Udine, minacciata di morte su Fb da moglie del suo amante. Denunciati due coniugi

È successo tutto su Facebook. La donna ha avuto una relazione sentimentale con l'uomo coniugato e quando la moglie ha scoperto tutto ha iniziato a minacciarla

Minacciata di morte e diffamata su Facebook. È questo quanto accaduto a una donna albanese di 30 anni residente a Udine. La donna ha avuto una relazione sentimentale con un uomo coniugato residente anche lui nella città friulana. La situazione è precipitata quando la moglie di lui ha scoperto il "fattaccio". A quel punto la coniuge ha iniziato a minacciare di morte sul social l'amante del marito.

La 30enne albanese ha deciso poi di denunciare tutto alle forze dell'ordine. Come riporta Udine.diariodelweb, i carabinieri hanno perquisito la casa della coppia e, olte ai materiali informatici utilizzati per la diffamazione, hanno anche trovato alcune sostanze stupefacenti e precisamente 2 grammi di cocaina, 1,5 grammi di hashish, 2 bilancini, oltre a 19 fiale e 20 compresse di sostanze anabolizzanti non commercializzate in Italia e acquistate online e recapitategli dalla Cina, dalla Moldavia e Ucraina.

I due coniugi sono stati poi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Udine per i reati commessi: lei per diffamazione, minacce e ricettazione, lui per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.