Si rifiuta di fare sesso e il domenicano le colpisce con un mattarello

Brutta esperienza per una donna vicentina che, dopo aver rifiutato di fare sesso con un domenicano, è stata aggredita a colpi di mattarello

Si rifiuta di fare sesso e il domenicano le colpisce con un mattarello

Domenicano di 29 anni lui, vicentina di 37 lei. Ad unirli la passione per il ballo, la movida cittadina e le ore piccole. Ed infatti si erano conosciuti proprio in una discoteca di vicentina a gennaio dello scorso anno. Avevano ballato a lungo e poi, a sugellare l’intesa, era pure scattata la fatidica proposta: “Che fai dopo? Vieni a casa mia?”.

Lei accetta. Una volta arrivati all’interno dell’abitazione, però, l’idillio svanisce. L’atmosfera si surriscalda e le avances dello straniero diventano esplicite. Insomma, a quel punto la donna realizza che il domenicano vuole andare oltre. Non se la sente. E allora mette le cose in chiaro: gli dice apertamente che non ha alcuna intenzione di concedersi al primo appuntamento. Di fronte a quel “no” lui esplode. Come racconta Il Giornale di Vicenza, infatti, prima di sbatterla fuori di casa, il domenicano l’avrebbe colpita. Ripetutamente. Servendosi anche di un mattarello. Costretta ad andare al pronto soccorso, la donna, è stata giudicata guaribile in due mesi. E lo straniero adesso rischia di finire a processo per lesioni gravi e aggravate.

Commenti