"Si toccano...". Cosa succede ai due pianeti in cielo

Il fenomeno sarà visibile per poche ore, poi Venere e Giove andranno per la loro strada e si dovrà attendere diciassette anni per rivivere un’esperienza del genere

"Si toccano...". Cosa succede ai due pianeti in cielo

Bisognerà svegliarsi di buon mattino, domani, per assistere a un fenomeno astronomico che si ripeterà nel lontano 2039. Tra le ore 5 e le ore 6, uscendo in giardino, o affacciandosi al balcone, si potranno vedere, anche a occhio nudo se non ci sarà foschia, i due pianeti Venere e Giove avvicinarsi così tanto da sembrare un’unica stella. In realtà, si tratta solamente di una visione ottica poiché la distanza tra di loro sarà di milioni di miglia, anche se sembrerà che stiano per entrare in rotta di collisione. Il fenomeno sarà visibile per poche ore, poi i pianeti andranno per la loro strada e si dovrà attendere diciassette anni per rivivere un’esperienza del genere.

C’è grande curiosità tra gli appassionati di astronomia che questa notte saranno con il naso all’insù per osservare la congiunzione tra Venere e Giove. Tra i pianeti ci sarà uno spazio di 430 milioni di miglia, ma anche guardando il passaggio con il telescopio più sofisticato sembrerà che i due astri si tocchino. L’occasione sarà propizia, come suggerisce il Corriere della Sera, per osservare anche Marte e Saturno che formeranno una linea di quattro pianeti.

Ma cosa bisognerà fare per vedere congiungersi Venere e Giove. I due pianeti saranno pienamente visibili all’alba di domani. Giove sarà presente alla sinistra mentre Venere sulla destra. Si potranno distinguere con facilità per il secondo è molto più luminoso. Nei giorni seguenti al primo maggio i due pianeti si allontaneranno sempre di più tra di loro e sarà difficile scorgerli, dato che diventeranno dei puntini così piccoli da essere quasi invisibili. Una serie di congiunzioni simili è stata registrata nel III-II secolo a.C. e secondo alcuni, potrebbe essere il fenomeno seguito dai Magi e citato nel Vangelo di Matteo.

Commenti