Vanno al funerale della madre e trovano salma vestita da uomo

È successo nel Triestino, dove i figli si sono trovati davanti a una scena impensabile

Vanno al funerale della madre e trovano salma vestita da uomo

Un tragico errore quello avvenuto nella camera ardente di Sant'Anna, in provincia di Trieste, dove i parenti in lutto di Egle Margon Bossi, una donna di 82 anni recentemente venuta meno, si sono trovati di fronte a una scena a cui non avrebbero voluto assistere poco prima del funerale.

Lo racconta Il Piccolo, quotidiano di Trieste, che spiega come i figli della donna si siano trovati di fronte a una scena imbarazzante, quando si sono resi conto che la salma della povera mamma era stata vestita con un completo maschile.

Inizialmente il pensiero che ci fosse stato un malinteso, che il defunto nella camera ardente non fosse Egle. Poi la realizzazione che, sotto quel doppiopetto blu, con una cravatta scura, c'era proprio la madre. Perché gli occhi erano i suoi. Su questo, non avevano proprio dubbi.

Un errore delle onoranze funebri, che i figli si sono affrettati a nascondere, per evitare che se ne accorgesse l'anziano padre. La bara è stata chiusa subito e la famiglia ha inviato una lettera tramite il proprio avvocato, chiedendo un risarcimento danni, per una disattenzione grave, che lascia l'amaro in bocca.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...