Sciopero benzinai Code ai distributori e traffico in tilt

A poche ore dall'inizio dello sciopero, previsto dalle 19 di stasera fino alle 7 di venerdì 14 dicembre, è già partita la corsa alla benzina 

Sciopero benzinai Code ai distributori e traffico in tilt
Pompa di benzina

File ai distributori e traffico in tilt. A poche ore dall'inizio dello sciopero dei benzinai (previsto dalle 19 di stasera fino alle 7 di venerdì 14 dicembre), in alcune città si è già scatenata la corsa alla benzina.

Distributori presi d’assalto questa mattina a Palermo. "La FAIB Federazione Benzinai di
Confesercenti Roma informa che è scattata la corsa al pieno in previsione dello sciopero di due giorni dei benzinai romani".

Lo sciopero dei gestori è dovuto alla protesta contro l’industria petrolifera colpevole, secondo le associazioni di categoria, "di non rispettare gli accordi economici e contrattuali, violando precise norme che impongono alle stesse l’obbligo di negoziare con Associazioni di categoria il rinnovo delle
intese
".

I sindacati lamentano anche la mancata applicazione di una legge, del 24 marzo scorso, che prevede la gratuità per i benzinai delle carte di pagamento dei carburanti, ragione per la quale la protesta dei gestori proseguirà con la sospensione dei pagamenti con carte di credito tra il 24 e il 30
dicembre.