"Niente tappi a siringhe" Un nuovo flop di Arcuri?

Il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus torna al centro delle polemiche dopo lo scandalo mascherine e quello legato agli oramai celebri banchi monoposto con rotelle

Fanno già discutere le siringhe scelte per l'inoculazione del vaccino anti-Covid dal commissario straordinario per l'emergenza Domenico Arcuri, pressoché introvabili sul mercato e decisamente costose. Il sistema scelto, quello del "luer lock", riduce in modo impercettibile il rischio di perdere anche una minima parte del farmaco contenuto al loro interno, ed al contempo non garantisce il medesimo standard di sicurezza per gli operatori sanitari che fornirebbero invece le tradizionali e più economiche siringhe dotate di cappuccio.

Ad avanzare delle perplessità a riguardo è stato in primis il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, che ha parlato della precisione delle luer lock, puntualizzando che questa non differisce comunque in modo rilevante da quella assicurata da siringhe tradizionali e meno costose. "Si equivalgono", ha spiegato Sileri a Quarta Repubblica, come riferisce "La Verità". "Sarei molto più attento invece alla copertura dell'ago. Un conto è vaccinare qualche decina di persone, un altro qualche milione di italiani. E io devo tutelare i miei colleghi, che non raramente si pungono mentre si rincappuccia la siringa. Avere l'ago che si può coprire, per poi gettare tutto, è l'aspetto più importante. Questo protegge l'operatore". Un aspetto la cui importanza è evidentemente stata sottovalutata dallo stesso Arcuri, che avrebbe puntato tutto sulla necessità di evitare sprechi. Anche questa tesi, tuttavia, è stata smontata da Sileri. "Le luer, che si avvitano, permettono di evitare qualche spreco, come avviene quando magari la siringa si apre. Ma, francamente, è molto improbabile che accada. Quasi impossibile, a dire il vero". Parole non equivocabili, quelle pronunciate dal viceministro della Salute, il quale ha poi anche aggiunto che sarebbe stato meglio pensare alla sicurezza di medici ed infermieri. "Diventa una probabilità da non sottovalutare. Quindi raccomanderei fortemente di usare le siringhe che si incappucciano, mentre sono assolutamente inutili la tenuta e la performance".

Altrettanto esplicita, sempre a Quarta Repubblica e sempre per quanto riguarda la salute degli operatori, anche la microbiologa Maria Rita Gismondo. "Da virologa, la problematica mi sta molto a cuore. Oltre che a norma, le siringhe devono essere incappucciate. Quando si vaccinano molte persone il rischio di pungersi può essere elevato".

Ancora più paradossale, poi, il fatto che nè Pfizer, nè il comitato tecnico scientifico e neppure l'Istituto superiore di Sanità abbiano consigliato il sistema luer lock. Siringhe peraltro che, come riferito da numerosi produttori nostri connazionali, sono pressoché introvabili sul mercato, oltre che assai costose (un euro ciascuna). Ciò nonostante, Arcuri ha acquistato a mani basse grandi scorte di questa tipologia di dispositivi. Germania e Francia, solo per citare alcuni Paesi che si sono mossi in modo diverso, hanno optato invece per la tipologia "tubercolina" (solo 8 centesimi l'una, trovate le differenze?).

Dopo gli oramai celebri banchi monoposto con rotelle e dopo lo scandalo mascherine, quindi, il commissario straordinario aggiunge un altra medaglia al (dis)valore da appuntare al proprio petto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mer, 16/12/2020 - 15:38

task force con centinaia di persone e si perdono… Arcuri avrebbe dovuto dimettersi già mesi fa.

cgf

Mer, 16/12/2020 - 15:39

dai quelle che costano di più sono migliori, idem il vaccino, vuoi mettere? A me verrebbe da pensare ad altro, ma non dico cosa.

arilibellula

Mer, 16/12/2020 - 15:41

Sileri e Gismondo non hanno mai seguito un corso di sicurezza in laboratorio a quanto pare. Le siringhe NON vanno mai incappucciate dopo l'uso! Non a caso i contenitori per eliminarle sono in plastica rigida. E non vanno incappucciate proprio perchè il 90% delle volte ci si punge. Chiedere a qualsiasi infermiera o a chiunque usi le siringhe in modo corretto.

Calmapiatta

Mer, 16/12/2020 - 15:42

Ma la magistratura è in lockdown?

barbarablu

Mer, 16/12/2020 - 15:46

io faccio il vaccino solo se mi danno quello di oxford-napoli perchè è un vaccino proteico come quelli per l'influenza e non incide sul RNA! tra l'altro "stranamente" costa un decimo di quello della pfizer.... per le siringhe quelle a bando arcuri non sono legali perchè la legge prevede che debbano avere il cappuccio di sicurezza che non hanno... anche in questo caso costano 10 volte di più... poi qualcuno dice pure di avere fiducia!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/12/2020 - 16:00

E' davvero uno specialista costui.

groverio

Mer, 16/12/2020 - 16:02

ma vogliamo comprendere che se costano di più diventa interessante per i faccendieri amici del superuomo onnipotente? Perchè non ci diciamo certe cose? Posso parlare di questo meccanismo nel momdo del lavoro, mi è capitato di vederne di tutti i colori, anche forniture di impianti malamente funzionanti, l'AMICIZIA prevaleva sempre, a scapito della qualità e della correttezza.

frabelli1

Mer, 16/12/2020 - 16:03

Se il governo è guidato da incapaci ed incompetente, avremo una catena di comando incapace ed incompetente dove, il principale incapace, Conte, mette tutto in mano al più grande venditore di fumo incapace. Poi le conseguenze saranno nostre. E il tutto a carissimo prezzo che noi pagheremo.

