Straniero nudo nel parco tra gli irrigatori in funzione: "Fa caldo"

Visto aggirarsi nel parco Pegaso da alcuni ragazzi, il guineano è stato raggiunto dai carabinieri della compagnia locale: ha giustificato il suo gesto spiegando di aver avuto caldo e di aver agito nella convinzione che, vista l'ora tarda, nessuno lo avrebbe notato

Incurante della eventuale presenza di altre persone per strada, un cittadino straniero si è spogliato completamente ed ha fatto una "doccia" fresca con gli irrigatori di un'area verde di Trodica, frazione di Morrovalle (Macerata).

Protagonista dell'episodio un 35enne originario della Nuova Guinea, che intorno alle 4 della notte scorsa è stato notato da alcuni ragazzi all'interno del parco Pegaso. Sono stati proprio questi ultimi a segnalare il fatto ai carabinieri della compagnia locale, riferendo la presenza di uno straniero che si aggirava completamente nudo per l'area verde.

Quando i militari sono giunti sul posto segnalato, hanno potuto constatare di persona la bontà delle informazioni ricevute. Tra gli irrigatori in funzione, infatti, uno straniero senza vestiti addosso cercava conforto dalla calura estiva.

Agli uomini dell'Arma che lo hanno avvicinato il 35enne ha spiegato di aver agito in quel modo perchè certo che a quella tarda ora non ci sarebbe stato nessuno in giro.

Accompagnato dai carabinieri nel luogo in cui vive, a breve distanza dal parco Pegaso, il guineano ha recuperato, oltre ai vestiti, anche i propri documenti di identità.

Dopo l'identificazione è arrivata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico, a cui al momento non ha fatto seguito alcun altro provvedimento nei suoi confronti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

venco

Mer, 14/08/2019 - 15:10

Ogni popolo deve vivere a casa propria, questo deve essere il principio basilare per tutti.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 14/08/2019 - 18:32

Come disse la sboldrina i loro usi e costumi saranno presto i nostri