Spiagge sicure: Brindisi quattro ambulanti multati, due immigrati

La loro merce è stata sequestrata. Vendevano costumi e copricostumi

Spiagge sicure: Brindisi quattro ambulanti multati, due immigrati

Già in azione in Puglia i vigili anti-ambulanti secondo il programma della campagna 2018 "Spiagge Sicure" messa in atto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini. Quattro sono gli ambulanti multati nel brindisino. In particolare sulle spiagge di Savelletri di Fasano e Ostuni. Due di loro sono immigrati. La loro merce è stata sequestrata dalla polizia e dalla capitaneria di porto.
Tutti e quattro vendevano indumenti: costumi da bagno e copricostumi.

Il programma "Spiagge Sicure" è stato presentato dal ministro dell'Interno all'inizio dell'estate. Le ammende previste vanno da un minimo di 100 euro fino a 7mila euro.
Solo per la Puglia sono stati stanziati 150mila euro per mettere in servizio i nuovi vigili.
Il piano è stato messo in atto dalle prefetture in tutta Italia per rinforzare il contrasto all'abusivismo commerciale che ha a che fare con la contraffazione e l'illegalità. I controlli non si limitano solo ai "vu cumprà", ma interessano tutta la filiera dell'illegalità: partendo dagli ambulanti per arrivare ai centri di produzione, il più delle volte in mano agli italiani. Una vera e propria azione investigativa per monitorare i punti di incontro degli extracomunitari per sequestrare la merce prima che questa venga proposta negli stabilimenti balneari.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti