunitario. Ho lasciato passare un terribile messaggio di cui, ribadisco, sono totalmente pentito e dispiaciuto. So che nessuna mia parola potrà cancellare né il mio sconsiderato gesto né il dolore che esso ha causato. Ma era mio dovere morale scusarmi». Ennesimo caso di decerebrato senza palle i cui due neuroni entrano in funzione a scoppio ritardato, ovvero dopo essersi reso conto che adessano iniziano grane in sede penale. P.S. Per GioZ, frabelli1, roberto-sixty-four, gneo58: il tizio non stava semplicemente facendo "ciao ciao"...

Mizar00

Lun, 13/11/2017 - 16:16

Mamma mia , che atto gravissimo.. ma fatemi il piacere. E tutte le persone innocenti ammazzate dai partiggiani, chi mai le difenderà ? Buffoni a senso unico.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 16:21

@Mizar00: quindi meglio esaltare i nazisti? e denigrare le loro vittime? veri italiani....

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 16:24

@gneo58: ma avere il coraggio di dire di essere fascista, e stare in carcere come prigioniero politico, invece di scrivere certe cavolate?

Ritratto di Vinicious

Vinicious

Lun, 13/11/2017 - 16:36

Tipico fascio del terzo millennio. Prima col braccio teso, la repubblica sociale sulla maglietta, e tanto orgoglio. Un minuto dopo, con le lacrime agli occhi a invocare pietà per il suo gesto. Se ne troverà ancora qualcuno con, almeno, il coraggio delle proprie idee?

Maura S.

Lun, 13/11/2017 - 16:41

per bassfox = sei proprio un demente comunistoide. A Nassaria I nostri ragazzi aiutavano la popolazione, non l'ammazzavano come hanno fatto i tuoi accoliti invece di ringraziare chi li aiutava, e molte volte li nutriva. E noi Italiani, deficienti come al solito, stiamo andando alla malora per aiutare queste popolazioni di igno.ranti e illetterate. In quanto a dreamer_66. = Ma basta con queste stupidate, l'Italia è un paese libero, punto e basta.

Maura S.

Lun, 13/11/2017 - 16:47

Bassfox = come d'altronde i partigiani che invece di avere il coraggio e l'onestà delle loro azione hanno accettato che i nazisti ammazzassero la popolazione inerme. L'onestà vale per tutti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 13/11/2017 - 16:48

@bassfox - tornatene in Norrth Korea. lì è il posto giusto per te. VI avvitate come dei pistola per un alzata di mano, che a guardare bene sembra più un saluto dovuto all'esultanza del gioco che il gesto fascista, mentre sorvoli sui deficienti, che poi sono i tuoi amici, pensano, parlano e votano come te, quindi penas come sono intelligenti, quando insultano i militari morti in Iraq. Questo è molto grave, e dovresti tu essere sbattuto in galera, magari con qualche militare che ti aiuterebbe a capire. E giustifichi persino la loro morte dicendo va bene sono invasori, come se fosse giusto così. E' mpolto peggio di un'ingenua alzata di mano, che solo voi paraculi individuate come saluto nazista.

baio57

Lun, 13/11/2017 - 16:54

La Lega Calcio onde evitare spiacevoli fraintendimenti ,dovrebbe emanare una norma per cui quando si segna una rete , il realizzatore è obbligato ad indossare una maglietta con l'effige di Stalin ed esultare col pugno chiuso.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 16:54

io ho solo scritto ciò che è oggettivo: a Nassirya si trattava di soldati stranieri in una terra che non li voleva. non ho dato alcun giudizio personale. un ragazzo che si fa un maglietta della rsi perchè deve andare a giocare a Marzabotto è molto grave.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 16:56

@Leonida: io sono per la democrazia, il mio faro è la Costituzione Italiana. non è colpa mia se questo giornale che prima era frequentato da liberali ora è zeppo di inaccettabili fasci-nazisti

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 16:56

Vinicious, bisognerebbe essere tutti coraggiosi come Battisti...ahahaah poveri sinistrati.. sempreprotetti dai giudici, sempre in 50 contro 1 quando c'e' da picchiarsi e fate anche le paternali. Patetiche macchiette sovietiche.