ROUTE66

Mer, 16/12/2020 - 16:30

CARAMBA,NON VORRETE METTERE IN DISCUSSIONE IL GRANDE ARCURI CON LE MEZZECALZETTE CHE DICIDONO SULLA SALUTE DI FRANCESI E TEDESCHI. Presto,molto presto arriveranno VALANGHE di soldi VOLETE CHE NON LI SPRECHINO IN QUESTO MODO?

MammaCeccoMiTocca

Mer, 16/12/2020 - 16:30

Se le siringhe luer lock sono più sicure, se costano 30 volte quelle normali, se ci vuole personale specializzato per usarle, saranno riservate agli immigrati. Elementare no ?

kallen1

Mer, 16/12/2020 - 16:38

Ma chi è questo? Il Papa che nessuno ha il coraggio di cacciarlo o di denunciarlo per incapacità manifesta? Se fossero stati soldi suoi quali siringhe avrebbe comperato? Alla magistratura non viene il sospetto che ci sia qualche cosa di poco chiaro in tutto questo? Se non altro per non aver agito da "buon padre di famiglia"....

silvano45

Mer, 16/12/2020 - 16:42

Task force a go go ne hanno create pare 30 tutte per parenti ed amici o compagni di merende? Commissari per ogni stupidaggine e strapagati il tutto secretato forse perchè si vergognano o forse sono solo arroganti. E' chiaro da tutte le indagini giornalistiche che tutti questi burocrati e pseudo manager pubblici sono talmente pieni di se e protetti che sanno che non dovranno mai rispondere a nessuno del proprio operato

pasquino38

Mer, 16/12/2020 - 16:43

Beh, se costano di più anche ipotetiche. sottolineo ipotetiche, commissioni per intermediazione saranno maggiori....

paco51

Mer, 16/12/2020 - 17:10

mah! certo che questa repubblica è piena di misteri! ci vorrebbe un capo ( a me piace il metodo di Baffone) , ma uno solo , che chiedesse conto di quanto fatto e faranno!

Enne58

Mer, 16/12/2020 - 17:21

Chi ci sta costando un occhio è il sig Arcuri che spende soldi a vanvera senza azzeccarne una in cambio di un faraonico stipendio. Magistratura non indaga? A già questo signore è di gauce

uberalles

Mer, 16/12/2020 - 17:33

Per favore, presidente Maduro, ci mandi lei qualcuno per sostituire questo Arcuri del cavolo: questo figuro sta distruggendo l'Italia, magari per il prezzo ci troveremo senz'altro d'accordo....Qualsiasi cifra andrà bene!

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Mer, 16/12/2020 - 17:36

arilibellula - Le siringhe Luer lock e quelle normali si equivalgono. Inoltre, come ha detto Lei molto giustamente, l'ago non si deve mai ricoprire dopo l'uso. E' una pratica troppo pericolosa. Si gettano negli appositi contenitori con l'ago inserito

poli

Mer, 16/12/2020 - 17:56

i magistrati quando pensano di intervenire?

Happy1937

Mer, 16/12/2020 - 18:06

Della serie " Quando certe scelte si lasciano fare a commercialisti reduci da fallimenti invece che a medici competenti".

erotte1

Mer, 16/12/2020 - 18:19

avete mai fatto i conti delle mascherine con 70 ml di euro di mediazione? 800 milioni di mascherine costo 1 miliardo 300 milioni fanno 1.60 euro cadauna circa mentre in tutte le trasmissioni e giornali dicono che sono state pagate 55 centesimi cadauna me lo spiegate i giornalisti e i conduttori tv non sanno fare i conti?

audionova

Mer, 16/12/2020 - 18:55

sarebbe ora che i giornalisti di questo giornale facessero il loro mestiere e lasciassero agli infermieri il loro di mestiere o perlomeno che prima chiedesseroun consiglio agli infermieri.un infermiere finita l'iniezione non si punge mai,non incappuccia mai perche' il rischio e' grande.si usano contenitori di plastica rigidi nel quale la siringa viene messa appena finita l'iniezione.va bene voler fare polemica ma usate il cranio se non siete mai stati a farvi una iniezione,un vaccino(si anche li' si usa la siringa,allo scadere del 10° anno dovete rifarvi l'antitetanica,bene,vedrete che la nurse la siringa la lascia cadere nel contenitore.e sileri e' un medico?ah gia' le terapie le fanno le nurse.

grog

Mer, 16/12/2020 - 19:38

Siringhe care permettono provvigioni milionarie. Il fatto che arrivino e funzionino rappresenta un dettaglio secondario ed irrilevante.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 16/12/2020 - 19:58

Ma che illusione che questo incapace potesse fare qualche cosa di buono. Il dubbio viene è se lo fa apposta o se gli viene naturale. Spaventoso.

utherpendragon

Gio, 17/12/2020 - 16:57

--> galahad12. : hai assolutamente ragione. sono almeno 30 anni che anche il più sprovveduto operatore sanitario sa che le siringhe NON SI RIINCAPPUCCIANO MAI.Ci sono contenitori sercut in palstica dura. Se lo sappiamo io e te perché il ministro Sileri che si picca di competenza medica ( ad iogni piè sopsindo ce lo dice che è un medico ) non lo sa?