Usa, la figlia di Bode Miller muore annegata a 19 mesi

Tragedia per il campione statunitense degli sci: la piccola è morta ieri durante una festa in piscina a casa di amici. Il dolore della madre: "Mai avremmo pensato"

Usa, la figlia di Bode Miller muore annegata a 19 mesi

La figlia dell'ex campione di sci Bode Miller, una bimba di 19 mesi di nome Emmy, è morta ieri annegata in una piscina di Cota de Caza, vicino a Los Angeles.

La piccola era ospite dai vicini ad una festa insieme al papà Bode e alla mamma Morgen. Quando i genitori si sono accorti che stava annegando hanno immediatamente chiamato i soccorsi ma purtroppo per la piccola non c'è stato nulla da fare.

La tragedia che ha colpito la famiglia Miller è stata raccontata dalla mamma in un commovente post su Instagram: "Siamo devastati - ha scritto la signora Miller, che è in attesa di un altro figlio - Mai in un milione di anni avremmo mai potuto immaginare un dolore come questo. Il suo amore, la sua luce, il suo spirito non saranno mai dimenticati. La nostra piccola bimba amava la vita e l'ha vissuta al massimo, ogni giorno."

Miller risulta lo sciatore più vincente della storia dello sci statunitense, con diverse medaglie olimpiche e alcuni ori mondiali al proprio attivo nel palmares. Con la moglie Morgan ha altri tre figli. Ma per il momento tutta la famiglia è rinchiusa nel dolore più profondo e nel riserbo più stretto.

Commenti

Grazie per il tuo commento