Mizar00

Lun, 13/11/2017 - 16:58

@bassfox: prima di tutto il saluto romano NON è nazista. Inoltre non accetto lezioni da chi le fa a senso unico. Vuoi condannare gli eccidi di guerra? E allora li condanni TUTTI. Io condanno anche quelli che facevano attentati PER PROVOCARE le rappresaglie.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:01

@Leonida: ha più di 60 anni e ancora non sa scrivere in italiano, usa un nickname da adolescente e vuole fare il maestrino? esilarante

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:03

@maura: l'Italia è un paese libero grazie ai partigiani ed ai padri costituenti, che infatti hanno stabilito che i maiali fascisti non sono tollerati, ergo...

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:04

comunque non c'è un così alto tasso di ignoranza nemmeno su La Padania...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 13/11/2017 - 17:09

Maura S. : e perchè lo dici a me? Dovresti dirlo al ragazzotto che si è reso responsabile della "bravata". Convincilo a ritrattare il suo atto di pentimento e a rivendicare il suo gesto in nome di un malinteso concetto di "libertà". Certo per me rimarrebbe comunque un decerebrato ma almeno non potrei accusarlo di mancanza di attributi. Dubito tuttavia ti darà ascolto... a quest'ora me lo immagino a capo chino e tutto tremante davanti al suo avvocato, pronto a versare pubblicamente lacrime da coccodrillo pur di non finire in tribunale.

46gianni

Lun, 13/11/2017 - 17:15

chiedete del partigiano

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 17:19

Basscock, quelli che hanno ucciso i soldati italiani non erano l'esercito iracheno, erano terroristi dell'Isis.. Si', sai quelli che facevano fosse comuni di civili Iracheni ritrovate anche in questi giorni??

ruggerobarretti

Lun, 13/11/2017 - 17:30

con bassfox posso essere, purtroppo, d'accordo sul nostro supporto militare in Iraq. Supporto a truppe straniere di invasione ingiustificata ad uno Stato Sovrano. Non sono d'accordo sul definire i tedeschi "invasori"; in quel contesto storico dovresti sapere che militarmente non lo erano, casomai lo erano stati, ma si trattava comunque dei loro alleati austro-ungarici, nel conflitto precedente.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 17:31

Bassfox, perche' fai il troll anche sulla Padania, inutile zecca? e pensare che la gente di destra manco vi caga a voi sinistrati, ma voi avete una paura che fa 90 e pattugliate ovunque. XD.

Mr Blonde

Lun, 13/11/2017 - 17:36

Leonida55 ancora parli? centinaia di vecchi donne e bambini trucidati e parli?

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 13/11/2017 - 17:39

@ bassfox, mio padre ha indossato per circa 11 anni l'uniforme, rispetto ai tanti eroi (per me codardi) che lei fa gli elogi (partigiani) quando le alte sfere militari, i massoni, gli anti italiani spararono addosso al nostro alleato (Germania)mio padre come la maggior parte degli italiani che avevano il senso dell'onore e non della codardia, si schierarono con il vecchio alleato pagandone di persona le conseguenze. Lei non permetta di offendere chi difese la bandiera Italiana. Per lei i codardi sono eroi, questo e un suo problema.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:44

@cape code: ehhh? capisco la fantasia, ma l'ISIS nel 2003 non era nemmeno nei progetti e forse Al Baghdadi che ha fondato l'ISIS, l'idea l'ha maturata proprio negli anni in cui gli eserciti stranieri occupavano senza risollevare la popolazione.. non faccia il dotto con me su alcune questioni, potrebbe rimaner deluso. e comunque qui si parla solo di sinistrati o di immigrati, un po' poco come idee politiche

tomasmac1

Lun, 13/11/2017 - 17:45

Titolo sbagliato,sarebbe meglio dire nazifascista,non nazista solo.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:46

