Venezia, furto di gioielli a Palazzo Ducale: arrestata banda di ladri

I malviventi rubarono un paio di orecchini di platino e diamante e una spilla di rubini, per il valore di due milioni di euro

Venezia, furto di gioielli a Palazzo Ducale: arrestata banda di ladri

Avevano rubato i gioielli della mostra "Tesori dei Moghul e dei Maharaja", lo scorso 3 gennaio, al Palazzo Ducale di Venezia. I ladri erano riusciti a non far scatare subito l'allarme, guadagnando così un minuto di tempo, prezioso per nascondersi tra i visitatori e lasciare indisturbati il museo. Con il colpo, i due uomini si erano portati via un paio di precchini di platino con diamante e una spilla di rubini, dal valore di circa due milioni di euro.

Le videocamere di sorveglianza (guarda il video) avevano catturato il momento del furto: non appena un gruppo di visitatori si era allontanato dalla sala, uno dei malviventi aveva fatto da palo, mentre l'altro aveva forzato la serratura della teca, infilandosi poi i gioielli in tasca.

Ora sembra che la polizia croata abbia rintracciato gli autori del colpo: cinque persone sono state arrestate, sospettate del furto di gioielli. Si tratta di quattro cittadini croati e un serbo, tutti maschi, tra i 43 e i 60 anni d'età, secondo quanto riporta la Nuova Venezia. Grazie alla collaborazione tra le forze dell'ordine croate e quelle italiane, i malviventi sono stati arrestati vicino a Zagabria e in Istria.

Sembra che una delle persone arrestate sia parte dei Pink Panther, noto gruppo criminale, che si dedica in particolare al furto di gioielli negli Stati europei.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento