Siamo in recessione, ma il lavoro c'è. Ecco i posti disponibili

Ci sono datori di lavoro che non riescono a trovare le figure di cui hanno bisogno. Ecco quali

Siamo in recessione, ma il lavoro c'è. Ecco i posti disponibili

La crisi economica c'è e la recessione pure. Ma i posti di lavoro non mancano. Secondo un sondaggio della fondazione studi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, ci sono infatti datori di lavoro che non riescono a trovare le figure di cui hanno bisogno. Dalla ricerca emerge che sono 35mila i posti disponibili, ma poco ricercati. Sono specialmente i “posti in piedi”, quelli cioè che si svolgono manualmente. Dai gelatai ai pasticcieri, passando per i pizzaioli e le commesse, i parrucchieri, le estetiste, gli idraulici, gli elettricisti, i meccanici d'auto ma anche infermieri e domestici. Mancano poi anche 230mila specialisti in informatica, telecomunicazioni. Insomma, il lavoro c'è, ma non si cerca.

Commenti