@ruggerobarretti: ha ragione, non erano invasori, ma dopo si sono comportati come tali e anche peggio (sì lo so, anche coloro che ci hanno liberato hanno compiuto diverse nefandezze, ma i simboli e ciò che rappresentano hanno comunque la loro importanza)

hornblower

Lun, 13/11/2017 - 17:47

@bassfox - il saluto dei camerati che hanno difeso l'onore della Patria contro l'invasore anglo-americano-franco-marocchino e impedito che gli ex alleati nazisti potessero sfogare ancora di più l'odio per il tradimento dell'8 settembre, la morte della Patria, non è esaltazione del nazismo. I "compagni" che si lodano con la "resistenza" si imbrodano con l'adozione del criminale nazismo economico della Merkel, quello che ci ha ridotto in miseria.

TONI-GARATTI

Lun, 13/11/2017 - 17:47

Ragazzi, non scriviamo sciocchezze, io sono dei vostri, ma quello ha anche mostrato la maglia con la bandiera della RSI, gesto inequivocabile....purtroppo la guerra l'abbiamo persa e dobbiamo adattarci, magari muovendoci sotto traccia......, ma questo gesto è davvero da censurare, e proprio a Marzabotto dove sono morti dei civili? Al massimo facciamolo in faccia ai canaglioni rossi che qualsiasi cosa combinino o dicano sono sempre impuniti !!

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 17:52

@Lissa: mi spiace per suo padre, ma ha scelto di stare con quelli che consideravano inferiori gli altri esseri umani e questo non è più accettabile da oltre 2 secoli. E se suo padre è morto se la prenda con chi lo ha mandato a combattere una guerra sbagliata, con i suoi superiori che non hanno avuto il coraggio di esigere dell'equipaggiamento degno, con suo padre che ha scelto di stare con i nazifascisti, non certo con me che rispetto la memoria di tutti, ma i fascisti di oggi proprio no.

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 13/11/2017 - 17:53

@cape code, mitica risposta al beota komunista.

cecco61

Lun, 13/11/2017 - 17:58

Cosa c'entri la RSI e il saluto romano con le SS, autrici della strage di Marzabotto (SS, non i tedeschi in generale), visto che pure la Wehrmacht non voleva aver nulla a che fare con le stesse, nessuno lo sa.

Mizar00

Lun, 13/11/2017 - 17:59

@Lissa: Onore a lei e a suo padre. Chi conosce la storia sa che è molto diversa da quella che hanno scritto i vincitori. Se uno fa un attentato inutile SAPENDO che ci sarà una rappresaglia su innocenti, è un codardo criminale. Mia madre si è salvata da una rappresaglia per miracolo.. e non certo per i partiggiani che stavano nascosti come ratti ad aspettare le fucilazioni dei civili.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 18:01

Hai capito bene cosa intendevo Bassfox... Isis, Al Qaeda sempre amichetti vostri e stesso ceppo piu' o meno, anche se nati dopo...insomma l'erudito e il dotto lo faccio tranquillamente perche' non sai una cippa su quelle questioni e molto altro a quanto pare.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Lun, 13/11/2017 - 18:05

Una scimmia malata di mente è più intelligente di sta feccia. ..

STEOXXX

Lun, 13/11/2017 - 18:07

Sparlate...sparlate...prima torneranno i nazisti, poi i fascisti..e' solo questione di tempo..in tutta europa !!!

SiDai

Lun, 13/11/2017 - 18:37

Queste si che sono notizie nazionali da riportare

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 13/11/2017 - 18:42

Come certi italiani di oggi si sentono offesi nell'ambito di una partita di calcio.Dovevate vedere quello che succedeva nella prima categoria region. laziale nei lontani anni 50/60. (Mi ci vuole un giorno per raccontare I fatti )

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 18:46

DonCamillo, parli dei partigionzi??

