Cronache

Uomo trovato morto in casa insieme a 124 serpenti

L'uomo teneva in casa quei serpenti, tra cui alcuni velenosissimi, all'interno di teche e di terrai posizionati su scaffali di metallo

Uomo trovato morto in casa insieme a 124 serpenti

Nello Stato Usa del Maryland, le forze dell'ordine, facendo irruzione in un'abitazione privata, si sono trovate davanti il cadavere del 49enne David Riston, che era letteralmente circondato da circa "124 serpenti" di varie specie, tra cui alcuni velenosissimi. Questo è infatti lo scenario che è apparso agli agenti intervenuti in quella casa nella contea di Charles, ma non si sa ancora con certezza se il deceduto sia stato morso e avvelenato da uno dei suoi rettili. Le indagini avviate dalla polizia sull'accaduto escludono per il momento la pista dell'omicidio.

Le forze dell'ordine si erano precipitate in quella casa dopo avere ricevuto una chiamata da un vicino del 49enne, che aveva detto di avere visto, attraverso una finestra, quest'ultimo che giaceva privo di sensi sul pavimento dell'abitazione. Secondo il rapporto stilato dalla polizia, il corpo senza vita di Riston aveva tutto intorno centinaia di rettili, custoditi all'interno di teche e terrai posizionati su scaffali di metallo.

I responsabili del servizio Protezione Animali, intervenuti sul luogo della tragedia, hanno affermato che quella posseduta dal defunto è la più grande collezione di serpenti mai vista da loro "in oltre 30 anni di attività". Il serpente più grande ritrovato tra quelli presenti in casa della vittima è un pitone birmano di oltre 4 metri.

In base a quanto accertato dagli inquirenti, Riston, che viveva da solo, aveva un permesso valido per tenere in casa serpenti e altri rettili, ma, secondo la legge del Maryland, non poteva affatto possedere animali velenosi. Nella sua abitazione sono stati infatti rinvenuti serpenti tra i più letali al mondo, come il mamba nero. A detta dei vicini interrogati dagli agenti, tutti i serpenti nella casa di Riston erano ben curati dal loro proprietario.

Mentre gli inquirenti stanno provando a capire se Riston possa essere stato morso da un serpente scappato da una teca, i vicini terrorizzati sono stati

rassicurati sul fatto che, se qualcuno di quei rettili letali dovesse essere davvero fuggito dall'abitazione del defunto, il freddo inverno farà sì che gli animali velenosi muoiano prima che arrivino molto lontano.

Commenti