Troppe aggressioni: medici della Liguria chiedono polizia in ogni ospedale

Alla luce delle ripetute aggressioni negli ospedali liguri, ai danni del personale sanitario, l'Ordine dei Medici regionale ha scritto prefetti e questori delle quattro province chiedendo una maggiore presenza delle forze dell'ordine

Sono troppe le aggressioni a medici e infermieri negli ospedali della Liguria, soprattutto da parte di pazienti che, in stato di alterazione da alcol o stupefacenti, perdono la testa, mettendo a soqquadro il pronto soccorso e alzando le mani sul personale sanitario. Una situazione non più tollerabile per l’Ordine dei Medici che oggi lancia un appello, affinché vengano aperti (o riaperti) posti di polizia in ogni ospedale della regione.

"Sarebbe molto utile, qualora possibile, aprire dei posti di polizia negli ospedali che ne sono ancora sprovvisti e di riaprirli laddove sono stati chiusi. In alternativa, sarebbero auspicabili degli accessi delle pattuglie delle delle forze dell'ordine nei Dipartimenti di Emergenza, nei Pronto Soccorsi e nei punti di primo intervento, soprattutto in orari notturni”, è scritto in una lettera che la Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Liguria ha inviato a Prefetti e Questori di Genova, Savona, La Spezia e Imperia.

A scatenare questa forte presa di posizione è la recente aggressione avvenuta all’ospedale Galliera di Genova, dove un cinquantenne algerino ha assalito il personale sanitario, seminando il panico al pronto soccorso e provocando danni ingenti.

Una delle zone più colpite da questo fenomeno è la provincia di Imperia, dove nei mesi scorsi si sono registrate diverse aggressioni al pronto soccorso di Sanremo e Imperia. Nel mirino ci sono soprattutto i nordafricani in stato di ebbrezza. In un caso, un magrebino aveva dato in escandescenze, perché spazientito dall’attesa del referto medico.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

venco

Lun, 19/08/2019 - 21:07

Bisogna sapere l'origine degli aggressori,

manfredog

Lun, 19/08/2019 - 21:26

...toccherà mettere i buttafuori anche nei pronto soccorso, vedrete, ma per il Partito Delinquenti, la sicurezza in Italia non è un problema, no no, non è un problema loro!!!! mg.

Ritratto di Evam

Evam

Mar, 20/08/2019 - 00:16

Pensa a che punto siamo arrivati.