Bassetti e il No Vax pentito: "Vaccinatevi, ecco cosa ho visto..."

Sui profili social del professor Bassetti, il messaggio accorato di Vincenzo, che non si era vaccinato ed è finito intubato. "Il Covid esiste ed è bruttissimo, non credete alle fake news"

Bassetti e il No Vax pentito: "Vaccinatevi, ecco cosa ho visto..."

"Il Covid esiste ed è bruttissimo". Vicenzo parla ancora a fatica, disteso sul proprio letto d’ospedale. Nei suoi occhi, la sofferenza di chi se l’è vista davvero brutta. L’uomo, un 48enne, è infatti uno dei sopravvissuti al Covid-19: non si era vaccinato ed oggi, dopo essere stato intubato per un lungo periodo a seguito del contagio, si è pentito di quella scelta. "Ve lo dico dal profondo del cuore per quello che ho visto nella rianimazione: vaccinatevi", sussurra con un filo di voce. La sua drammatica testimonianza è stata raccolta in un video e poi postata sui social dal professor Matteo Bassetti, che assieme ai suoi colleghi medici gli ha salvato la vita.

Nel filmato, il noto infettivologo lascia direttamente la parola al signor Vincenzo, il quale – nonostante il respiro ancora affaticato – esclama: "Ragazzi, il Covid non è uno scherzo. Non fate come me, io ho sbagliato tutto, ho sbagliato a non vaccinarmi. Se potessi tornare indietro mi vaccinerei subito". L’uomo, ora è fortunatamente fuori pericolo e si è negativizzato, motivo per cui il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova può stargli accanto senza indossare particolari bardature. "Piano piano recupererà, presto andrà a casa", spiega lo stesso Bassetti nel filmato, augurandosi che la sua testimonianza serva a convincere tante persone a fare la scelta migliore per la loro salute.
Quella di Vincenzo è una delle tante attestazioni di chi, dopo aver rifiutato il vaccino, ha dovuto fare i conti con l’aggressività del virus. "Io vi posso dire solo una cosa: vaccinatevi perché il Covid è bruttissimo. Io sto ancora a letto, non riesco a muovermi bene. Però grazie ai dottori mi sto riprendendo. Quindi vaccinatevi, perché è importantissimo. Ragazzi, non è uno scherzo, lo giuro sui miei figli", implora adesso l’uomo, che aveva deciso di non vaccinarsi sebbene fosse in leggero sovrappeso e avesse il diabete. Per questo, ora il suo appello è ancora più accorato e punta a convincere non solo gli indecisi, ma anche quanti abboccano alle fake news che circolano in rete sull’argomento.

"Le persone hanno bisogno di non credere alle fake news ma ai professori, perché veramente sono persone competenti. Non state a credere alle sciocchezze, alla calamita, eccetera", esclama con il flebile fiato a disposizione Vincenzo, alludendo in particolare a una delle bufale più clamorose del momento: quella della calamita che si attacca al braccio dopo l'iniezione anti-Covid. ""Io ho convinto già, oltre alla mia famiglia, 6 persone e spero di convincerne ancora di più quando esco", conclude il paziente, che ora – dopo il calvario affrontato in ospedale – è diventato un testimonianza vivente contro la pericolosa deriva no-vax.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti