Tomasito, il bimbo morto di cancro che ora riposa vicino al Papa

L'ultimo desiderio del bambino era quello di essere sepolto in Vaticano. Papa Francesco ha esaudito le sue ultime volontà: dal 2015 riposa nel cimitero Teutonico

Da Buenos Aires a Città del Vaticano. È qui che inizia e finisce la storia di Tomasito. E non si tratta di un cardinale chiamato a Roma, per partecipare al conclave. Tomasito è un ragazzino di 11 anni, malato di tumore, che come ultimo desiderio aveva quello di essere sepolto vicino a Papa Francesco.

A raccontarlo è La Stampa, che ricorda la vita e i desideri di Tomàs, un bimbo che emanava amore e calore. Bergoglio aveva conosciuto quel bambino, quando era ancora Arcivescovo di Buenos Aires. Tomasito, infatti, era il nipote della segretaria del suo vicario generale, che gli aveva parlato della malattia del piccolo. Una volta scoperto il cancro, la famiglia decide di parlare con il bambino, per metterlo al corrente del suo destino, che lui ha accettato a braccia aperte: "Si è preparato a morire", avrebbe detto Papa Francesco, che avrebbe confermato la storia alla Stampa.

Tomasito non si lascia andare e cerca di valorizzare il più possibile il tempo che gli resta, sostenuto dalla fede in Dio. Infatti, nonostante il bambino non sia stato educato in questa direzione dai genitori, ha sviluppato una tenace fede in Dio. Talmente forte da riuscire a convincere anche sua madre e suo padre: la coppia, infatti, si sarebbe poi sposata in chiesa. Papa Francesco ha definito la vita di Tomasito come "una testimonianza bellissima". Poi, quando il tumore diventa più aggressivo, al bambino di 11 anni di Buenos Aires non resta che esprimere il suo ultimo deisderio e chiede di essere sepolto vicino al Papa. Nel frattempo, infatti, il cardinal Jorge Mario Bergoglio, che per Tomasito era un mito, era stato eletto Papa. Poco dopo, Tomàs muore. È il 2013.

La richiesta del bimbo arriva al Santo Padre, che si attiva per fare in modo di esaudire l'ultimo desiderio dell'11enne. E due anni dopo, le ceneri del piccolo Tomasito vengono sepolte nel Cimitero Teutonico, a due passi da Santa Marta, residenza del Papa. Così Tomasito è riuscito a raggiungere il suo sogno più grande e ora riposa vicino al Santo Padre.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.