Ritratto di giuliocapilli

giuliocapilli

Lun, 13/11/2017 - 18:53

Devo dire a mio figlio che gioca a calcio, in caso di gol di tenere le braccia dietro la schiena...non vorrei mai che pensino che sia un Fascista!!

tomasmac1

Lun, 13/11/2017 - 18:56

Cape code con quello che è stato il fascismo credo che la paura sia legittima.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Lun, 13/11/2017 - 19:21

cape code no dei poveracci come te...

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Lun, 13/11/2017 - 19:22

Mizar00 ma vai a lavorare capren

lorenzovan

Lun, 13/11/2017 - 20:03

ma quanti bei fascisti madame dore'....!!!! mi sa che dovranno allungare la tettoia di un certo distributore di benzina a Milano

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 13/11/2017 - 20:11

mah...poteva evitare di farlo proprio a Marzabotto....!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 13/11/2017 - 20:12

ierofante, non hai capito: CasaPound non c'entra. Eppure l'articolo era semplice semplice. Mah....!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 13/11/2017 - 20:17

bassfox....eri anche tu tra quelli che esultavano per il barbaro eccidio dei militari italiani? da quello che scrivi....e' probabile.

edo1969

Lun, 13/11/2017 - 20:19

Un ixxxxxxxe da record del mondo, nessuna scusa per un gesto così stupido. Si può essere di destra senza essere così capre. Va punito in sede giudiziaria. Oltretutto è pure un piccolo smidollato vigliacco perchè dopo poche ore ha ritrattato, neanche ha il corggio delle sue azioni. E ignorante, perchè scrive sul suo profilo che aveva tenuto i suoi compagni “allo scuro” (sic) del gesto. La destra vera non fa queste cose da dementi.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 13/11/2017 - 20:21

tomasmacc1 e cosa e' stato il fascismo ? Non lo sai, perche' non hai studiato e hai ascoltato solo gli ignorantoni come te.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 13/11/2017 - 20:27

Ognuno ha il diritto di esprimersi come meglio crede e non deve rendere conto a nessuno, tantomeno alla feccia dei sinistri che essendo nella m...a più m...a le cercano tutte per confondere le idee

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 13/11/2017 - 20:36

Ierofante, evirato di sicuro sarai te, acefalo e' piu' che probabile essendo un babbeo sinistrato.

Toposki

Lun, 13/11/2017 - 20:45

Può essere perdonato. Un vero fascista non avrebbe ritrattato così come una mammoletta...

Ritratto di faman

faman

Mar, 14/11/2017 - 00:12

Mi dispiace per il direttore Sallusti, di cui non condivido le idee ma che ritengo una persona intelligente. Quante baggianate e idee balorde ospita nei commenti sul suo Giornale. Che tristezza vedere tanta miseria intellettuale.

Controcampo

Mar, 14/11/2017 - 00:13

@bassfox: perchè, secondo Lei erano militari invasori le vittime di Nassirya? I soldati italiani erano là per far rispettare il concordato di pace sancito nel luglio dello stesso anno. La guerra, infatti, era ufficialmente finita nel mese di maggio del 2003 mentre l'attentato avvenne a novembre. Quindi, nonostante i residui terroristi sparsi sul territorio iracheno, era già tempo di pace. Ho l'impressione che Lei non riesce a distinguere il bene dal male!

Sciakallo

Mar, 14/11/2017 - 01:46

tutti 'sti commenti per una notizia insignificante, se vede che non ciavete un cxxxo da fa'!!!

Ritratto di Longo61

Longo61

Mar, 14/11/2017 - 06:05

Chissà perché solamente certe notizie vengono enfatizzate dalla stampa mentre altre passano inosservate.

titina

Mar, 14/11/2017 - 09:17

ma questo non sa neppure che successe a Marzabotto