Cronache

Straniero ubriaco prova a rapire 2 bambine: arrestato

Uno straniero di origini indiane tenta di rapire due bambine dal passeggino. Arrestato con l'accusa di tentato sequestro di persona

Straniero ubriaco prova a rapire 2 bambine: arrestato

Tentanto sequestro di persona. Con questa accusa, uno straniero ubriaco, è stato tratto in arresto dagli agenti della polizia di Forlì-Cesena.

I fatti risalgono allo scorso lunedì 12 agosto, per le strade di Forlì. L'uomo, 38 anni, di origini indiane, ha tentato di sottrarre due bambine molto piccole ai rispettivi genitori. Nel primo caso, trattasi di una femminuccia di soli 11 mesi che lo straniero, approfittando del caos pedonale in pieno centro cittadino, avrebbe provato a strappare furtivamente dal passeggino. Per fortuna, il padre della bambina ha intuito all'istante le vili intenzioni del delinquente ed ha sventato appena in tempo il tentativo di rapimento. Tra i due ci sarebbe stata una colluttazione e, durante la baruffa, la piccola sarebbe caduta a terra riportando solo qualche lieve contusione.

Il tafferuglio tra i due, non è sfuggito ad alcuni poliziotti che vigilavano la zona. Dunque, gli agenti si sono adoperati per dividere le parti. Una volta accertata la dinamica dell'accaduto, lo straniero è stato ammanettato e condotto in commissariato per le verifiche del caso. Dagli accertamenti, è emerso che, appena qualche tempo prima, il trentottenne avesse già provato a strappare dalle braccia dei genitori una neonata di appena 4 mesi all'interno di un negozio.

A seguito delle informazioni raccolte, il gip ha convalidato l'arresto e, su richiesta della procura, disposto il carcere per lo straniero con l'accusa di tentato sequestro di persona. Nei mesi scorsi, l'indiano fu già arrestato per aver gravemente importunato e molestato un addetta al controllo dei biglietti sui treni.

Ma quello riportato poc'anzi, non è l'unico episodio di tentato rapimento di bambini per mano di stranieri.

Soltanto un mese fa, a Bari, un senza fissa dimora di origini indiane, aveva provato a rapire un bambino molto piccolo dai sedili posteriori di un'auto. Per fortuna, anche in quella circostanza, l'intervento tempestivo dei carabinieri aveva scongiurato la tragedia.

Commenti