Quindi, oggi...

Una "Spada" infilza Conte, i contagi e Mauro da Mantova: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: la morte di Mauro da Mantova, la corsa ai tamponi e il medico che non cura i no vax

L'ex premier Giuseppe Conte
L'ex premier Giuseppe Conte

- bellissima storia che arriva da Ferrara. Dopo 300 anni al Teatro Comunale verrà messa in opera "Il Farnace" di Antonio Vivaldi e parteciperà anche il vescovo Gian Carlo Perego. Direte voi: e quindi? Quindi si tratta di una svolta storica. Trecento anni fa, infatti, la Chiesa mise "al bando" Vivaldi nel 1739 per bocca dell'allora cardinale Tommaso Ruffo. Il divieto alla prima assoluta della Fornace mandò in rovina Vivaldi e dopo due anni lo portò alla morte. Roba di altri tempi...

- è morto Mauro da Mantova e io stenderei un velo di pietà, quello che dovrebbe rispettare tutti i decessi. Una cosa vorrei dirla, per riflettere: pensate davvero che una persona così si sarebbe vaccinato se l'avessero lasciato nell'anonimato? Giusto il ricordo di Parenzo e Cruciani, fossi stato nella Lucarelli avrei aspettato un po'...

- che sfiga per il Corriere e Repubblica, oggi “solo” 98mila casi. Sono giorni che fanno il tifo per poter titolare a caratteri cubitali 100mila infetti. E anche oggi la sparano grossa domani

- una dottoressa, medico di base nella Bergamasca, ha chiesto all’Agenzia della salute di rimuovere dall’elenco dei suoi pazienti tutti i no vax. Dice che con loro non vuole perdere altro tempo e che, se vogliono, possono rivolgersi ad un altro dottore. Sia chiaro: tutto legittimo. Ognuno fa ciò che crede. Però a questo punto la dottoressa dovrebbe rimuovere dall’elenco pure chi mangia troppo, chi fuma, chi non si muove dalla sedia, chi segue male le sue terapie. Alla fine rimarrebbe senza un paziente. O quasi

- Spadafora critica Conte, sintomo che il M5S è davvero ormai una polveriera.

L’avvocato del popolo avrà forse capito che fare il capo di un partito senza sedere a Palazzo Chigi è decisamente più difficile? Negli ultimi tempi non ne ha imbroccata una e naviga a vista tra candidati donna e presunti accordi col Pd sul Colle. Prima o poi gli faranno le scarpe

Commenti