Terrorismo, arrestati 4 migranti: finanziavano la jihad dall'Italia

Facevano parte di una rete internazionale. Salvini: “Ennesima conferma dei legami tra clandestini e terrorismo”

Raccoglievano soldi in Italia per finanziare il terrorismo islamico. Due etiopi e due somali sono stati arrestati dalla Digos a Milano e a Torino con l’accusa di finanziamento di condotte con finalità di terrorismo e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L’arresto coordinato dalla Dda di Bologna è stato disposto per il pericolo di fuga, a seguito delle indagini del pm dell’antiterrorismo Antonella Scandellari e del procuratore capo di Bologna Giuseppe Amato.

Come scrive il Corriere di Bologna, l’inchiesta, nata dalle intercettazioni di due somali residenti a Forlì, avrebbe svelato l’esistenza di un circuito internazionale tra la Romagna, la Brianza e i terroristi dell’Al Shabaab in Somalia. Ogni mese dall'Italia venivano inviate delle somme di denaro per finanziare la formazione jihadista affiliata ad Al Quaeda e responsabile di diversi attentati nel corno d’Africa.

“Grazie agli inquirenti e alle forze dell’ordine – ha commentato il ministro dell’Interno Matteo Salvini - con particolare riferimento alla Dda di Bologna e alla Digos. Teniamo alta l’attenzione: nessuno spazio per criminali, fanatici, clandestini. Per l’ennesima volta emergono inquietanti legami tra chi entra irregolarmente in Italia e ambienti dell’estremismo islamico”.

L’indagine, ancora in fase di sviluppo, è cominciata nel 2018 da una segnalazione della Direzione centrale della polizia di prevenzione, sui contatti in Italia di un presunto facilitatore dell’Isis arrestato in Somalia nel 2017. Da quanto emerge dalle conversazioni riportate dal Corriere di Bologna, il ventiduenne somalo residente nel Milanese era ritenuto il capo del network e istigava il connazionale ad unirsi al gruppo di raccolta fondi formato da soggetti sparsi in tutta Italia, così da procurare armi e munizioni per i jihadisti in patria.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Italianocattolico2

Ven, 31/05/2019 - 20:45

Le risorse della Boldrini, di Lucano, di Orlando, di Bergoglio, quelli che ci portano cultura e vantaggi, quelli che appena possono ci scannano. Continuate a farne arrivare altri !!!! Ma prima o poi toccherà anche agli accoglienti di professione fare i conti con qualche assatanato che gli farà vedere cosa vuol dire difenderli e mantenerli a nostre spese.

nunavut

Ven, 31/05/2019 - 22:04

Alf-ano e commbriccola varia cosa dichiaravano nel passato ???

stopbuonismopeloso

Ven, 31/05/2019 - 22:16

e quelli che non sono terroristi, sono semplicemente parassiti e criminali

Reip

Ven, 31/05/2019 - 23:00

Terroristi! E intanto tra stupri e violenze molti italiani continuano a pagare le coop rosse, la Caritas, le associazi. di volontariato. Ci sono sindaci del Pd che per business, insistono nel sostenere il sistema di sinistra che ha aperto le porte dell’inferno all’invasione di milioni di africani trogloditi finti profughi clandestini. Il sistema di sinistra continua a fagocitare milioni di euro lucrando sulla presenza illegale dei migranti invasori, moltissimi dei quali rubano, violentano, stuprano e uccidono. E cosa fanno gli italiani? Nulla! Nessuna protesta, nessuna manifestazione! Chi sono i responsabili di questo disastro? Chi sono i politici e i ministri corrotti? Chi protegge questi animali? Perche’ i traditori colpevoli come Letta, Boldrini, Alfano, Renzi, Gentiloni etc non vengono pubblicamente condannati? Perche’ il popolo italiano non combatte la sinistra colpevole di questa invasione?

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 01/06/2019 - 09:23

Adesso però lo stato deve dimostrare che il nonno non gli picchiava l’asino altrimenti non si possono espellere.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 01/06/2019 - 09:55

dovete scusarli..è un problema di lingua,,loro credevano di pagarvi la pensione!!

Ritratto di tox-23

tox-23

Sab, 01/06/2019 - 10:53

Effettivamente erano delle "risorse" (per la Jihad, d'accordo, ma pur sempre delle risorse) :D

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/06/2019 - 21:13

Come farò adesso a rigurgitare tutte quelle pietanze etniche che ho trangugiato da dieci anni a questa parte. A pensare che ho sovvenzionato il "fior fiore" dell'integralismo più bieco il mio fegato si rifiuta di digerire manco un bicchiere d'acqua pieno di bicarbonato.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/06/2019 - 21:17

Hai capito perché gli immigrati si rifiutano di adottare la tanto decantata cucina mediterranea, made in Italy? Vogliono essere serviti a tavola secondo i loro costumi perché così si sentono puri e possono devolvere gli incassi alla loro causa senza incorrere negli strali dei loro "diretti superiori".