Il vademecum per la Fase 2: ecco le 9 regole anti contagio

Il ministero della Salute ha stilato un elenco di semplici regole che occorre seguire nella nostra quotidianità per scongiurare un'impennata delle infezioni da coronavirus in Fase 2

Il vademecum per la Fase 2: ecco le 9 regole anti contagio

La Fase 2, scattata lunedì 4 maggio, è appunto agli albori. Ma gli stessi momenti iniziali di questa fase della cosiddetta conivenza con il nemico invisibile del coronavirus sono decisivi. E non solo perché "chi ben comincia è a metà dell’opera". La strada che che stiamo percorrendo è in salita e ci vorrà tempo, pazienza e tanto impegno – di tutti – per vincere questa battaglia.

Come noto, dal 4 maggio possiamo uscire maggiormente di casa rispetto alla Fase 1, per andare a trovare i nostri congiunti (ovvero i familiari o i partner, ma non gli amici), oppure per andare a fare attività motoria al parco, o ancora per andare a ritirare il cibo d’asporto. Il tutto, ovviamente, con autocertificazione in tasca mascherina sul volto per coprire le vie aeree, e nel nome del distanziamento sociale.

Per affrontare al meglio questa Fase 2 il ministero della Saluta ha voluto stilare un breve vademecum, fatto di 9 semplici regole, per evitare un ritorno massicco del contagio da Covid-19. Fase 2 non significa appunto che il nemico è battutto, semplicemente che non è più forte come a marzo e anche per larghi tratti di aprile, ma ciò non vuol dire che dobbiamo abbassare le guardia, anzi. È esattamente in questo solco che il dicastero di Roberto Speranza, sul proprio portale istituzionale, ha pubblicato l’elenco di regole, o meglio di nove raccomandazioni da seguire per salvaguardare la salute di tutti.

Il vademecum per la Fase 2

  1. Lavatevi spesso le mani con acqua e sapone quando tornate a casa. In alternativa, quando siete in giro, igienizzatevele con un gel idroalcolico, frizionandovele per bene
  2. Non toccatevi occhi, naso e bocca con le mani, neppure se indossate i guanti. In caso succedesse, il consiglio è quello di lavarsi bene per mani dopo il contatto
  3. Se starnutisci, quando lo fai bada bene a coprire la la bocca e naso con i fazzoletti di carta monouso. Se non ne hai sotto mano in quel momento, la raccomandazione è quella di starnutire "dentro" la piega del gomito
  4. Fai attenzione alle superfici e ricordati di disinfettarle con prodotti a base di alcol o cloro
  5. Indossate la mascherina per schermare la bocca e il naso, soprattutto vi trovate in luoghi affollati e in quelle situazioni "sociali", come può capitare all’interno di un supermercato, in cui la distanza intrapersonale rischia di essere inferiore a un metro
  6. Quando fate la spesa o compere negli esercizi commerciali aperte servitevi dei guanti monouso per scegliere i prodotti sugli scaffali
  7. Evitate gli abbracci e anche le strette di mano
  8. Evitate sempre contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro
  9. Non utilizzate bottiglie e bicchieri toccati da altri

Commenti