Scossa di magnitudo 3.3 nel cuneese, paura tra la gente

Paura tra la popolazione del cuneese; numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco per conoscere la gravità della situazione e segnalare la scossa avvertita

Scossa di magnitudo 3.3 nel cuneese, paura tra la gente

Terrore in Piemonte, per la precisione nel cuneese, a causa di una scossa di terremoto localizzata nella zona delle Alpi Occidentali, che è stata rilevata alle 20:13, come indica il sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Il sisma registrato ha raggiunto una magnitudo 3.3 della Scala Richter, con epicentro individuato a Stroppo, ad una profondità stimata di 10 chilometri; colpiti anche i comuni di Elva, Macra e Celle di Macra. Paura tra gli abitanti di tutta la provincia, in special modo nella Val di Susa e nel Pinerolese in cui la scossa è stata percepita chiaramente, così come nel capoluogo Cuneo.

Si sono succedute numerose le telefonate alle forze dell’ordine da parte dei cittadini, che chiedevano delucidazioni in merito alla gravità della situazione. Non si registrano comunque, almeno per il momento, segnalazioni di danni a cose o persone. In corso le verifiche e le indagini del caso.

Commenti