Cronache

Striscia la Notizia, botte all'inviato: "Pestato da finto diplomatico africano"

L'inviato di Striscia la Notizia, Moreno Morello, picchiato in un ascensore di un hotel vicono alla stazione Termini di Roma

screenshot video Striscia la Notizia
screenshot video Striscia la Notizia

Moreno Morello e la sua troupe di Striscia la Notizia sono stati aggrediti a Roma da un presunto truffatore di orgini africane.

Erano le 14.30 di questo pomeriggio quando Morello si è recato in un albergo vicino alla Stazione Termini della Capitale per "smascherare" quello che dallo stesso inviato viene definito un truffatore. Dalle immagini anticipate da Striscia la Notizia (guarda) si vedono i primi secondo dell'aggressione. Morello segue il "diplomatico" dentro un ascendore e lì viene colpito "con schiaffi al volto, cazzotti e graffi" e gli viene rotta una telecamera. "Il finto diplomatico ha picchiato Moreno Morello che ha riportato alcune escoriazioni al volto - scrive in una nota Striscia - e ha spinto e strattonato più volte il suo operatore video. L’aggressore, dopo aver rotto una telecamera, è scappato e si è dileguato nel mercato Esquilino".

Sul caso sarebbero già in corso le indagini della Polizia e dei Carabinieri. "Se rimani chiuso in ascensore con un truffatore, più che una corsa può finire in un incontro di boxe: ho ricevuto schiaffoni, cazzotti, graffi al volto e hanno spaccato una telecamera", ha detto Morello nel video di presentazione del servizio (guarda) che andrà in onda stasera.

Commenti