Striscia la notizia, Brumotti aggredito in Centrale a Milano. Lanci di bottiglie e di pietre

Vittorio Brumotti, inviato di Striscia La Notizia, è stato vittima di un lancio di bottiglie di vetro e di pietre da parte di un gruppo di 50 pusher

Striscia la notizia, Brumotti aggredito in Centrale a Milano. Lanci di bottiglie e di pietre

Ancora un'altra aggressione. Vittorio Brumotti, inviato di Striscia La Notizia, è stato vittima di un lancio di bottiglie di vetro e di pietre da parte di un gruppo di 50 pusher. Questa sera a Striscia la notizia andranno in onda le immagini dell'ultima aggressione subita da Brumotti e dalla sua troupe sabato pomeriggio alla stazione centrale di Milano. L'inviato - si legge in una nota di Cologno Monzese - si trovava in stazione per un nuovo servizio sullo spaccio di droga. Dopo aver documentato la possibilità di comprare sostanze stupefacenti, anche in grosse dosi, Brumotti, armato di megafono, è tornato dai circa 50 pusher presenti per continuare la campagna contro lo spaccio già avviata in altre città (Bologna, Roma, Parma, Padova e Zingonia). A quel punto, la situazione è degenerata: gli spacciatori hanno lanciato una bottiglia di vetro e delle pietre, una delle quali ha colpito Brumotti alla gamba, e si sono scagliati contro due cameraman di Striscia. Sul posto sono intervenute alcune pattuglie della polizia che hanno portato via due pusher, mentre gli altri sono riusciti a fuggire. Sabato sera Brumotti è tornato in stazione, dove ha ritrovato uno degli spacciatori già filmato nel pomeriggio.

Commenti