Taranto, nascondeva la cocaina nella gamba del tavolo: denunciato

Si tratta di un uomo di 31 anni del posto scoperto dagli agenti della squadra mobile del capoluogo pugliese. Altri due uomini, lo stesso giorno, sono stati trovati in possesso di hashish e denunciati

Qual è il posto migliore per nascondere la cocaina? Per un uomo di Taranto era la gamba di un tavolo da gioco. È proprio lì che gli agenti della squadra mobile della questura hanno trovato la sostanza stupefacente. I poliziotti hanno, poi, denunciato in stato di libertà l'uomo, un pregiudicato di 31 anni. L'accusa è di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 31enne, già conosciuto dai poliziotti per precedenti reati in materia di droga, era sospettato di spacciare la cocaina in un circolo ricreativo, al quartiere Paolo Sesto, nella periferia della città. Numerosi i tossicodipendenti visti entrare nel locale e, dopo pochi istanti, uscirne in tutta fretta, chiaro indizio dell'illecita attività dell'uomo, tenuta costantemente sotto controllo dai poliziotti.

Approfittando di qualche istante di relativa calma intorno al circolo, gli agenti hanno fatto irruzione nel locale, situato al piano interrato di un edifico di edilizia popolare, e hanno sorpreso il 31enne con alcuni avventori seduti intorno ad un tavolo da gioco.

L’astuzia dello spacciatore non ha avuto i risultati sperati, i falchi della squadra mobile, infatti, hanno perquisito l'intero locale fino a trovare in un incavo di una gamba del tavolo intorno al quale era seduto il pusher un involucro con cinque dosi di cocaina già confezionate e pronte per lo spaccio.

In tasca del pregiudicato, inoltre, sono stati trovati anche quattrocentotrenta euro, in banconote di piccolo taglio. I soldi sono stati poi sequestrati perché ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.
Il 31enne è stato accompagnato negli uffici della questura di Taranto e, come detto, è stato denunciato in stato di libertà.

Ma non è stato l'unico ad essere stato denunciato. Nella stessa giornata a Taranto, infatti, un pregiudicato di 43anni è stato sorpreso nel quartiere Salinella mentre camminava con un atteggiamento sospetto. L'uomo, nel corso del controllo da parte degli agenti, è stato trovato in possesso di un grammo di hashish e di un coltello a serramanico sul cui possesso non ha saputo fornire una convincente spiegazione. Il 43enne è stato, pertanto, denunciato in stato di libertà per porto ingiustificato di coltello e segnalato alle autorità competenti come assuntore di sostanze stupefacenti.

E, ancora, un 67enne pregiudicato, residente nella provincia di Taranto, è stato denunciato perché all’interno di un centro commerciale, come segnalato dai responsabili della sicurezza, aveva compiuto atti osceni in luogo pubblico. Nel corso degli accertamenti da parte della polizia, l'uomo è stato anche trovato in possesso di un grammo di hashish.